Cristiano Vaccarella

Vendite PC, HP al primo posto

Palo Alto risulta in testa alle classifiche di vendita del primo trimestre dell'anno. Apple superata di appena 40mila unità

Roma - Tolti dal conteggio i milioni di iPad venduti nel mondo, in cima alla lista il primo venditore di PC torna ad essere HP. Il primato di Apple nella graduatoria è stato quindi di breve durata. Il fatto che molte società di rilevazione considerassero anche iPad come un PC e non come un tablet, aveva fatto sì che l'azienda di Cupertino figurasse in testa alle classifiche di vendita.

Stando alle ultime rilevazioni della società Canalys, la casa di Palo Alto ha all'attivo 15,8 milioni di unità distribuite nel primo trimestre del 2012, mentre Apple si piazzerebbe solo al secondo posto (e neanche troppo distaccata, visto che il gap si aggira attorno ai 40mila pezzi). A completare la "top five" Lenovo, Acer e Dell.

Il dato più interessante, però, riguarda la ripresa generale del mercato dei personal computer, che fa registrare il 21 per cento in più rispetto al primo trimestre del 2011. C'è da dire, comunque, che i parametri maggiori di rilevazione riguardano principalmente il mercato statunitense, per il momento ancora il primo al mondo per vendite. Oltreoceano, le commesse per le spedizioni coprono il 40 per cento del dato generale.
I dati Canalys rilevano che un totale di 107 milioni di PC sono stati venduti nei primi mesi del 2012: dei 40mila di differenza fra HP ed Apple si è già detto. Lenovo ha guadagnato un'ottima terza piazza con un incremento del 50 per cento rispetto allo scorso anno. Acer e Dell conservano ancora rispettivamente la quarta e la quinta posizione, ma i dati delle vendite registrano un calo.

Come sostiene Tom Evans, analista di Canalys, "la maggior parte dei principali produttori hanno compensato ragionevolmente il calo delle vendite di netbook con i nuovi tablet, ma non sono ancora in grado di sfidare Apple e Amazon. La partita vera si giocherà proprio su questo terreno, la volontà di competere con i leader. Finora solo Samsung ha dimostrato di poterlo fare regolarmente, vendendo oltre un milione di tablet". Vale la pena notare, tuttavia, che anche Samsung ha ammesso alcuni mesi fa che i suoi ultimi numeri sono stati leggermente deludenti: "Onestamente, non stiamo facendo molto bene nel mercato dei tablet" ha detto il dirigente di Samsung Hank-il Yoon al Mobile World Congress, lo scorso febbraio.

Suddividendo i dati per area geografica, le vendite complessive del PC sono incrementate del 31 per cento in Nord America. Assai più modesti i risultati nella zona EMEA e in quella asiatica, dove le vendite sono aumentate rispettivamente del 19 e 10 per cento. Nonostante le notizie positive per HP, Canalys ha avvertito che "le turbolenze dettate dalla crisi economica portano a ritenere che il mercato consumer in molti paesi resti motivo di preoccupazione".

Cristiano Vaccarella
61 Commenti alla Notizia Vendite PC, HP al primo posto
Ordina
  • Come prima cosa, su un pc PUOI installare qualunque sistema operativo tu desideri (lasciando per un momento stare os x che comunque va sui pc apple),
    requisito che reputo fondamentale per distinguere un pc da un qualunque oggetto che tenta di essere un pc.
    Anche su un netbook o un pc di molti anni fa puoi fare questo
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > Come prima cosa, su un pc PUOI installare
    > qualunque sistema operativo tu desideri
    > (lasciando per un momento stare os x che comunque
    > va sui pc
    > apple),

    Eh no, non lasciamo stare: sui PC NON PUOI installare qualunque sistema operativo tu desideri.
    Questo lo puoi invece fare sui Mac.

    > requisito che reputo fondamentale per distinguere
    > un pc da un qualunque oggetto che tenta di essere
    > un
    > pc.

    Ma iPad si guarda bene dall'essere un PC.

    > Anche su un netbook o un pc di molti anni fa puoi
    > fare
    > questo

    Il che non interessa a nessuno.

    Interessano invece altre caratteristiche, come il fatto che un tablet iPad è sempre acceso e riceve posta e notifiche (anche per un mese con la stessa carica di batteria), che si comanda senza strumenti intermedi (come il mouse), che non espone il file system all'utente (ovvero il file manager), che non è affetto dal malware, che si aggiorna tutto da solo, che non serve un corso di informatica per usarlo, eccetera.
    ruppolo
    32919
  • > Eh no, non lasciamo stare: sui PC NON PUOI
    > installare qualunque sistema operativo tu
    > desideri.
    > Questo lo puoi invece fare sui Mac.

    Invece puoi: mai sentito parlare di hackintosh?

    > > Anche su un netbook o un pc di molti anni fa
    > puoi
    > > fare
    > > questo
    >
    > Il che non interessa a nessuno.
    >
    > Interessano invece altre caratteristiche, come il
    > fatto che un tablet iPad è
    > sempre acceso e riceve posta e notifiche (anche
    > per un mese con la stessa carica di batteria),
    > che si comanda senza strumenti intermedi (come il
    > mouse)

    Il touch screen esiste anche per pc, da anni.

    >, che non espone il file system all'utente
    > (ovvero il file manager)

    Questo è un grosso svantaggio, perchè certe operazioni richiedono il file manager.

