Mauro Vecchio

Canone RAI, interrogazione sui PC

Presentata un'interrogazione parlamentare. Quali dispositivi sono effettivamente obbligati al pagamento? Alle aziende è stato chiesto di pagare per i computer degli uffici

Roma - La bufera sul cosiddetto canone speciale della RAI è tornata ad imperversare tra le più svariate categorie professionali. I senatori Donatella Poretti e Marco Perduca hanno recentemente presentato il testo di un'interrogazione ai ministeri dello Sviluppo Economico e dell'Economia e finanze.

Bisogna davvero pagare il canone anche per i personal computer? Stando al testo dell'interrogazione, "a partire dal febbraio 2012, numerose aziende e uffici hanno ricevuto una missiva da parte della RAI in cui si richiede il pagamento del canone TV per la detenzione di uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione di trasmissioni radiotelevisive al di fuori dell'ambito familiare, compresi computer collegati in rete (digital signage e similari), indipendentemente dall'uso al quale gli stessi vengono adibiti".

A partire dal marzo 2007, l'Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori (ADUC) ha più volte interpellato gli organi competenti per sapere nello specifico quali apparecchi siano effettivamente soggetti al canone/tassa oltre il televisore. Le risposte ricevute nel corso degli anni sono state spesso "varie e contraddittorie".
"A tutti i titolari di un contratto di fornitura di elettricità, siano essi famiglie o pubblici esercizi o professionisti, verrà chiesto di pagare il canone - aveva sottolineato alla fine del 2010 l'ex-ministro Paolo Romani - perchè, ragionevolmente, se uno ha l'elettricità ha anche l'apparecchio TV". In sostanza, il canone RAI sarebbe stato imposto al di là del possesso di un apparecchio radiotelevisivo.

Vibranti le proteste di Rete Imprese Italia (Casartigiani, Confartigianato, Cna, Confcommercio, Confesercenti) contro "l'imposizione del tributo sul possesso non solo di televisori ma anche di qualsiasi dispositivo atto o adattabile a ricevere il segnale TV, inclusi monitor per il PC, videofonini, videoregistratori, iPad, addirittura sistemi di videosorveglianza. Come dire che basta avere un computer per essere costretti a pagare una somma che, a seconda della tipologia di impresa, va da un minimo di 200 euro fino a 6mila euro l'anno".

L'interrogazione presentata dai senatori Poretti e Perduca vorrebbe ora sapere "se il ministero dello Sviluppo Economico ha concluso il proprio approfondimento tecnico giuridico in merito a quali apparecchi, oltre al televisore tradizionale, siano soggetti al pagamento del canone TV".

"Ove tale approfondimento sia giunto a termine - si legge nel testo - quali apparecchi sottoelencati presuppongono il pagamento del canone di abbonamento: videoregistratore, registratore dvd, computer senza scheda tv con connessione ad Internet, computer senza scheda tv e senza connessione Internet, videofonino, tvfonino, iPod e apparecchi mp3-mp4 provvisti di schermo, monitor a se stante (senza computer annesso), monitor del citofono, modem, decoder, videocamera, macchina fotografica digitale".

E ancora, in conclusione: "ove invece tale approfondimento non sia ancora giunto a termine, cosa intenda fare il Governo per rimediare al comportamento illegittimo della concessionaria del servizio pubblico, la quale chiede il pagamento del canone speciale anche per personal computer collegati in rete".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessCanone RAI, il Governo ammette: è il caosIl sottosegretario Paolo Romani risponde ad una interrogazione dei radicali e spiega: in effetti la normativa non è adeguata e le interpretazioni dubbie. E promette: cercheremo di capire che succede
  • AttualitàLa RAI chiede un importante aumento del CanoneIl direttore generale di RAI ha messo in chiaro che l'adeguamento all'inflazione non basti. Ci vuole qualcosa di più. 10 euro di più? Sullo sfondo, la possibilità di legarlo alle bollette dell'energia elettrica. Contro l'evasione
  • AttualitàIl buco nero del Canone RAIMentre il ministero delle Comunicazioni nicchia, l'Agenzia delle Entrate spiega di non poter decidere quali siano gli apparecchi atti o adattabili, ossia quando un cittadino italiano debba o meno pagare l'imposta
352 Commenti alla Notizia Canone RAI, interrogazione sui PC
Ordina
  • 16,3 milioni di famiglie pagano il canore rai.
    ergo quasi 2 MILIARDI di euro vengono incassati da mamma RAI!

