Claudio Tamburrino

Apple non può attaccare Kodak

Accolta la richiesta dell'ex colosso della fotografia: la procedura di bancarotta ha la precedenza

Roma - Il giudice Allan L. Gropper competente per la procedura di bancarotta ha accolto la richiesta di Kodak e bloccato la denuncia depositata nei suoi confronti da Apple per violazione di proprietà intellettuale.

La Corte di Manhattan responsabile della procedura di bancarotta controllata avviata da Kodak ha infatti ritenuto che la procedura prevista dal Chapter 11 della normativa statunitense in materia non consente a Apple di proseguire nella sua denuncia nei confronti di Kodak. La questione della valutazione del portafoglio brevettuale del produttore di pellicola fotografica, al contempo, è una questione che deve essere affrontata tempestivamente e senza interferire con l'andamento della procedura di bancarotta.

Kodak ha già espresso la sua soddisfazione per la sentenza. (C.T.)
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Apple non può attaccare Kodak
Ordina