Roberto Pulito

Canon 5D Mark III, la nuova videoreflex

Mostro giapponese per fotografi e videoamatori. Sensore full-frame da 22 megapixel, accoppiato al processore DIGIC 5+ per conversione analogico-digitale a 14 bit

Roma - Nuovo sensore CMOS a pieno formato, con 22,3 Megapixel effettivi, gamma dinamica più estesa e riduzione del rumore ai massimi storici. Velocissimo processore DIGIC 5+ a 14 bit che consente di elevare i valori ISO e spingere la modalità scatto continuo fino a 6 FPS. Sistema autofocus evoluto, con un totale di 61 punti. L'erede della 5D Mark II è finalmente realtà e dietro quel corpo macchina simile (152x116x76) si nascondono parecchie novità. La EOS 5D Mark III, nata a 25 anni di distanza dal lancio del marchio EOS.

Il display LCD adottato è un "Clear View II" da 3,3 pollici (8,11 cm) con una risoluzione di 1,04 milioni di pixel. Il nuovo mirino a pentaprisma riesce a coprire tutta l'inquadratura e consente di attivare la griglia a piacimento. La gamma ISO spazia da 100 a 102.400, e per l'illuminazione artificiale Canon rinuncia al flash incorporato limitandosi a proporre la slitta per il flash esterno. La macchina include uscita HDMI, attacco per microfono e ingresso per le cuffie. Accessori con cui gestire al meglio i video, uno dei punti di forza del nuovo modello che non farà altro che aumentare l'interesse dei registi (aspiranti e non) che sfruttano le nuove fotocamere reflex come macchine da presa.

La EOS 5D Mark III consente di effettuare riprese spaziando tra definizione 1080p (30, 25 o 24fps), 720p (60fps) e 640x480 (30fps). Clip dalla durata massima di 30 minuti vengono salvate con estensione MOV (H.264/MPEG4) nella scheda di memoria. L'inclusione del doppio slot per Secure Digital (SD) e Compact Flash (CF) consente una certa flessibilità di archiviazione.

La DSRL Canon sarà disponibile dalla fine del mese, anche sul mercato italiano, ma per il momento si conoscono solo i prezzi ufficiali in dollari. Per la versione con il solo corpo macchina si parla di 3.499 verdoni, mentre il kit con ottiche EF 25-105mm 4.0 L IS ne costerà 4.299.

Tra gli altri accessori che sarà possibile acquistare, il flash TTL ad alte prestazioni Speedlite 600EX-RT, trasmettitori WiFi, un ricevitore GPS (390 dollari) e un battery grip (490 dollari) pensato per una maggiore autonomia. La batteria al litio inclusa nella confezione, da "950 scatti per ricarica", resta la stessa del modello precedente.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaEOS-1D X, lo scatto di CanonProssima fotocamera professionale della gamma EOS, con sensore da 18,1 megapixel e doppio processore di nuova generazione. Disponibile da fine marzo
  • TecnologiaCanon sceglie ThunderboltI dispositivi del produttore di fotocamere adotteranno la nuova tecnologia Intel. Ma non subito. Santa Clara raccoglie adesioni da grandi e piccini
13 Commenti alla Notizia Canon 5D Mark III, la nuova videoreflex
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)