    Come se non bastasse sono sempre a piangere e a batter cassa!

    Con tutti quei soldi ci si campa uno stato affricano!!!

    V E R G O G N A



    P.S. Ricordiamoci anche che hanno pure i proventi della pubblicità!
    A tutte le altre emittenti bastano a finanziarsi e a portare
    un guadagno di attività.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex del viero
    > 16,3 milioni di famiglie pagano il canore rai.
    > ergo quasi 2 MILIARDI di euro vengono incassati
    > da mamma
    [...]
    1,825 mld eur ma occhio che buona parte di quella cifra se ne va in "tasse" da pagare allo stato,

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > - Scritto da: Alex del viero
    > > 16,3 milioni di famiglie pagano il canore
    > rai.
    > > ergo quasi 2 MILIARDI di euro vengono
    > incassati
    > > da mamma
    > [...]
    > 1,825 mld eur ma occhio che buona parte di quella
    > cifra se ne va in "tasse" da pagare allo stato,
    >
    >
    > GT

    o in stipendi favolosi ai suoi manager?
  • Non scarico musica illegalmente, però quando compero della memoria sono costretto a pagare una tassa perchè si presuppone che lo faccio.

    Non posseggo televisore ed ogni anno la rai mi scrive che vuole i miei soldi.

    Ho un computer collegato ad internet ed assicuro che i programmi rai non riesco neanche a vederli sia per la lenta connettività sia perchè usando GNU/Linux con Moonlight proprio non si riesce.

    Dovrei pagare perchè ho un computer? E poi pagare cosa, tre canali sarebbero già tanti ma quanti sono, quattordici?

    Se fossi obbligato a pagare allora prenderei un televisore ma nel comune in cui abito si prendono solo quattro canali. In questo caso mi fanno lo sconto?

    Non hanno proprio vergogna
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo2002
    > Non scarico musica illegalmente, però quando
    > compero della memoria sono costretto a pagare una
    > tassa perchè si presuppone che lo
    > faccio.
    >
    > Non posseggo televisore ed ogni anno la rai mi
    > scrive che vuole i miei
    > soldi.
    >
    > Ho un computer collegato ad internet ed assicuro
    > che i programmi rai non riesco neanche a vederli
    > sia per la lenta connettività sia perchè usando
    > GNU/Linux con Moonlight proprio non si
    > riesce.
    >
    > Dovrei pagare perchè ho un computer? E poi pagare
    > cosa, tre canali sarebbero già tanti ma quanti
    > sono,
    > quattordici?
    >
    > Se fossi obbligato a pagare allora prenderei un
    > televisore ma nel comune in cui abito si prendono
    > solo quattro canali. In questo caso mi fanno lo
    > sconto?
    >
    > Non hanno proprio vergogna

    A parte che è da un bel pò di anni che la rai non ha solo 3 televisioni, sopratutto se uno ha il satellite, sa a cosa alludo. Solo con l'avvento obbligatorio del digitale, alcune di queste reti, sono note.

    Purtroppo la legge è da la loro, visto che il canone rai lo dovresti pagare pure se hai un termosifone....
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 febbraio 2012 18.52
    -----------------------------------------------------------
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: carlo2002
    > Non scarico musica illegalmente, però quando
    > compero della memoria sono costretto a pagare una
    > tassa perchè si presuppone che lo
    > faccio.

    L'equo compenso non è equo e non è un compenso. Dovremmo finirla di subire questo sopruso senza reagire.

    >
    > Non posseggo televisore ed ogni anno la rai mi
    > scrive che vuole i miei
    > soldi.

    Se hai l'antenna o un apparecchio radiotelevisivo devi pagare.


    > Dovrei pagare perchè ho un computer?

    Per il momento no.

    > E poi pagare
    > cosa, tre canali sarebbero già tanti ma quanti
    > sono,
    > quattordici?

    Ti lamenti se aumentano i canali ?

