Claudio Tamburrino

Google, musica casalinga?

L'hardware per cui avrebbe chiesto la sperimentazione sarebbe un dispositivo per ascoltare la musica in streaming. Almeno secondo le classiche persone a conoscenza dei fatti

Roma - Emergono nuove ipotesi per il dispositivo hardware per cui Google ha chiesto alla FCC il permesso di sperimentazione nelle case di 252 suoi dipendenti: ora c'è chi parla di streaming musicale.

Anche se i dettagli a riguardo rimangono ben pochi, infatti, l'home-entertainment di cui si parla nella richiesta sarebbe, secondo alcune indiscrezioni, legato ad un sistema domestico per lo streaming musicale.

Il principale indizio ad avvalorare questa ipotesi sarebbe il riferimento alla tecnologia Bluetooth in combinazione con il WiFi. Resta peraltro da vedere se si tratti di un dispositivo Android inedito, oppure se si avvicini all'idea di Google TV che ha già visto la luce, ammesso che arrivi effettivamente sul mercato. (C.T.)
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle: X è solo una conferenzaSvelato il progetto X di Mountain View. E non sono i fantascientifici occhiali con display integrato di cui si vociferava. Anche se questi ultimi sono stati avvistati