Kazaa, ecco la versione a pagamento

Costa circa 30 dollari e dà accesso ad un cospicuo numero di nuove funzionalità tese a potenziare soprattutto le capacità di ricerca e scarico dei file. Niente di nuovo sotto il sole per gli utenti di Kazaa Lite e company

New York (USA) - Con l'obiettivo di dimostrare alle major discografiche che sul P2P è possibile fondare servizi a pagamento, Sharman Networks ha stretto un accordo con il distributore Avalon Online per il lancio di una nuova versione del suo celebre client di file denominata Kazaa Plus.

Per la somma di 29,95 dollari Kazaa Plus offre ai patiti del P2P un client privo di banner e pop-up che, oltre a tutte le funzionalità incluse in Kazaa Media Desktop, offre funzioni di ricerca potenziate: è ora possibile avviare più ricerche simultanee ad intervalli prestabiliti, ottenere fino a 3.000 risultati per singola ricerca, scaricare file da 40 fonti contemporaneamente (contro le 8 della versione gratuita) e modificare l'URL all'home page predefinita.

In realtà, nessuna di queste funzioni rappresenta una vera novità per tutti quegli utenti che già da tempo utilizzano versioni non ufficiali di Kazaa, quali ad esempio Kazaa Lite: questi client, nati inizialmente come semplici versioni di Kazaa epurate da pubblicità e spyware, hanno via via integrato numerosi "hack" capaci di aggirare i limiti del programma originale e potenziarne le funzioni di ricerca e di download dei file.
Fra le altre novità di Kazaa Plus c'è una migliore difesa contro i worm, il supporto via e-mail e la possibilità di cambiare le skin al client.

Sharman aveva già potenziato il proprio client gratuito lo scorso giugno, mentre nei mesi precedenti aveva introdotto alcuni servizi a pagamento e stretto partnership con alcuni distributori di contenuti, fra cui Tiscali.
TAG: p2p
17 Commenti alla Notizia Kazaa, ecco la versione a pagamento
Ordina