    >
    > Se fossi obbligato a pagare allora prenderei un
    > televisore ma nel comune in cui abito si prendono
    > solo quattro canali. In questo caso mi fanno lo
    > sconto?
    >

    No perché la tassa non è sui canali ma sull'apparecchio.
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > - Scritto da: carlo2002

    > Ti lamenti se aumentano i canali ?


    Si che mi lamento, perchè tutti quei canali costano ed è assurdo che una televisione nazionale debba spendere tutti quei soldi solo perchè tanto poi paga chi compera un televisore che è obbligato a farlo.
    Allora tieni meno canali e fai pagare di meno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo2002
    > - Scritto da: Basta Pirateria
    > > - Scritto da: carlo2002
    >
    > > Ti lamenti se aumentano i canali ?
    >
    >
    > Si che mi lamento, perchè tutti quei canali
    > costano ed è assurdo che una televisione
    > nazionale debba spendere tutti quei soldi solo
    > perchè tanto poi paga chi compera un televisore
    > che è obbligato a
    > farlo.
    > Allora tieni meno canali e fai pagare di meno.

    Veramente non c'è nessuna proporzione tra l'aumento dei canali e l'aumento dell'imposta sugli apparecchi.

    Inoltre c'è da dire che i canali "nuovi" (tematici) sono nettamente migliori come programmazione di quelli tradizionali.
  • - Scritto da: carlo2002
    > Ho un computer collegato ad internet ed assicuro
    > che i programmi rai non riesco neanche a vederli
    > sia per la lenta connettività sia perchè usando
    > GNU/Linux con Moonlight proprio non si
    > riesce.

    No che si riesce... perché dici che non si riesce? Moonlight funziona benissimo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fai il login o Registrati

    > No che si riesce... perché dici che non si
    > riesce? Moonlight funziona
    > benissimo!

    Finchè va la pubblicità all'inizio, poi quando incomincia lo streming niente da fare. Non incolpo moonlight, sarà sicuramente un problema mio.
    non+autenticato
  • Guarda, mica tanto, va quando gli gira e comuqnue spesso si impalla e va a scatta .. alla faccia del servizio pubblico (che venga un colpo a chi ha deciso di passare al tumore MS)
    non+autenticato
  • fare una smartcard e così chi vuole paga e guarda la rai..la radio oramai non ha più senso pagare sta zozzeria...
    Il risultato è che la rai se la dovrebbero pagare i partiti penosi..
  • - Scritto da: picard12
    > fare una smartcard e così chi vuole paga e guarda
    > la rai..la radio oramai non ha più senso pagare
    > sta
    > zozzeria...
    > Il risultato è che la rai se la dovrebbero pagare
    > i partiti
    > penosi..

    Io per far pagare il canone, userei un metodo meno duro: Creare RAI PORNO!
    Un intera serie di emmittenti rai dedicati ai porno, degli hentai, i Jav, Porno europei, Americani, lesbo, Gay, Trans, glamur ecc ecc.
    Ma per vederlo devi avere una smartcard, che verrà data su richiesta SOLO SE PAGHI IL CANONE!
    Ci scommetti che aumentano le entrate ?
    Sgabbio
    26178
  • prima devono approvare la SOPA, trovare un video di rocco siffredi su youporn e far chiudere il sito.
    MeX
    16876
  • - Scritto da: MeX
    > prima devono approvare la SOPA, trovare un video
    > di rocco siffredi su youporn e far chiudere il
    > sito.

    La sopa non è italia, le censure a pene di segugio l'italia le fa già senza nessuna legge.

    Poi youporn sta alla violazione del copyright del porno, quanto un catalogo di divani.
    Praticamente buona parte dell'industria del porno ha un canale su youporn.
    Sgabbio
    26178
  • hai rotto il sarcasm detector?
    MeX
    16876
  • Me l'hanno tolto per violazione di copyrightTriste
    Sgabbio
    26178
  • Me l'hanno tolto per violazione di copyrightTriste
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: picard12
    > > fare una smartcard e così chi vuole paga e
    > guarda
    > > la rai..la radio oramai non ha più senso pagare
    > > sta
    > > zozzeria...
    > > Il risultato è che la rai se la dovrebbero
    > pagare
    > > i partiti
    > > penosi..
    >
    > Io per far pagare il canone, userei un metodo
    > meno duro: Creare RAI
    > PORNO!
    > Un intera serie di emmittenti rai dedicati ai
    > porno, degli hentai, i Jav, Porno europei,
    > Americani, lesbo, Gay, Trans, glamur ecc
    > ecc.
    > Ma per vederlo devi avere una smartcard, che
    > verrà data su richiesta SOLO SE PAGHI IL
    > CANONE!
    > Ci scommetti che aumentano le entrate ?

