Roberto Pulito

AMD, VGA senza guida

Il chipmaker di Sunnyvale infrange la barriera del gigahertz con la nuova Radeon HD 7770. Ma perde il suo CTO che guidava il reparto grafico

Roma - Un febbraio di alti e bassi per la divisione grafica di Advanced Micro Devices. Alla fine della settimana l'azienda di Sunnyvale perderà Eric Demers, figura chiave dello sviluppo VGA entrata nella scuderia AMD con l'acquisizione del gruppo ATI.

Le motivazioni che hanno spinto Demers ad abbandonare il suo incarico non sono ancora note: il comunicato ufficiale parla semplicemente di "nuove opportunità professionali" per il CTO che ha contribuito al successo delle schede video Radeon e della grafica integrata nelle APU (Accelerated Processing Unit). Demers sarà provvisoriamente sostituito da Mark Papermaster.

Contemporaneamente, inizia la nuova era della schede video AMD con l'arrivo delle nuove Radeon HD 7770 "GHz Edition" e HD 7750. La prima, prodotta con tecnologia a 28 nm e l'architettura Graphics Core Next (GCN), porta nella fascia media una frequenza operativa che supera la barriera del GHz, con un TDP da 80W. La scheda, venduta a 159 euro, include 1GB di memoria, 640 Stream Processor, PCI Express 3.0 e tecnologia Eyefinity 2.0 che consente di gestire fino a 6 monitor.
La AMD Radeon HD 7750 sfrutta la medesima GPU a 28 nanometri, nome in codice "Capo Verde", ma il consumo energetico si colloca intorno ai 55 watt. La quantità di memoria (GDDR5) a bordo è sempre la stessa. La frequenza base di lavoro, senza ritocchi al clock, è fissata sugli 800 MHz, mentre il prezzo di listino scende a 119 euro.

Roberto Pulito
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia AMD, VGA senza guida
Ordina