Luca Annunziata

Adam 2, niente alta definizione

Il tablet di Notion Ink non avrà lo schermo promesso per la seconda versione. Questione di alimentazione e di app

Roma - Eppur si muove: Notion Ink, nonostante le alterne fortune del suo Adam, non è sparita (ancora) dai radar e si approssima a definire le specifiche finali della seconda versione del suo tablet. Che, nonostante le premesse, non monterà uno schermo HD.

Ad annunciarlo è stata la stessa azienda sul blog ufficiale: il motivo per cui non sarà adottato il pannello 1920x1200 da 10 pollici anticipato è legato a non meno di due fattori, uno energetico e l'altro software. Nonostante l'architettura hardware, infatti, stia evolvendo (viene citato un non meglio specificato VEE, Visual Enhancement Engine) di pari passo con le capacità complessive del tablet (che monterà un SoC OMAP di Texas Instruments invece di un Tegra 3 di Nvidia), il team di sviluppo ha ritenuto troppo complesso soddisfare le specifiche necessarie per montare un pannello ad alta definizione: impossibile garantire la ricarica completa in 2,5 ore come promesso, a fronte della necessità di ampliare la capacità delle batterie fino a 45W per sostenere lo schermo HD.

Stando a quanto spiegato da Notion Ink, la decisione di Apple di integrare uno schermo siffatto nel nuovo iPad ha costretto a una serie di scelte complesse sotto il profilo tecnico: batterie più grosse (quindi più ingombranti e pesanti), caricabatterie più potente (ci si può dimenticare di usare una USB del PC se si vuole ricaricare in tempi umani), poca o nulla compatibilità con caricabatterie universali. Compromessi che Adam 2 non farà.
Infine, stando alle parole di Rohan Shravan, l'altra questione riguarda le applicazioni: "se non hai applicazioni che lo sfruttano, avere solo un magnifico homescreen non ha senso (...) L'ecosistema Android non è pronto, e invece di farcire la batteria per supportare lo schermo, cercheremo di focalizzarci su come rimpicciolirla ulteriormente pur supportando uno schermo ad alta risoluzione".

Nessuna informazione è stata fornita su quale schermo verrà impiegato su Adam 2 in sostituzione di quello HD. Al momento, inoltre, mancano anche indicazioni precise su una possibile data di rilascio del nuovo tablet.

Luca Annunziata
35 Commenti alla Notizia Adam 2, niente alta definizione
Ordina
  • Esattamente come lo è stato Windows, mette i bastoni tra le ruote anche allo sviluppo di nuovo hardware.
    ruppolo
    33147
  • iOs, invece, è una palla e basta.
    non+autenticato
  • Quindi un sistema che volendo può girare su qualsiasi piattaforma blocca l'evoluzione hardware? L'ecosistema delle app ancora non è pronto e vabeh uno sviluppa per quello che ha a disposizione cercando al più di anticipare le tendenze. Tu useresti una mia fantastica applicazione che però sul tuo sistema arranca? quando determinate caratteristiche si diffonderanno verranno usate. Andiamo un po' ot nel settore videoludico, magari capisci, pensi che tecnicamente sia impossibile scrivere un UT4 o un cryengine tutto basato su raytracing realtime? ovvio che si possa scrivere ma poi su cosa lo fai girare?
    Trollata di basso livello.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davidoff
    > Quindi un sistema che volendo può girare su
    > qualsiasi piattaforma blocca l'evoluzione
    > hardware?

    Si, perché di fatto nessuno andrà a sviluppare app che soddisfano lo 0,01% del mercato, a meno che non sia una nicchia disposta a spendere centinaia o migliaia di euro in software. Questa è la conseguenza della frammentazione: vengono sviluppate app che girano sul minimo comun denominatore dei centinaia di hardware androidi in circolazione.

    > L'ecosistema delle app ancora non è
    > pronto

    E non lo sarà mai, specie ora che è in contrazione: gli sviluppatori stanno abbandonando la piattaforma. Su Android ci sono solo rogne dovute sia alla frammentazione hardware che alla frammentazione dei sistemi operativi che alla scarsa qualità del sistema di sviluppo, la gente non è disposta a pagare, la pirateria è ai massimi livelli. Il market è ormai una fogna, come l'ha definita RIM, piena di malware e di software con adware che spolpa la batteria e il piano dati.

