Claudio Tamburrino

Microsoft mette a tacere il falso fringuello

A non piacere a Redmond, un account che parodia il suo presidente della divisione Windows Steven Sinofsky

Roma - Microsoft ha chiesto la rimozione del fake-account che finge di parlare per Steven Sinofsky, dirigente a capo della divisione Windows.

Le aziende e i personaggi pubblici stanno recentemente sempre più colonizzando Twitter, usato come strumento di public relation, agenzia stampa o semplice sfogo personale. Questo ha tuttavia causato non poca attenzione anche nei confronti di tutti quegli account che sfruttano la piattaforma di microblogging per forme diverse di parodia.

Un primo causo di richiesta di chiusura di un account che giocava con il nome di un personaggio famoso è legato al compianto CEO di Apple Steve Jobs: ora è il turno di Microsoft, che ha chiesto e ottenuto la chiusura dell'account che riteneva in violazione delle linee guida in materia di parodia e fake.
@StevenSinofsky, la cui natura di fake era resa nota solo dalla bio, si è ora trasferito all'account @FakeSinofsky. Secondo Microsoft, che ha provato a scherzare sull'accaduto, il problema era legato al fatto che avesse generato (per la mancata distinzione dall'originale rispetto al nome) non poche email da parte di consumatori confusi.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Microsoft mette a tacere il falso fringuello
Ordina