Claudio Tamburrino

Germania, Apple può continuare a vendere

Sospesa la sentenza che prevedeva il bando di iPad e iPhone per la violazione di brevetti legati a 3G/UMTS: si tratta di standard tecnologici, quindi Motorola deve attendere che sia detta l'ultima parola prima di chiedere blocchi

Roma - Apple si è aggiudicata il nuovo round sul fronte tedesco dello scontro brevettuale che la vede contrapposta a Motorola: iPad e iPhone possono restare sugli scaffali.

Lo scontro tra le due ha al centro i brevetti legati al dispositivo di sblocco slide-to-unlock rivendicato da Apple e i titoli in possesso di Motorola Mobility legati al coordinamento via notifiche push di servizi di cloud-computing e soprattutto ai suoi brevetti relativi alla connessione 3G/UMTS: proprio in forza di questi aveva ottenuto un primo blocco dei prodotti con la Mela, già superato con una sentenza preliminare conseguente all'appello di Apple.

Proprio sulla scia di questa sentenza, la Corte superiore regionale di Karlsruhe ha ora deciso di respingere la richiesta di Motorola di veder bloccati i dispositivi con la Mela: le tecnologie contestate sono legate a standard tecnologici e in quanto tali soggetti a premure ulteriori. Per proseguire nell'azione si deve attendere la sentenza finale sul caso.
L'accortezza ulteriore è dovuta dunque non tanto alla valutazione dei possibili danni che la misura causerebbe ad Apple ma alla natura di standard tecnologici dei brevetti oggetto della denuncia, fattore a cui si è appellata Cupertino accusando Motorola di approfittare del sistema brevettuale non applicando la logica delle licenze FRAND (fair, reasonable, and nondiscriminatory). Si tratta di una questione praticamente identica a quella che ha portato le istituzioni europee ad aprire un'indagine nei confronti di Samsung e anche Microsoft ad accusare Motorola.

Nel frattempo, peraltro, Motorola stessa si è detta soddisfatta della sentenza della Corte di Karlsruhe, o almeno ha riferito di credere nella necessità di "ripagare gli inventori per le innovazioni" e che "la Corte di Appello tedesca ci dà ora ragione".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
11 Commenti alla Notizia Germania, Apple può continuare a vendere
Ordina
  • Meno male che esiste l'Apple e il suo market altro che i software instabili opensource e non solo per Windows e Linux sempre pieni di bug. Apple è l'informatica perfetta. Fan Apple
    non+autenticato
  • non sto capendo la logica di questa situazione, apple viola brevetti fondamentali e non gli bloccano i dispositivi, però se qualcuno fa qualcosa di rettangolare gli bloccano le vendite, qualcosa non torna, perchè apple deve essere privilegiata?
    non+autenticato
  • - Scritto da: kiromante
    > non sto capendo la logica di questa situazione,
    > apple viola brevetti fondamentali e non gli
    > bloccano i dispositivi, però se qualcuno fa
    > qualcosa di rettangolare gli bloccano le vendite,
    > qualcosa non torna, perchè apple deve essere
    > privilegiata?

    Perche' ha sufficiente liquidita' per poter ungere tutte le ruote.
  • Peccato che sia una balla che non puoi dimostrare
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex twin
    > Peccato che sia una balla che non puoi dimostrare

    E quindi tu sei a posto con la coscienza.

    Mi faresti meno schifo se in questa storia tu ci guadagnassi qualcosa, ma sei una povera vittima di qualcosa che ti ostini a difendere.
  • Io non difendo nessuno, é solo che spari razzate senza uno straccio di prova.

    Saltasse fuori una condanna per corruzione saro' il primo ad accettarla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex twin
    > Io non difendo nessuno, é solo che spari razzate
    > senza uno straccio di
    > prova.
    >
    > Saltasse fuori una condanna per corruzione saro'
    > il primo ad
    > accettarla.