    > e vabeh uno sviluppa per quello che ha a
    > disposizione cercando al più di anticipare le
    > tendenze.

    Allora oggi dovrebbe sviluppare per iPad.

    > Tu useresti una mia fantastica
    > applicazione che però sul tuo sistema arranca?
    > quando determinate caratteristiche si
    > diffonderanno verranno usate.

    Si, e nel frattempo gli altri si siedono ad aspettare (clienti compresi)...

    > Andiamo un po' ot
    > nel settore videoludico, magari capisci, pensi
    > che tecnicamente sia impossibile scrivere un UT4
    > o un cryengine tutto basato su raytracing
    > realtime? ovvio che si possa scrivere ma poi su
    > cosa lo fai
    > girare?
    > Trollata di basso livello.

    Non sono un esperto del settore videoludico, ma le dichiarazioni dei produttori di console sono omogenee: iOS ha fatto fuori le console portatili e ora, grazie ad iPad, farà fuori quelle da salotto.
    ruppolo
    33147
  • C'è l'effettiva necessità allo stato attuale di quel tipo di definizioni per una app da padella? NO
    Forse oltre che del settore videoludico non mastichi molto neanche del settore economico ... domanda ed offerta si inseguono, certo alcune aziende si possono permettere di dire che un BUG deriva da come tieni il telefono in mano (ovviamente sono mancini è colpa loro se usano la mano del diavolo) e tutti i clienti a dire .. eh si si .. hanno ragione... complimenti a loro per come hanno addestrato i propri clienti; figurarsi poi come possono creare false necessità.
    Eh si... certo poi RIM si è rimangiata tutto. Però leggiamo solo quello che ci rimane utile.
    Io come molti altri quando sviluppo faccio un bilancio tra funzionalità e risorse richieste e potenziale target. Ma forse non ci arrivi e vabeh non è il tuo lavoro.
    Pirateria alle stelle... infatti jailbreacko io e non i clienti della mela.

    Ipad che ammazzerà il settore delle console da salotto... hai presente quali sono le specifiche per giochi che vanno oltre gli uccelli incazzosi? dai siamo seri che è meglio.

    Guarda ci ho spippolato parecchio con ipad 1 e 2 .. e non è che mi abbiano poi così impressionato ... carini per carità di dio... ma apple e l'esperienza che ti dava era un'altra cosa (parlo di quando faceva vera innovazione e non giocattoli costosi). Una cosetta almeno forse ti faccio capire che non sono un fanboy di alcuna piattaforma (escluso il mio portafoglio) ho programmato per osx quando era ancora in beta e quando mi andavo a guardare la documentazione delle api non era ancora neanche completa. Anzi se non ricordo male (gli anni e l'alcol pesano) il primo programmino negli anni 80 lo scrissi per un apple....

    Riguardo al fatto che la gente non sia disposta a pagare è una tua idea.. la gente paga ma per quello che gli serve... secondo te è sensato che un sistema, che vuole essere adatto alla produttività personale abbia bisogno di app per accedere ad uno storage di rete?

    Mancano ancora troppe funzionalità ai pad (tutti in generale) per poter essere un vero sostituto di un pc. Per ora sono pratici per portarsi dietro il lavoro e poco altro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davidoff
    > C'è l'effettiva necessità allo stato attuale di
    > quel tipo di definizioni per una app da padella?
    > NO

    È come chiedersi se c'è necessità di audio Hi-Fi per un player portatile. Vuoi sentire o vedere bene? Se la risposta è si, non credo che tu voglia vedere o sentire bene solo in certe occasioni, ma possibilmente sempre.

    > Forse oltre che del settore videoludico non
    > mastichi molto neanche del settore economico ...

    Non sono un economista.

    > domanda ed offerta si inseguono,

    Non sempre. Credo che molti domandino una ADSL a 5 euro al mese, ma l'offerta latita...

