Alfonso Maruccia

L'antenna spray che sta bene su tutto

Un nuovo ritrovato tecnologico promette di amplificare il segnale nelle comunicazioni radio. Potenza della nanotecnologia. Che piace ai militari USA

Roma - La recentemente svelata conferenza Solve for X di Google è servita da palcoscenico per la prima presentazione pubblica di una nuova tecnologia spray per le comunicazioni wireless creata da Chamtech, capace di amplificare il segnale se spruzzata su ogni genere di superficie e di funzionare (bene) anche nell'acqua.

Lo spray aerosol di Chamtech è in realtà basato sulla presenza di migliaia e migliaia di "nanocondensatori", in grado di funzionare da antenna wireless una volta nebulizzati sulla superficie che andrà a fare da ripetitore per il segnale.

Chamtech sostiene che la sua antenna spray è in grado di aumentare l'efficienza energetica delle antenne cellulari del 10 per cento, mentre per altri generi di comunicazioni senza fili le possibilità di amplificare i segnali sono molto superiori: la società sostiene di aver sperimentato la trasmissione di comunicazioni in VHF su una distanza di 22 chilometri, e di aver trasmesso un segnale radio per oltre un miglio nautico operando sott'acqua.
L'antenna spray di Chamtech si applica dappertutto (anche sulle cortecce degli alberi o le mura degli edifici), migliora le comunicazioni cellulari e la connettività wireless, ma al momento la società non può fornire descrizioni particolarmente dettagliate sul suo funzionamento: tra i clienti interessati al prodotto ci sono agenzie governative e militari USA.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle: X è solo una conferenzaSvelato il progetto X di Mountain View. E non sono i fantascientifici occhiali con display integrato di cui si vociferava. Anche se questi ultimi sono stati avvistati
6 Commenti alla Notizia L'antenna spray che sta bene su tutto
Ordina