Transmeta pronta a lanciare l'anti-Centrino

E' ormai vicino il debutto di Efficeon, nome recente affibbiato da Transmeta alla sua imminente CPU Crusoe TM8000 che sfiderà il Pentium-M sulla fascia dei notebook mainstream

Santa Clara (USA) - A metà ottobre Transmeta presenterà ufficialmente Efficeon, la sua nuova CPU della famiglia Crusoe nota in precedenza con il nome in codice di Astro.

Efficeon, formalmente noto come Crusoe TM8000, sarà la risposta di Transmeta ai nuovi chip a basso consumo di Intel, i Pentium-M della piattaforma Centrino, e si rivolgerà in modo particolare alla fascia mainstream dei notebook, ed in particolare a quelli con schermo di dimensione compresa fra i 12 e i 15 pollici.

Transmeta, che ha già consegnato i primi campioni di Efficeon ai principali produttori di notebook, prevede di iniziare la produzione in volumi del primo modello a 1,1 GHz entro la fine del terzo trimestre. Il primo notebook basato su Efficeon dovrebbe invece arrivare sul mercato durante il quarto trimestre.
Il nuovo chip verrà prodotto con una tecnologia a 0,13 micron da Taiwan Semiconductor Manufacturing Company e, rispetto ai suoi predecessori, avrà un die di silicio sensibilmente più piccolo. Transmeta ha spiegato che la nuova CPU ha un'architettura di nuova generazione che gli consente di elaborare fino ad otto istruzioni per ciclo di clock, una caratteristica che la renderebbe, rispetto all'attuale versione di Crusoe, fino al 50% più veloce nelle applicazioni standard e fino all'80% più veloce nelle applicazioni multimediali.

Il nuovo motore VLIW (Very Long Instruction Word) a 256 bit (contro i 128 bit dell'attuale generazione di Crusoe) e la nuova versione del software di code-morphing dovrebbe permettere a Efficeon di recuperare parte dello svantaggio prestazionale accumulato nei confronti dei chip a basso voltaggio di Intel; o almeno questa è la speranza di Transmeta.

Rispetto ai suoi predecessori, il TM8000 adotta delle interfacce di comunicazione più veloci che, secondo Transmeta, contribuiranno ad incrementare le prestazioni, specie nel multimedia: l'interfaccia con il bus utilizza la tecnologia HyperTransport, la stessa sviluppata e promossa da AMD; quella verso le memorie supporta lo standard DDR400, pur mantenendo la compatibilità verso le memorie DDR266 e DDR333; quella con la scheda grafica supporta l'AGP 4x.
TAG: hw
4 Commenti alla Notizia Transmeta pronta a lanciare l'anti-Centrino
Ordina