Claudio Tamburrino

Greenpeace: Google la più verde

Meno peggio per gli attivisti ambientali è BigG: merito del suo tentativo di appoggiarsi a fonti di energie rinnovabili. Fuori classifica Apple e Facebook

Roma - Greenpeace ha stilato la sua nuova classifica relativa alle aziende tecnologiche più verdi, riconoscendo quest'anno le pratiche da questo punto di vista più positive a Google.

Lo studio degli attivisti verdi, chiamato "Cool IT Leaderboard", è partito dall'analisi delle best practice e dalle politiche intraprese dalle aziende in materia di energie rinnovabili e minori emissioni.

Mentre l'anno scorso al primo posto c'era Cisco, quest'anno quest'ultima è stata superata da Google che ha raggiunto un punteggio di 53 su 100: un risultato legato soprattutto agli investimenti sostenuti sul fronte energetico e legato alla gestione e al raffreddamento dei suoi server.
Dopo Google e Cisco ci sono Ericsson (48 punti), Fujitsu (48) e Vodafone (45). Agli ultimi posti Oracle (10 su 100), TCS e Telefonica (11).

Non compare in classifica Facebook, che pochi mesi fa ha avuto a che fare con Greenpeace a proposito del suo sistema di raffreddamento server, né tanto meno Apple i cui sforzi in materia non sono stati, a quanto pare, ritenuti sufficienti.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàGreenpeace e il carbone al gusto MelaApple ha trionfato (in negativo) in una speciale classifica stilata dagli ecologisti. Per i suoi server dipende troppo dall'energia prodotta a partire dal carbone. Amazon, Yahoo! e Google tra i più virtuosi
  • AttualitàFacebook, dati stoccati al freddoAl via i lavori per la costruzione di data center all'Artico, quasi interamente alimentati da energia pulita
  • TecnologiaGoogle: noi raffreddiamo ad acquaMountain View è pronta per inaugurare il primo data center raffreddato ad acqua di mare nella località finlandese di Hamina. Investimento costoso, ma vantaggioso. E le casse di BigG si riaprono per le energie rinnovabili
3 Commenti alla Notizia Greenpeace: Google la più verde
Ordina
  • Uh, interessante questa classifica di Greenpeacentology, ora spero che esca anche quella di altre organizzazioni altrettanto autorevoli e scientificamnete valide, tipo la Scientology originale, i liberatori dei nani da giardino, i cavalieri Jedi e simili.
    Resto in trepidante attesa
    non+autenticato
  • l'accostamento tra scientology e greenpeace, pur senza negare i difetti di quest'ultima, è quantomeno bislacco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: paoloap
    > l'accostamento tra scientology e greenpeace, pur
    > senza negare i difetti di quest'ultima, è
    > quantomeno
    > bislacco.

    Dipende, chiaramenete non sono la stessa cosa ma di base funzionano alla stessa maniera e con lo stesso scopo.

    1) Entrambe sono religioni con i propri devoti pronti ad abbeverarsi di tutto quello che dicono
    2) Entrambe sono multinazionali che s'installano nei vari Paesi alla ricerca di fondi con cui mantenersi (bene) senza lavorare
    3) Entrambe puntano su noti famosi per usarli come testimonial
    4) Entrambe usano termini e studi scientifico in modo ridicolo
    5) Entrambe utilizzano il metodo "interpreti di Nostradamus" cioè fanno previsioni per lunghi tempi, poi quando arrivano sono già arrivate altre previsioni e nessun credente si ricorda delle precedenti o montano tesi indimostrabili dandole per vere

    ecc, ecc,ecc.
    non+autenticato