Roberto Pulito

Firefox prende la Metro

Mozilla mostra le prime schermate del browser ottimizzato per l'interfaccia di Windows 8. Versione speciale che parte dal codice di Firefox mobile

Roma - I laboratori Mozilla tornano sull'argomento Metro UI, mostrando la prima build di Firefox per Windows 8. La versione ottimizzata per le "piastrelle" scorrevoli del nuovo sistema Microsoft riutilizza il codice dell'interfaccia mobile e touch, che gira sui terminali Android.

Anche questo software di navigazione sfrutta il linguaggio XUL (XML User Interface Language) per gestire i contenuti di finestre di dialogo, pulsanti e link. L'integrazione con il meccanismo dei "contract" che gemella i vari programmi ha consentito di condividere le pagine con altre applicazioni e di allargare la funzione di ricerca a qualunque schermata di Windows.

I lavori sono a buon punto ed è già possibile navigare, salvare file, creare schede, gestire i preferiti, modificare alcune preferenze e aggiungere app Metro ai lati della GUI Mozilla. Come noto, soltanto un browser installato come "predefinito" potrà passare dalla modalità Metro a quella desktop.
La versione attuale di Firefox ha nel frattempo bloccato le vecchie versioni del software Java, afflitte da una insidiosa vulnerabilità. Gli utenti Mac e Windows che vogliono continuare ad utilizzare il noto runtime Oracle con il browser del panda rosso sono invitati ad aggiornare il plugin.

Roberto Pulito
Notizie collegate