Claudio Tamburrino

Apple, respinta l'accusa tedesca di Motorola

Accolta la difesa di Apple nel caso in cui Motorola la chiamava in causa per la violazione di brevetti associati agli standard 3G/UMTS

Roma - Proseguono senza tregua le schermaglie brevettuali sul fronte tedesco: l'ultima sentenza della Corte di regionale di Mannheim dà ragione ad Apple.

Ad essere respinta], stavolta, è la tesi accusatoria di Motorola che contestava a Cupertino la violazione di alcuni suoi brevetti associati agli standard 3G/UTMS.

La questione si è giocata sull'essenzialità, appunto, delle tecnologie per tali standard: secondo il giudice Motorola non è riuscita a dimostrarla e quindi la violazione non può essere contestata a Apple senza prove ulteriori.
Altre due sentenze tedesche che vedono contrapposte Motorola ed Apple hanno invece dato torto a Cupertino, trovata in violazione di altri brevetti legati a tali standard (con il conseguente blocco momentaneo di iPad e iPhone - ma non di iPhone 4S) e di tecnologie relative al sistema push delle notifiche email impiegati in iCloud.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Apple, respinta l'accusa tedesca di Motorola
Ordina
  • Apple ha sempre pagato, ma pagava il giusto, Motorola voleva mungere la vacca più del dovuto.
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > Apple ha sempre pagato, ma pagava il giusto,
    > Motorola voleva mungere la vacca più del
    > dovuto.
    Eccerto il "giusto" lo stabilisce chi compra!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Mi hai dato una idea!
    Adesso scrivo a Broadcom e Atheros e gli dico che siccome per la parte wifi standard il costo che loro propongono per le licenze è quasi l'8% del totale delle board che faccio fare in cina sono troppo cari e voglio scendere al 2.25% vediamo cosa mi rispondono!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > Mi hai dato una idea!
    > Adesso scrivo a Broadcom e Atheros e gli dico che
    > siccome per la parte wifi standard il costo che
    > loro propongono per le licenze è quasi l'8% del
    > totale delle board che faccio fare in cina sono
    > troppo cari e voglio scendere al 2.25% vediamo
    > cosa mi
    > rispondono!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Ecco bravo, scrivi e fatti conoscere anche da loro per quello che sei.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ego
    > - Scritto da: tucumcari
    > > Mi hai dato una idea!
    > > Adesso scrivo a Broadcom e Atheros e gli dico
    > che
    > > siccome per la parte wifi standard il costo che
    > > loro propongono per le licenze è quasi l'8% del
    > > totale delle board che faccio fare in cina sono
    > > troppo cari e voglio scendere al 2.25% vediamo
    > > cosa mi
    > > rispondono!
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Ecco bravo, scrivi e fatti conoscere anche da
    > loro per quello che
    > sei.
    Si un macaco?
    Perchè a quanto pare questa è la logica macaca!
    Anzi il 2.25% (è l'offerta motorola a apple) parrebbe addirittura troppo caro (sempre a logica macaca)!
    non+autenticato
  • porelli non ci stanno dentro, se non guadagnano il 200% su l'iphogn si mettono a piagnere
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: MeX
    > > Apple ha sempre pagato, ma pagava il giusto,
    > > Motorola voleva mungere la vacca più del
    > > dovuto.
    > Eccerto il "giusto" lo stabilisce chi compra!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    > Mi hai dato una idea!
    > Adesso scrivo a Broadcom e Atheros e gli dico che
    > siccome per la parte wifi standard il costo che
    > loro propongono per le licenze è quasi l'8% del
    > totale delle board che faccio fare in cina sono
    > troppo cari e voglio scendere al 2.25% vediamo
    > cosa mi
    > rispondono!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Perché te fai fare le board in cina.
    Certo certo, come no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > Apple ha sempre pagato, ma pagava il giusto,
    > Motorola voleva mungere la vacca più del
    > dovuto.

    Secondo me l'articolo dice che Motorola non è riuscita a dimostrare la violazione da parte di Apple di determinate tecnologie, ma in effetti il senso non è chiarissimo. Dove invece direbbe quello che sostieni tu, mi sfugge proprio.
    Izio01
    4230