    60 minuti di applausi!Sorride
  • - Scritto da: Mela avvelenata

    >
    > 60 minuti di applausi!Sorride

    Lo dico scherzando, però l'idea non è da buttare, considerando come vanno forti le pay tv porno, nonostante internet e affini.

    Sarebbe un occasione per la rai unica, perchè legalizzerebbe i porno definitivamente (in italia stanno in una certa ambiguità legislativa)e magari si doganeranno alcuni "generi" che per cause di forza maggiore, sono disponibili sono via p2p e affini o con costore importazioni (JAV)
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: picard12
    > fare una smartcard e così chi vuole paga e guarda
    > la rai..la radio oramai non ha più senso pagare
    > sta
    > zozzeria...
    > Il risultato è che la rai se la dovrebbero pagare
    > i partiti
    > penosi..

    Guarda che è una tassa, non un abbonamento. Non è facoltativa.
  • E' una tassa un po' anomala ... i soldi chi li mette in tasca ? Che cosa c'è scritto sulla cartolina che puntualmente giunge ?

    Io, comunque, pago. Non rispondo alle richieste di pagamento che arrivano dove ho la residenza, perchè trattasi di un appartamento privo di televisori, computer, videocitofoni, etc., tutto a prova di verifica; per contro, pago al posto di un'altra persona. Sono soldi che verso volentieri, in cambio dei film che trasmettono e che mi consentono di tirare avanti senza scaricarne o noleggiarne; un po' però mi rode per tutto il merdaio e mignottificio che inevitabilmente finisco per foraggiare !
  • Mi domando quanto sia costato alle tasche dei contribuenti questo "colpo di testa".
    E dato che anche con una patata è possibile fare una radio (mai sentito parlare di radio a galena?) d'ora in avanti la manderanno anche a chi possiede un'ortaggio? o a chi ha la possibilità di mangiare? potenzialmente potrebbe costruirsi una radio...
    E se hai gli occhi? potresti potenzialmente guardare la TV...
    A mio parere se iniziassero a togliere l'appellativo "canone RAI" e dicessero chiaramente che è una tassa "di esistenza", forse le gente si sentirebbe presa meno in giro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Flavio Barachino

    [cut]

    > A mio parere se iniziassero a togliere
    > l'appellativo "canone RAI" e dicessero
    > chiaramente che è una tassa "di esistenza", forse
    > le gente si sentirebbe presa meno in
    > giro.


    +1
    non+autenticato
  • - Scritto da: Flavio Barachino
    > Mi domando quanto sia costato alle tasche dei
    > contribuenti questo "colpo di testa".
    >
    > E dato che anche con una patata è possibile fare
    > una radio (mai sentito parlare di radio a
    > galena?) d'ora in avanti la manderanno anche a
    > chi possiede un'ortaggio? o a chi ha la
    > possibilità di mangiare? potenzialmente potrebbe
    > costruirsi una radio...
    >
    > E se hai gli occhi? potresti potenzialmente
    > guardare la
    > TV...
    > A mio parere se iniziassero a togliere
    > l'appellativo "canone RAI" e dicessero
    > chiaramente che è una tassa "di esistenza", forse
    > le gente si sentirebbe presa meno in
    > giro.

    Io lo chiamerei "contributo di solidarietà"...ah, no, esiste già
  • Lo stanno già facendo. E' chiarissima la pubblicità: dicono che è una tassa e che è un obbligo versarla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Flavio Barachino
    > Mi domando quanto sia costato alle tasche dei
    > contribuenti questo "colpo di testa".
    >
    > E dato che anche con una patata è possibile fare
    > una radio (mai sentito parlare di radio a
    > galena?)
    Sapevo che esistevano dei Diodi per fare questo, non l'avevo mai visto fare con una patata... hai mica un po' di letteratura in merito? Articoli, riviste, libri... fai te.

