Una installfest per Windows

Un evento fuori dal comune il 6 agosto avvicinerà Windows al Pinguino, in una festa dell'installazione dedicata ad entrambi i sistemi. Basta con le polemiche, avanti con l'informatica

Roma - Nello scenario di una celebre università australiana si terrà una Installfest davvero particolare perché, per una volta, il protagonista di un evento del genere non sarà il Pinguino ma sarà Windows.

Con l'intento probabile di deporre le armi di una polemica un po' stantia tra sistemi operativi, gli organizzatori dell'evento presso la Monash University prevedono per il 6 agosto una grossa affluenza al campus di studenti e altri interessati ad installare sul proprio computer Windows, Linux, o entrambi.

Ad organizzare la singolare festa, che si incunea urlando tra le Installfest pinguinesche che si tengono in tutto il mondo, Italia compresa, sono giovani studenti del club di ingegneria informatica, più interessati probabilmente alla tecnologia che alla politica o al mercato dei sistemi operativi.
Melissa Mantel, presidentessa del club intervistata dai media locali, ha spiegato che "normalmente abbiamo un certo numero di studenti installatori e forniamo a chi si presenta i CD con Linux. Ma gli studenti possono anche comprarli se lo desiderano. La novità, questa volta, sarà che rappresentanti Microsoft parteciperanno ed installeranno Windows XP gratuitamente agli studenti che lo richiederanno".

Mantel per allontanare possibili polemiche ha spiegato che parteciperanno membri della comunità Linux, che Microsoft è stata invitata dal club e che anche altre aziende, come Red Hat, hanno ricevuto lo stesso invito.
TAG: mondo
146 Commenti alla Notizia Una installfest per Windows
Ordina
  • Secondo me la notizia deve essere letta in questo modo.
    Dato che dopo pochi mesi di utilizzo l'installazione oem di Windows sarà sicuramente andata a "donne di malaffare" l'evento servirà a dare una bella "piallata" all'HD ed a reinstallare di nuovo le "finestre".....

       Ciao !

    PS = Sul mio PC non formatto il disco rigido da almeno tre anni ed indovinate perchè l'ho formattato l'ultima volta ?
    Avete indovinato, per installare Linux e fare fuori le "finestre" una volta per tutte; da allora....
    non+autenticato
  • > per installare Linux e fare fuori le "finestre"
    > una volta per tutte

    Quindi usi Linux in modalità "carattere" a riga di comando, con schermo nero e cursore lampeggiante?
    non+autenticato
  • sagace! forse per finestre intendeva la traduzione di "windows" e non le finestre in generale?
    non+autenticato
  • Si ci ero arrivato, ovviamente.
    non+autenticato

  • Le install fest sono un'ottima occasione per diffondere Linux.

    Certo che micro$ukk ci sta come i cavoli a merenda !

    E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?
    Mapperpiacere !
    Probabilmente distribuiranno versioni di prova che scadono dopo un mese, wow che bravi !
  • > Probabilmente distribuiranno versioni di
    > prova che scadono dopo un mese, wow che
    > bravi !

    SI, e dopo un mese gli idioti (senza offesa !) che non ne sapranno fare a meno saranno costretti a comprarlo, o a piratarlo (fino a quando non ci sarà palladium)...
    non+autenticato
  • ------------------
    Probabilmente distribuiranno versioni di prova che scadono dopo un mese, wow che bravi !
    -------------------

    Pericoloso... la gente potrebbe scegliere icspì al posto di linucs. Prude il culetto eh?Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Le install fest sono un'ottima occasione per
    > diffondere Linux.
    >
    > Certo che micro$ukk ci sta come i cavoli a
    > merenda !
    >
    > E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?
    > Mapperpiacere !
    > Probabilmente distribuiranno versioni di
    > prova che scadono dopo un mese, wow che
    > bravi !

    facendo una ripulitura dalle trollate varie di questo forum mi sembra che il dubbio che assilla di più è la validità della licenza di un xp installato in questo modo.
    a me pare che si parli parecchio senza cognizione di causa. naturalmente anche io non ho cognizione, ma IMHO i casi sono due:

    a) microsoft prevede anche particolari licenze gratuite per il proprio software: es. office xp tempo fa è stato dato gratuitamente a non so quanti insegnanti, oppure tempo fa (non sono informato sull'attualità) una installazione di office con una licenza per le scuole permetteva una seconda installazione in un pc personale (sempre per gli insegnanti). Non voglio entrare nel merito dell'etica di certe scelte, chi vuol capire capisca, però penso che gli stessi meccanismi possano essere adottati anche in questo caso specifico. Microsoft ha tutto da guadagnare a distribuire un certo numero di licenze gratuitamente, ci perde molto meno rispetto a quando chiudeva due occhi sulla masterizzazione dei CD provvisti di key.

