Claudio Tamburrino

Touchscreen: Apple, RIM e Samsung trascinate in tribunale

Denunciate per violazione di brevetti associati ai gesti effettuati sugli schermi sensibili al tocco. Una causa che puzza di troll lontano un miglio

Roma - L'azienda texana Touchscreen Gestures ha denunciato Apple, RIM, Samsung e altri per la violazione di alcuni brevetti relativi ai gesti compiuti sui dispositivi touch screen: il "tap" (picchiettare), il doppio "tap", il trascinare e lo scorrere.

I brevetti in questione sono stati riconosciuti dall'Ufficio Marchi e brevetti statunitense (USTPO) tra il 2007 e il 2008 ad un'azienda taiwanese produttrice di tecnologia Touchpad: si tratta dei numeri 7.190.356, 7.180.506, 7.184.031 e 7.319.457.

Essendo stati riconosciuti, peraltro, in anni cui vi erano già in circolazione esempi di impiego dei suddetti gesti, sorprende soprattutto come sia stato possibile che abbiano passato le revisioni dell'USTPO diventando brevetti, poi passati da un'azienda taiwanese a una texana: è logico che il pensiero corra dritto alla possibile nascita di un nuovo patent troll. (C.T.)
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia Touchscreen: Apple, RIM e Samsung trascinate in tribunale
Ordina