    > certo alcune
    > aziende si possono permettere di dire che un BUG
    > deriva da come tieni il telefono in mano
    > (ovviamente sono mancini è colpa loro se usano la
    > mano del diavolo) e tutti i clienti a dire .. eh
    > si si .. hanno ragione... complimenti a loro per
    > come hanno addestrato i propri clienti; figurarsi
    > poi come possono creare false necessità.

    Non è un bug, è stato progettato così. Se non ti sta bene, non compri. Ma mi pare che alla gente stia bene. Del resto non credo che la Ferrari abbia degli ammortizzatori morbidi, quindi ai rallentatori o rallenti o pigli una botta che batti la testa sul tettuccio, se non di peggio.

    > Eh si... certo poi RIM si è rimangiata tutto.

    Ovvio, le aziende devono mantenere un certo decoro, quindi al tizio che ha esternato la sua indignazione verso il market hanno ordinato di ricomporsi e ritirare le sue affermazioni.
    Ma ormai la frittata è fatta.

    > Però leggiamo solo quello che ci rimane
    > utile.

    Ah perché secondo te il tizio ha cambiato idea? Crediamo alle favole?

    > Io come molti altri quando sviluppo faccio un
    > bilancio tra funzionalità e risorse richieste e
    > potenziale target. Ma forse non ci arrivi e vabeh
    > non è il tuo
    > lavoro.

    Il mio lavoro è sviluppare.

    > Pirateria alle stelle... infatti jailbreacko io e
    > non i clienti della mela.

    Affari tuoi e della tua moralità.

    Io comunque non sviluppo per una piattaforma infestata dalla pirateria.

    > Ipad che ammazzerà il settore delle console da
    > salotto... hai presente quali sono le specifiche
    > per giochi che vanno oltre gli uccelli incazzosi?
    > dai siamo seri che è
    > meglio.

    Riporto solo le parole dei dirigenti delle aziende produttrici di console ludiche.

    > Guarda ci ho spippolato parecchio con ipad 1 e 2
    > .. e non è che mi abbiano poi così impressionato
    > ... carini per carità di dio...

    È uscita la terza versione, dotata di core grafico di alto livello, non so se ti sei accorto.

    > ma apple e
    > l'esperienza che ti dava era un'altra cosa (parlo
    > di quando faceva vera innovazione e non
    > giocattoli costosi).

    Parli di quando il Mac IIci costava 13.400.000 Lire + IVA?

    > Una cosetta almeno forse ti
    > faccio capire che non sono un fanboy di alcuna
    > piattaforma (escluso il mio portafoglio)

    Vuoi dire che sei attaccato al denaro?

    > ho
    > programmato per osx quando era ancora in beta e
    > quando mi andavo a guardare la documentazione
    > delle api non era ancora neanche completa.

    Per sport o per professione?

    > Anzi
    > se non ricordo male (gli anni e l'alcol pesano)
    > il primo programmino negli anni 80 lo scrissi per
    > un
    > apple....

    Apple II? Beh, penso che qui molti abbiano iniziato con il BASIC su qualche trabiccolo. Ma si giocava.

    > Riguardo al fatto che la gente non sia disposta a
    > pagare è una tua idea..

    No, sono le statistiche.

    > la gente paga ma per
    > quello che gli serve...

    Qualcuno preferisce rubare.
    Ma a parte questo, chi compra un Android essenzialmente ha pochi soldi, e non gli passa nemmeno per l'anticamera del cervello di spendere soldi in software. In genere sono utenti PC che non hanno mai investito in software.

    > secondo te è sensato che
    > un sistema, che vuole essere adatto alla
    > produttività personale abbia bisogno di app per
    > accedere ad uno storage di rete?

    Quando io compongo un documento in Pages, o Numbers, o Keynote, non uso alcuna app per lo storage di rete, eppure i documenti mi appaiono su tutti i dispositivi che ho.
    I termini "storage", "rete", "accedere", posso anche non conoscerli. I dati sono con me, questo è il quanto.

    > Mancano ancora troppe funzionalità ai pad (tutti
    > in generale) per poter essere un vero sostituto
    > di un pc.

