HomeGate, l'ADSL garantito

Questa volta un operatore punta sulla garanzia di banda, per convincere i propri utenti che la qualità è la base del servizio. E per rispondere alle critiche che vengono rivolte all'ADSL

HomeGate, l'ADSL garantitoMilano - HomeGate, provider milanese attivo dal 1997 nella capitale lombarda, ha annunciato l'avvio dal mese prossimo della propria offerta ADSL dedicata sia ai privati che alle aziende. Al contrario di quanto accade con numerose altre offerte ADSL già annunciate da altri operatori, HomeGate sembra intenzionata a puntare sulla "garanzia di banda". Infatti proprio l'incerta disponibilità di banda effettiva è uno dei "punti oscuri" del quale si lamentano molti tra gli interessati all'acquisto di servizi ADSL.

Come affermato dai suoi gestori, l'offerta prevede che ogni "blocco di banda" da un megabit venga condiviso su un massimo di dieci utenze. Di conseguenza viene garantito un transfert rate minimo pari a 102 Kilobit al secondo. L'azienda, che offre anche un backup ISDN con account gratuito, ha spiegato: "Intendiamo risarcire i nostri clienti con un mese di canone ADSL gratuito" se queste "promesse" non venissero rispettate.

In particolare, il risarcimento viene assicurato qualora la velocità di trasferimento dati fosse minore di quella dichiarata per almeno quattro ore consecutive o se, per lo stesso periodo di tempo, il servizio non fosse raggiungibile per ragioni tecniche.
L'offerta prevede costi, iva inclusa, di 2,146 milioni di lire per l'attivazione e di 438mila lire di canone mensile. Questo comprende il collegamento alla rete di una LAN con porta a 649Kbps in ricezione e 128Kbps in trasmissione, l'hardware di connessione (porta Ethernet 10BaseT), l'installazione e configurazione presso la sede dell'utente, IP statico, registrazione di un dominio, cinque alias di posta elettronica e, come detto, backup di collegamento in protocollo ISDN. Altre info sul sito di HomeGate.
TAG: adsl