Gemelli connessi

L'eleganza diventa wireless, per condividere una rete WiFi

Immaginate di essere in ufficio e di avere necessità di salvare alcuni dati importantissimi da un PC, ma di non avere a disposizione una pendrive, un HDD esterno o un supporto ottico da masterizzare. Come fare? I più astuti potrebbero pensare di salvare i dati online, utilizzando uno dei tanti servizi di storage oggi disponibili. Chi invece vuole comportarsi alla James Bond, non può fare altro che giocare il proprio asso nella manica, nel polsino della manica. Sfilando una pendrive da ben 2 GB da uno dei gemelli inseriti nell'occhiello del polso.

gemelli


Infatti, con i Polished Oval USB Cufflinks proposti da Brookstone, vi potrete sentire come in un film di spionaggio, con i documenti segreti nascosti in uno dei due gemelli al polso. E non è tutto. Se uno dei due gemelli è un pendrive, l'altro non può stare certo a guardare. L'altro accessorio è un mini router WiFi, capace di trasformare qualsiasi computer collegato alla Rete in un hotspot per altri dispositivi. Basta sfilarlo e collegarlo ad una USB libera del PC di cui si vuole condividere la connessione, scaricare il programma necessario (che in realtà si potrebbe avere già pronto sull'altro gemello-pendrive) e condividere in modalità wireless la connessione con altri dispositivi WiFi, senza troppi problemi.
I gemelli sono realizzati in metallo rodiato con finitura in argento lucido. Per sentirsi James Bond, bisogna sborsare ben 249$. Una cifra evidentemente nemmeno troppo esorbitante per chi è abituato ad acquistare questo tipo di accessorio in gioielleria: il prodotto, al momento, risulta esaurito.



(via Mashable Tech)
TAG: gadget
2 Commenti alla Notizia Gemelli connessi
Ordina