Mauro Vecchio

Google, addio ai modelli 3D

Il colosso di Mountain View vende la piattaforma di progettazione grafica tridimensionale SketchUp. Milioni di utenti saranno ora nelle mani della californiana Trimble Navigation. Mistero sulla cifra dell'accordo

Roma - Correva l'anno 2006. Google si lanciava nell'universo della progettazione grafica tridimensionale con l'acquisizione della giovane startup SketchUp. Milioni di utenti hanno ora scelto la versione gratuita dello strumento di design 3D, destinato a tutti quelli che desiderano riprogettare la propria casa o divertirsi a costruire un grattacielo piuttosto che una nave spaziale.

Un successo che non sembra interessare più al gigante di Mountain View. La piattaforma di progettazione è infatti stata venduta a Trimble Navigation, società californiana specializzata in soluzioni per una maggiore produttività nel business e nelle agenzie governative. Mistero sulla cifra di vendita, che dovrebbe assestarsi sui 90 milioni di dollari, praticamente il doppio di quanto sborsato da BigG nel 2006.

In salvo la versione gratuita del tool 3D, che non verrà toccata dai vertici di Trimble Navigation. Stando ai termini dell'accordo, le due società collaboreranno per la gestione di un repository online - chiamato SketchUp 3D Warehouse - dove gli utenti possono archiviare e condividere i propri modelli. Ad oggi, sono 2 milioni i progetti già inseriti nell'ormai ex-piattaforma di BigG. (M.V.)
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Google, addio ai modelli 3D
Ordina