    Grazie

    GT
  • - Scritto da: Guybrush

    > Sapevo che esistevano dei Diodi per fare questo,
    > non l'avevo mai visto fare con una patata... hai
    > mica un po' di letteratura in merito? Articoli,
    > riviste, libri... fai
    > te.
    >
    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Guybrush
    >
    > > Sapevo che esistevano dei Diodi per fare
    > questo,
    > > non l'avevo mai visto fare con una patata...
    > hai
    > > mica un po' di letteratura in merito?
    > Articoli,
    > > riviste, libri... fai
    > > te.
    > >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    ...ma è bellissima!
    Si alimenta con le onde elettromagnetiche captate dall'antenna, immagino, a meno di non collegare il tutto ad un circuitino di amplificazione alimentato a batteria.

    GT
  • della capacità contributiva no eh?
    Utenza elettrica per uso residenziale.
    1 utenza, 1 canone, fine della storia.

    Fuori a calci la "concessionaria" e si riscuote l'imposta attraverso le società che distribuiscono energia.

    Hai i soldi per pagare la corrente? Allora puoi pagare anche il canone.
    Fatta in questo modo la pagano tutti, ricchi e poveri e si scende dagli attuali 112 a un più modesto 60 euro l'anno, 5 euro al mese.

    Poi però i Radio Animali Imbarcati mi avranno come cliente (forzato) e allora saranno veramente ca$$i loro.

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > della capacità contributiva no eh?
    > Utenza elettrica per uso residenziale.
    > 1 utenza, 1 canone, fine della storia.
    >
    > Fuori a calci la "concessionaria" e si riscuote
    > l'imposta attraverso le società che
    > distribuiscono
    > energia.
    >
    > Hai i soldi per pagare la corrente? Allora puoi
    > pagare anche il
    > canone.
    > Fatta in questo modo la pagano tutti, ricchi e
    > poveri e si scende dagli attuali 112 a un più
    > modesto 60 euro l'anno, 5 euro al
    > mese.
    >
    > Poi però i Radio Animali Imbarcati mi avranno
    > come cliente (forzato) e allora saranno veramente
    > ca$$i
    > loro.
    >
    > GT

    Ma se io non ho la televisione, devo perfoza pagare il canone con sto metodo ? Cioè alla fine nemmeno cosi non va bene.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: Guybrush
    > > della capacità contributiva no eh?
    > > Utenza elettrica per uso residenziale.
    > > 1 utenza, 1 canone, fine della storia.
    > >
    > > Fuori a calci la "concessionaria" e si riscuote
    > > l'imposta attraverso le società che
    > > distribuiscono
    > > energia.
    > >
    > > Hai i soldi per pagare la corrente? Allora puoi
    > > pagare anche il
    > > canone.
    > > Fatta in questo modo la pagano tutti, ricchi e
    > > poveri e si scende dagli attuali 112 a un più
    > > modesto 60 euro l'anno, 5 euro al
    > > mese.
    > >
    > > Poi però i Radio Animali Imbarcati mi avranno
    > > come cliente (forzato) e allora saranno
    > veramente
    > > ca$$i
    > > loro.
    > >
    > > GT
    >
    > Ma se io non ho la televisione, devo perfoza
    > pagare il canone con sto metodo ? Cioè alla fine
    > nemmeno cosi non va
    > bene.

    Se non hai un'antenna e non possiedi apparecchi radiotelevisivi non devi pagare nessun canone.

    Per contro se hai due TV dovresti pagarlo due volte...

    Certo che lo si pagherebbe più volentieri se:

    a) non trasmettessero pubblicità
    b) dessero maggiore spazio a programmi culturali invece di trasmettere tele spazzatura per fare concorrenza a mediaZet
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    [...]
    > Per contro se hai due TV dovresti pagarlo due
    > volte...
    [...]

    Chiedo scusa.