    Guarda che corrompere un giudice per ottenere una sentenza favorevole o corrompere dei membri del congresso e perfino il presidente affinche' facciano delle leggi ad aziendam, e' la stessa cosa.

    E spendere soldi per favorire l'elezione di un presidente o di un parlamentare e' equivalente al corrompere, visto che in entrambi i casi ci sarebbe un burattino i cui fili sono tirati da qualcun altro.

    Vuoi le prove che apple ha finanziato la campagna elettorale di mezzo congresso degli USA e di entrambi i candidati alla presidenza?
  • - Scritto da: panda rossa
    > Guarda che corrompere un giudice per ottenere una
    > sentenza favorevole o corrompere dei membri del
    > congresso e perfino il presidente affinche'
    > facciano delle leggi ad aziendam, e' la stessa
    > cosa.
    >

    E chi ha mai detto il contrario ?

    > E spendere soldi per favorire l'elezione di un
    > presidente o di un parlamentare e' equivalente al
    > corrompere, visto che in entrambi i casi ci
    > sarebbe un burattino i cui fili sono tirati da
    > qualcun
    > altro.
    >

    Si parla della Germania!! Piantala di dire putt....

    > Vuoi le prove che apple ha finanziato la campagna
    > elettorale di mezzo congresso degli USA e di
    > entrambi i candidati alla
    > presidenza?

    No, tu dici che Apple corrompe i giudici TEDESCHI. Cosa che non puoi dimostrare.

    Riesci solo a dimostrare (facile, sono dati pubblici) che ha finanziato l'uno o l'altro (o tutti e due) presidente. E quindi ? Fa forse qualcosa di illegale o diverso da qualsiasi altra azienda AMERICANA che decide alla luce del sole di finanziare una campagna elettorale ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex twin
    > Fa forse
    > qualcosa di illegale o diverso da qualsiasi altra
    > azienda AMERICANA che decide alla luce del sole
    > di finanziare una campagna elettorale ?

    No, se mi parli di ILLEGALE, spendere miliardi di dollari per fare in modo che un burattino, di cui tu reggi i fili, possa poi scrivere leggi sotto la tua dettatura non e' ILLEGALE.

    Ma da un punto di vista morale, tale comportamento e' del tutto identico a quello di corrompere i giudici affinche' emettano sentenze sotto la tua dettatura.

    In entrambi i casi non c'e' democrazia.
    C'e' la solita legge del piu' forte.
  • - Scritto da: panda rossa
    > No, se mi parli di ILLEGALE, spendere miliardi di
    > dollari per fare in modo che un burattino, di cui
    > tu reggi i fili, possa poi scrivere leggi sotto
    > la tua dettatura non e'
    > ILLEGALE.
    >

    E quali leggi sarebbero state emanate a favore di Apple in USA , sentiamo ?

    > Ma da un punto di vista morale, tale
    > comportamento e' del tutto identico a quello di
    > corrompere i giudici affinche' emettano sentenze
    > sotto la tua
    > dettatura.
    >

    Ma non dire putt.....

    E, comunque, nulla c'entra con quello che tu volevi fare intendere e cioè che Apple abbia corrotto un giudice TEDESCO.

    Cosa che non puoi dimostrare, sono pure ILLAZIONI figlie del tuo odio verso Apple.

    > In entrambi i casi non c'e' democrazia.

    Tu che parli di democrazia ? Ma nasconditi.

    > C'e' la solita legge del piu' forte.

    Che é anche la legge della NATURA che vige da svariati milioni di anni.
    non+autenticato
  • I tribunali danno ragione sulla base dei fatti e non sulla base del cash dato che a loro non viene in tasca nulla a decidere e non ci rimettono nulla.

    Il fatto è che voi commentate senza aver mai letto un solo documento e l'analisi legale della cosa attraverso pochi articoli di siti o blog lascia il tempo che trova

    La cosa della "forma rettangolare" è una bufala per ridurre la questione alla banalità più completa. Ma Apple non agisce certo per quello. Il discorso è più articolato.
    non+autenticato