    b) ipotizziamo che l'installazione sia veramente una sorta di bufala perché si tratta di un trial a 30 giorni. A questo punto l'utente intelligente che ha fatto una doppia installazione linux+win ha tutte le carte per valutare *quello che offre microsoft* e *quello che offre linux* e trarne le conseguenze. Non ci sarebbe nulla di nuovo rispetto ai soliti mezzucci di bassa lega attuati da microsoft. Se poi l'utente fa buon viso a cattiva sorte e decide di acquistare la licenza o di craccarla vabbé.... niente di nuovo sul fronte occidentale
    gian_d
    10466

  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > E poi cosa faranno, regaleranno icspì ?
    > Mapperpiacere !
    > Probabilmente distribuiranno versioni di
    > prova che scadono dopo un mese, wow che
    > bravi !

    Parlando seriamente, probabilmente installeranno una copia gratuita di Windows e daranno all'utente una licenza di utilizzo gratuito, ma non il cd di installazione.
    non+autenticato
  • Il dramma di windows non è certo l'installazione: possiamo anche farci una bella festa. Dopo un po', però, la festa FINISCE, è ora di lavorare e (ri)cominciano i ca$ini. In particolare, se metti un progetto VB6 (complesso, con parecchie form, classi, interfacce, controlli etc.) su XP professional devi rassegnarti al fatto che l'IDE del suddetto VB6 ti crasha regolarmente più volte al giorno anche solo digitando del codice in un modulo (esempio: se modifichi il prototipo di un interfaccia e poi cerchi di andare a modificare le classi che la implementano). Problemi come questo, diventano una parte del tuo lavoro, che accetti con rassegnazione ben conscio di non poterci porre rimedio, e vai avanti "sereno" facendo finta di niente. Tanto è tutto gratis, no? NO. E non solo paghi, ma ti hanno anche promesso solennemente che tutto funzionerà a meraviglia (il problema è che lo hanno promesso tanto al software engineer più esperto e preparato di me, quanto al newbie smanettone che lavora da una settimana). Dopo quasi dieci anni di programmazione su piattaforma M$, posso ben dire di averci fatto il callo, è una situazione che chi lavora su windows è COSTRETTO ad accettare, come un vero e proprio ricatto.

    P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione fa i capricci, prendi il codice e vedi cosa c'è che non va!!!! Un sogno ...
    non+autenticato
  • > P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione fa i capricci,
    > prendi il codice e vedi cosa c'è che non va!!!! Un sogno ...


    Sogno che però è destinato a gente come te (sviluppatori). La gente comune che non progetta come nel tuo caso... non ha di questi problemi. E il mercato si muove in base a casistiche che facciano media (la massa, appunto, cioè gli utenti di tutti i giorni).

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Dopo quasi dieci anni di
    > programmazione su piattaforma M$ ...

    ... sei ancora a programmare su Visual Basic.
    Ma te lo impongono?
    C'è un motivo particolare per cui lo utilizzi?
    O semplicamente non ha avuto voglia o tempo per imparare C, C++ o JAVA?

    Te lo chiedo perché da me ad informatica il Visual Basic non è considerato un vero linguaggio di programmazione.

    > P.S. Linux è un paradiso: se un'applicazione
    > fa i capricci, prendi il codice e vedi cosa
    > c'è che non va!!!! Un sogno ...

    Forse mi devo aggiornare ... non sapevo che sotto Linux girasse il Visual Basic (... che la Microsoft stia passando a Linux?).
    non+autenticato
  • Sembra proprio di si a quanto dice SCO.
    Forza SCO, liberaci dalla pinguedine del pinguinazzo...

    ZioBallmer
    ***fronte mondiale per la liberazione dei popoli oppressi dai sistemi operativi con l'interfaccia a carattere e col kernel non preemptive***
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sembra proprio di si a quanto dice SCO.