    Ho scritto una boiata. Mi sono informato meglio e le cose non stanno così:

    " Il tributo è nominale ed il soggetto obbligato è il detentore, cioè è intestato al detentore dello o degli apparecchi televisivi. Il canone è unico e copre tutti gli apparecchi televisivi detenuti dal titolare nella propria residenza o in abitazioni secondarie, o da altri membri del nucleo familiare anagrafico "



    http://it.wikipedia.org/wiki/Canone_televisivo_in_...
  • Ok.
    Se inseriamo le abitazioni secondarie (es. casa in campagna, al mare etc) o le case di familiari (es. figlio studente presso altra città), per quale motivo devo inserire anche l'ufficio dove di Televisore non c'è traccia?

    OK, il PC è adattabile, ma se sto lavorando al PC, non credo che potrei riuscire a guardare la TV.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Daniele Pinna
    > Ok.
    > Se inseriamo le abitazioni secondarie (es. casa
    > in campagna, al mare etc) o le case di familiari
    > (es. figlio studente presso altra città), per
    > quale motivo devo inserire anche l'ufficio dove
    > di Televisore non c'è
    > traccia?
    >
    > OK, il PC è adattabile, ma se sto lavorando al
    > PC, non credo che potrei riuscire a guardare la
    > TV.

    Avranno fatto uno studio statistico basandosi sui pc in dotazione agli impiegati ministeriali.
  • Alééééé, sarai ospite d'onore alla fiera del luogo comune!!! COMPLIMENTONI!!! (nei pc ministeriali non è installato Silverlight...)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > - Scritto da: Basta Pirateria
    > [...]
    > > Per contro se hai due TV dovresti pagarlo due
    > > volte...
    > [...]
    >
    > Chiedo scusa.
    >
    > Ho scritto una boiata. Mi sono informato meglio e
    > le cose non stanno
    > così:
    >
    > " Il tributo è nominale ed il soggetto
    > obbligato è il detentore, cioè è intestato al
    > detentore dello o degli apparecchi televisivi. Il
    > canone è unico e copre tutti gli apparecchi
    > televisivi detenuti dal titolare nella propria
    > residenza o in abitazioni secondarie, o da altri
    > membri del nucleo familiare anagrafico

    > "
    >
    >
    >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Canone_televisivo_in_

    Quel punto fu cambiato un bel pò di anni fa, prima era come dicevi erroniamente.

    Del resto la legge è cosi ambigua che pure un monitor per pc ricaderebbe su questa cosa.

    Comunque le tue obbiezioni sul canone sono giuste, però se levano la pubblicità, come minimo il canone costerebbe il doppio (già ogni anno aumentano la cifra che richiedono....), per la qualità dei programmi dipende. Con le tv tematiche, si sa muovere molto bene la rai, vedi rai 4 come esempio.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > - Scritto da: Basta Pirateria
    > [...]
    > > Per contro se hai due TV dovresti pagarlo due
    > > volte...
    > [...]
    >
    > Chiedo scusa.
    >
    > Ho scritto una boiata. Mi sono informato meglio e
    > le cose non stanno
    > così:
    >
    > " Il tributo è nominale ed il soggetto
    > obbligato è il detentore, cioè è intestato al
    > detentore dello o degli apparecchi televisivi. Il
    > canone è unico e copre tutti gli apparecchi
    > televisivi detenuti dal titolare nella propria
    > residenza o in abitazioni secondarie, o da altri
    > membri del nucleo familiare anagrafico

    > "
    >
    >
    >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Canone_televisivo_in_

    Tranquillo, non è la prima boiata che scrivi...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > Tranquillo, non è la prima boiata che scrivi...

    E chi si preoccupa? Prima di arrivare anche solo a sfiorare il numero di boiate che hai scritto te dovrei postare senza interruzione per una decina d'anni premendo tasti a caso.
  • - Scritto da: Basta Pirateria
    > - Scritto da: Mela avvelenata
    > > Tranquillo, non è la prima boiata che
    > scrivi...
    >
    > E chi si preoccupa? Prima di arrivare anche solo
    > a sfiorare il numero di boiate che hai scritto te
    > dovrei postare senza interruzione per una decina
    > d'anni premendo tasti a
    > caso.

    Non credo, tu sei a oltre 700 messaggi in poche settimane, io ho scritto qualcosa più di 1300 in qualche anno...chi è che scrive cazzate impulsivamente, allora?
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Precedente | ... | 10 | 11 | 12 | 13 |
(pagina 13/13 - 64 discussioni)