Roberto Pulito

La prima volta di Tizen

Release 1.0, con SDK e primo codice sorgente, per il sistema mobile Samsung che prenderà il posto di Bada

Roma - Importante traguardo raggiunto dal progetto Tizen, con la fine della lunga fase Beta e il rilascio della prima versione stabile. L'OS mobile voluto da Samsung e Intel, sponsorizzato dalla Linux Foundation, ha ora un Software Developer Kit tutto suo, pur mantenendo la compatibilità con applicazioni e SDK del sistema Bada.

La release 1.0, disponibile per il download sul sito ufficiale, include un migliore emulatore Tizen da utilizzare su computer, che abilita l'accelerazione hardware OpenGL su macchine Windows e Linux.

Con la versione stabile dell'ambizioso sistema debutta anche un browser migliore che consente l'esecuzione e il debugging delle web app. Il codice include poi il supporto a WiFi Direct, supporto ulteriore alla tecnologia HTML5 e ai servizi di localizzazione POI (Point of Interest).
Per il momento un terminale Tizen ancora non si è visto ma, stando alle voci di corridoio, il nuovo sistema open source dovrebbe debuttare prima dell'estate sul prossimo smartphone Samsung i9500. A livello mobile l'OS verrà proposto in alternativa a Windows Phone e Android, ma si parla anche di smart TV e di ambito automotive.

Roberto Pulito
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia La prima volta di Tizen
Ordina