Roberto Pulito

Intel sogna di toccare Ultrabook

Santa Clara spinge per l'entrata in gioco di superportatili con display sensibile al tocco. Ma l'arma sfoderata per competere con i tablet potrebbe gonfiare ulteriormente il prezzo

Roma - La roadmap di Intel lo aveva messo in conto fino dall'inizio: alla prima ondata di Ultrabook con chip Sandy Bridge, doveva subito seguire un secondo giro di portatili equipaggiati con i più efficienti Ivy Bridge a 22 nanometri e schermi finalmente touch. Ma il colosso di Santa Clara aveva fatto i conti senza i partner.

Un super notebook slim, equipaggiato con schermo sensibile al tocco, potrebbe certamente affrontare meglio la guerra contro i più "amichevoli" tablet, e supportare i tasselli che compongono Metro, l'interfaccia grafica adottata dal nuovo sistema Windows 8. Ma attualmente i produttori di PC stanno faticando a tenere bassi i prezzi e l'aggiunta del touchscreen potrebbe spedire gli Ultrabook in una direzione completamente opposta rispetto alla via "mainstream".

In questi giorni Intel si è comunque riaffacciata sull'argomento con progetto di riferimento aggiornato e un prototipo perfettamente funzionante: alimentato da un processore Ivy Bridge che lavora a 1,5 GHz e incentrato sul display da 13,3 pollici (1600 x 900 pixel), con touchscreen capacitivo in grado di gestire input a 10 dita.

In teoria, bisognerebbe rispettare tutte le linee guida Intel per poter parlare di Ultrabook e non di semplice laptop, ma l'ultima parola spetta sempre ai produttori che costruiscono e vendono la macchina. Del resto, l'intento iniziale era quello di rendere "popolare" il concept slim del MacBook Air, ma le proposte viste finora continuano ad allinearsi sul prezzo del noto computer Apple.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaTablet o PC? Ultrabook!Una buona percentuale di utenti americani Ŕ convinta del fatto che in futuro i tablet sostituiranno del tutto i PC. No, i tablet sono un mercato di nicchia e un "cavallo di Troia" per i nuovi utenti di PC, rispondono i produttori
  • TecnologiaCES 2012, voglia di ultrabookSecondo Intel i computer portatili hanno ancora tanto da dire. Ecco i nuovi super-notebook avvistati al Consumer Electronic Show