    Potrei dire il contrario, che al PC mancano molte funzionalità per essere un personal computer.
    Un cellulare da 30 euro mi avvisa nel momento stesso in cui qualcuno mi manda un messaggio, un portatile PC da 1000 euro non mi avvisa manco di striscio se non sono io ad accenderlo e aprire il programma di posta (o, peggio, aprire il browser e puntarlo su un indirizzo webmail, dopo aver digitato username e password).

    > Per ora sono pratici per portarsi
    > dietro il lavoro e poco
    > altro.

    Sono molto più pratici e funzionali di un PC per l'uso casalingo, e soprattutto sono usabili fin dai primi istanti a chi di informatica non sa nulla.
    Il PC sta costando milioni di euro in soldi comunitari solo per sovvenzionare corsi su Windows. Soldi che anch'io devo pagare.
    Per usare un iPad non serve alcun corso. Allo stato attuale, il PC continua a danneggiare il mio portafogli.
    ruppolo
    33147
  • > Per usare un iPad non serve alcun corso. Allo
    > stato attuale, il PC continua a danneggiare il
    > mio
    > portafogli.

    Anche per una microcar non serve la patente, eppure non mi sembra che stiano soppiantando le automobili. Sono diventati i veicoli usati dagli anziani a cui hanno tolto la patente, o da quelli che si sono fatti bocciare a scuola guida.
    non+autenticato
  • 1) sono attaccato al denaro perchè me lo guadagno e non lo butto (tranne quando va a me)
    2) La mia moralità? ciccio ma la capisci l'ironia o ti serve I-Ironia 1.0 ... chi è che effettua il jailbreak? un utente wp, un utente android, un utente Bada ???
    3) I software che mi servono li ho sempre pagati carino e se c'erano alternative opensource usavo quelle (eventualmente contribuendo)
    4)L'antenna messa alla pene di segugio è errore di progettazione non decisione. Ti serve anche i-cervello 1.0 ?
    5) Secondo te una preview di una piattaforma di sviluppo per un os ti capita tra le mani perché gli sei simpatico?
    6) I dati sono con te? e dove? in 64GB? Ed io secondo te faccio portare in giro o mettere i dati sui server di zio steve ai clienti (sai dati riservati ... )
    7) Guarda anche il tristissimo client mail di osx una decina di anni fa ti avvertiva delle mail .. esempio a pene di segugio
    8) anche andare a piedi per chi non sa guidare è molto più pratico ... però fatti 1000km e poi ne riparliamo.
    8) Ti dicevo 1 e 2 perchè quelli mi sono capitati tra le mani.... core grafici di alto livello sul 3 ... per un dispositivo portatile forse ... ma credo tu debba rivedere il tuo concetto di alto livello.
    9) Infatti samsung vende solo terminali di fascia bassa... beato te che ci hai capito tutto.
    10) Ai tempi che ti dicevo quelli erano i prezzi dei computer in generale, apple era più cara di norma ma spesso ne valeva la pena
    11) Ad 8 anni si gioca mio caro... mica ero alla foxcon ancora
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davidoff
    > delle api non era ancora neanche completa. Anzi
    > se non ricordo male (gli anni e l'alcol pesano)
    > il primo programmino negli anni 80 lo scrissi per
    > un apple....

    Ad occhio e croce abbiamo la stessa età, se non ti ricordi su cosa hai scritto il tuo primo programma sei messo veramente male... e te lo dice uno che tra i venti e i trenta si è bevuto l'impossibile, poi ho smesso e solo di recente sono tornato al culto del fisico e della vita sana.

    Fan AppleFan Linux
  • > Si, perché di fatto nessuno andrà a sviluppare
    > app che soddisfano lo 0,01% del mercato,

    Falso: lo farà, ad esempio, chi ha commercializzto quello specifico hardware.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Davidoff
    > > Quindi un sistema che volendo può girare su
    > > qualsiasi piattaforma blocca l'evoluzione
    > > hardware?
    >
    > Si, perché di fatto nessuno andrà a sviluppare
    > app che soddisfano lo 0,01% del mercato, a meno
    > che non sia una nicchia disposta a spendere
    > centinaia o migliaia di euro in software.

    E a te che ti frega?
    Se e' cosi' che la pensi, non hai nulla da temere dalla propagazione di android.
    Com'e' che invece hai il pannolone sempre pieno?