    Sembra proprio che stiamo entrando in un fase di ripresa economica a quanto dice la nostra classe politica......

    Un conto sono le sparate e un conto é dimostrare qualcosa. Torna con delle prove.

    > Forza SCO, liberaci dalla pinguedine del
    > pinguinazzo...

    Giusto cosí useremo winzozz tutto il tempo! Prima dose gratis e poi dosi successive a peso d'oro... come gli spaccini.... A bocca aperta
    E se vuoi uscire dal tunnel... ah ah ah che fesso i formati dei file sono chiusi quindi se non vuoi perdere tutto devi comprarmi il mio ultimo "sicurissimo" SO con la nuova potentissima (leggi lenta come un pachiderma se non hai computer della NASA) Suite per ufficio.....WOW

    -ehi ma io ci devo solo scrivere qualche testo.... (timida protesta dell'utente)
    M$- Usa notepad
    -E se volessi formattare un attimo il testo
    M$- eccoti il Word!

    Ah ah ah mezze misure no? Modularitá , scalabilitá .... queste sconosciute A bocca aperta

    > ZioBallmer

    Mitico! Immagino tu sia "l'amichetto" tutto speciale che ZioBill usa per le sue pratiche notturne.... A bocca aperta

    > ***fronte mondiale per la liberazione dei
    > popoli oppressi dai sistemi operativi con
    > l'interfaccia a carattere e col kernel non
    > preemptive***
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > -ehi ma io ci devo solo scrivere qualche
    > testo.... (timida protesta dell'utente)
    > M$- Usa notepad
    > -E se volessi formattare un attimo il testo
    > M$- eccoti il Word!

    WordPad, c'è di default in tutte le versioni di Windows e salva in .txt .rtf .doc (versione 6).
    non+autenticato
  • > E se volessi formattare un attimo il testo
    > M$- eccoti il Word!

    Questa suona come "con Linux devi sempre ricompilare il Kernel". Inorante. Non lo sai che esiste wordpad?

    "Eh ma poi le schermate blu". Va bene, resta nel tuo mondo di fantasia dai.
    non+autenticato
  • avevo letto in fretta il titolo dell'articolo e avevo capito che M$ promuoveva una uninstall fest per windows!
    fico!
    sinceramente però non ho capito quale sia l'utilità della INstall fest per win dato che ormai la quasi totalità delle copie di quel prodotto sono vendute oem.
    e ancora continuo a non capire l'utilità delle install fest, visto che ormai cd > boot > sistema bello che installato anche sui lin, anzi, ci mettono pure meno ed installano molta più roba.
    con lo stesso tempo, denaro ed impegno non è meglio promuovere gratuitamente dei corsi scolastici o seminari presso università o associazioni per diffondere le basi informatiche o in più qualcosa di più specifico, tipo piccole reti, remoto, strutturare un serverino, strutturare un database, fare una analisi di fattibilità di un programma (e non il solito corso scolastico di programmazione: il programma deve calcolare questo, fallo; il difficile è focalizzare cosa deve fare, poi tanto meglio se in un futuro si lavorerà a livello abbastanza alto da dovere ottimizzare il tutto al massimo, ma nella realtà lavorativa la maggior parte del lavoro è capire cosa deve fare il programma e perchè) ecc...?
    o le install fest sono solo (per carità, pregevole) birra e salsicce e tutto il resto solo aria fritta e marketing/proselitismo (insieme alle salsicce, ma sempre aria fritta resta)?
    non+autenticato
  • Utilita'? Nessuna credo.
    Pero' come si dice: "non importa che se ne parli bene o male, l'importante e' che se ne parli".
    Non so come siano finanziate le universita' australiane, ma certo ad un evento del genere qualche soldino e' un po' di notorieta' non credo non siano benvenuti.
    non+autenticato
  • sarebbe stato più corretto chiamarla re-install fest per uindous.
    Fan Linux
  • Motivo? Vediamo se hai i coglioni per rispondere e dare motivazioni VALIDE per supportare la minchiata che hai scritto. Aspetto con ansia, fammi sognare.

    Dal tuo profilo
    > La mia professione è quella di Nullafacente
    > Di me posso dire che: Bello, cazzuto e paraculo.

    Ah ecco. No scusa, non c'è bisogno che tu inventi una risposta, lascia perdere torna pure a marcire sul divano.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)