Claudio Tamburrino

Ebook, Apple vuole approfondire

Nonostante l'accordo raggiunto già da tre editori, Cupertino preme affinché inizi il processo antitrust per entrare nel merito della questione e dimostrare che non esiste alcun cartello

Roma - Apple vuole sostenere in tribunale la sua innocenza nel caso che la vede coinvolta insieme a 5 editori per il controllo sui prezzi nel settore degli ebook.

Il Dipartimento di Giustizia (Department of Justice, DoJ) statunitense ha ufficializzato l'apertura di una causa nei suoi confronti e degli editori Hachette Livre, Harper Collins, Simon&Schuster, Penguin e Verlagsgruppe Georg von Holzbrinck (proprietario, tra l'altro, della tedesca Macmillan): l'accusa è quella di aver costituito, grazie all'avvento sul mercato di iPad, un cartello intorno al mercato degli ebook, in particolare con l'adozione del cosiddetto modello "di agenzia" che affida il controllo sul prezzo finale agli editori e non ai rivenditori come pretendeva invece di fare Amazon con il modello wholesale.

Harper Collins, Hachette e Simon & Schuster hanno già raggiunto un accordo con 16 Stati più Puerto Rico per uscire dalla causa e ad esso sembrano ora pensare ad unirsi tutti e 50 gli Stati potenzialmente toccati dalla questione, fatto che potrebbe far lievitare la somma dovuta dagli editori per i rimborsi.
Cupertino, nel frattempo, si dovrebbe difendere in tribunale solo con Penguin e Macmillan: "La nostra visione di base è che vogliamo che il caso sia deciso nel merito".

A supportare indirettamente la posizione di Apple, peraltro, vi è un piccolo editore Educational Development Corporation, che riferisce l'intenzione di ritirare i suoi libri dallo scaffale digitale di Amazon, cui contesta il fatto che la messa in vendita a prezzi stracciati dei suoi volumi abbia ridotto terribilmente i suoi margini di guadagno nonostante vendite totali pari a 1,5 milioni di dollari.
L'accusa nei confronti di Amazon è veemente: "Sono dei predatori - dice il CEO di EDC Randall White - faremmo meglio senza di loro: Amazon sta cercando di cacciare tutti dal mercato".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Ebook, Apple vuole approfondire
Ordina