Lo skate volante di Ritorno al Futuro

Forse verrà realizzato da Mattel, ma potrà davvero volare?

Gli appassionati di Ritorno al Futuro non possono non ricordarselo. Nel secondo e nel terzo capitolo del celeberrimo film, intitolati Ritorno al Futuro - parte II e Ritorno al Futuro - parte III, compariva un nuovo tipo di skateboard, rivisitato per l'uso nel futuro e capace di muoversi senza ruote e senza toccare terra, semplicemente volando. Questo skateboard si chiamava Hoverboard e dalle immagini si vedeva chiaramente che veniva prodotto dalla Mattel del futuro. Quando il film uscì nelle sale nel 1989, il regista Robert Zemeckis iniziò a scherzare affermando che l'hoverboard, in grado di volare grazie a un'improbabile energia magnetica, era stato realmente realizzato dalla Mattel, ma non era mai stato messo in commercio perché ritenuto pericoloso. Secondo la sceneggiatura, Marty McFly volava per la Hill Valley con l'hoverboard rubato ad una bambina nell'anno 2015.



Con ben tre anni di anticipo, entro dicembre 2012, si potrà avere fra le mani la copia perfetta dell'hoverboard di Ritorno al Futuro. E, guarda caso, a comunicarne la messa in produzione è proprio Mattel. Il noto produttore di giocattoli americano, attraverso le pagine del suo sito MattyCollector.com, ha comunicato che entro il prossimo Natale il sogno di avere fra le mani un hoverboard alla Ritorno al Futuro potrà essere avverato.
Bisogna però frenare gli animi. Infatti, Mattel realizzerà per Natale il desiderio di possedere questo skateboard del futuro, ma purtroppo non potrà realizzare il sogno di volare su di esso. Infatti l'hoverboard non sarà in grado di librarsi, ma sarà capace di riprodurre i suoni caratteristici e i sibili di uno skateboard in volo e potrà muoversi, in modo tradizionale, su una gran varietà di superfici. Solo la fantasia potrà aiutare i possessori dell'hoverboard a volare.

hoverboard


In realtà, non è tutto qui. Sembra che per Mattel realizzare questa perfetta replica sia così costoso da richiedere il raggiungimento di un numero di ordini minimo. Quindi gli ordini saranno raccolti online tra il primo e il venti di marzo e lo skateboard volante vedrà la luce solo al raggiungimento del quantitativo minimo necessario alla messa in produzione. Il costo è per ora ancora ignoto e verrà comunicato in seguito.

(via Ubergizmo)
TAG: gadget
5 Commenti alla Notizia Lo skate volante di Ritorno al Futuro
Ordina