    >, che non è affetto dal malware

    Se per malware intendi programmi che ti succhiano soldi, al contrario, ipad è PIENO. Solo che non lo chiamano malware.

    >, che si aggiorna tutto da solo

    Anche un pc.

    >, che non
    > serve un corso di informatica per usarlo,

    Se vuoi usarlo come vassoio, forse.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Eh no, non lasciamo stare: sui PC NON PUOI
    > > installare qualunque sistema operativo tu
    > > desideri.
    > > Questo lo puoi invece fare sui Mac.
    >
    > Invece puoi: mai sentito parlare di hackintosh?

    Certamente, come dire jailbreak o rom cucinate: soluzioni per cantinari, senza alcuna garanzia di continuità.

    >
    > > > Anche su un netbook o un pc di molti
    > anni
    > fa
    > > puoi
    > > > fare
    > > > questo
    > >
    > > Il che non interessa a nessuno.
    > >
    > > Interessano invece altre caratteristiche,
    > come
    > il
    > > fatto che un tablet
    > iPad
    > è
    > > sempre acceso e riceve posta e notifiche
    > (anche
    > > per un mese con la stessa carica di
    > batteria),
    > > che si comanda senza strumenti intermedi
    > (come
    > il
    > > mouse)
    >
    > Il touch screen esiste anche per pc, da anni.

    Non parlavo dell'hardware, ma del software, ovvero di cosa l'utente può fare con le dita.

    >
    > >, che non espone il file system all'utente
    > > (ovvero il file manager)
    >
    > Questo è un grosso svantaggio, perchè certe
    > operazioni richiedono il file
    > manager.

    Nessuna operazione lo richiede, ed in ogni caso questa è la caratteristica (voluta) principale di iOS.

    >
    > >, che non è affetto dal malware
    >
    > Se per malware intendi programmi che ti succhiano
    > soldi, al contrario, ipad è PIENO. Solo che non
    > lo chiamano
    > malware.

    Puoi trollare quanto ti pare, ma nel market Android la gente ci mette quello che vuole, in quello Apple no.

    >
    > >, che si aggiorna tutto da solo
    >
    > Anche un pc.

    Ma nemmeno per idea. Ma nemmeno lontanamente per idea!

    Io posso aggiornare 500 applicativi di 500 software house differenti su un iPhone pigiando un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a farlo su un PC!

    > >, che non
    > > serve un corso di informatica per usarlo,
    >
    > Se vuoi usarlo come vassoio, forse.

    Noto che hai esaurito gli argomenti.
    ruppolo
    32919
  • > Certamente, come dire jailbreak o rom cucinate:
    > soluzioni per cantinari, senza alcuna garanzia di
    > continuità.

    La continuità ce la facciamo noi. E la garanzia di continuità non ce l'ha nessuno. Tu che garanzie hai che le future versioni di windows siano ancora usabili sul mac?



    > > Il touch screen esiste anche per pc, da anni.
    >
    > Non parlavo dell'hardware, ma del software,
    > ovvero di cosa l'utente può fare con le
    > dita.

    può toccare i comandi sullo schermo, e su uno schermo delle dimensioni del pc i programmi concepiti per il mouse si possono usare con il touch.



    > > Questo è un grosso svantaggio, perchè certe
    > > operazioni richiedono il file
    > > manager.
    >
    > Nessuna operazione lo richiede, ed in ogni caso
    > questa è la caratteristica (voluta) principale di
    > iOS.

    Sei in grado, senza un file manager, di creare una directory con un nome specifico contenente più files di tipo diverso? (ad esempio, una pagina web, due immagini e un filmato)?. E poi di aggiungere una sottodirectory con altri files?


    >
    > >
    > > >, che non è affetto dal malware
    > >
    > > Se per malware intendi programmi che ti
    > succhiano
    > > soldi, al contrario, ipad è PIENO. Solo che
    > non
    > > lo chiamano
    > > malware.
    >
    > Puoi trollare quanto ti pare, ma nel market
    > Android la gente ci mette quello che vuole, in
    > quello Apple
    > no.

    Che c'entra android? Si parlava di pc vs ipad.

    E comunque, su ipad viene richesto di pagare per programmi che altrove sono gratuiti, come questo:

    http://punto-informatico.it/3506385/PI/News/onion-...

    o questo:
    http://itunes.apple.com/it/app/beneath-steel-sky-r...

    (che dovrebbe essere gratuito: http://it.wikipedia.org/wiki/Beneath_a_Steel_Sky#S... )

    Un atteggiamento del genere è esattamente uguale a questo:
    http://www.webmasterpoint.org/news/easy-download-c...


    >
    > >
    > > >, che si aggiorna tutto da solo
    > >
    > > Anche un pc.
    >
    > Ma nemmeno per idea. Ma nemmeno lontanamente per
    > idea!
    >
    > Io posso aggiornare 500 applicativi di 500
    > software house differenti su un iPhone pigiando
    > un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a farlo su
    > un
    > PC!

    Gestore aggiornamenti->Installa aggiornamenti.

    Ok... sono due click.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Certamente, come dire jailbreak o rom
    > cucinate:
    > > soluzioni per cantinari, senza alcuna
    > garanzia
    > di
    > > continuità.
    >
    > La continuità ce la facciamo noi.

    Chi?
    Tu?
    AHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHA

    > E la garanzia
    > di continuità non ce l'ha nessuno. Tu che
    > garanzie hai che le future versioni di windows
    > siano ancora usabili sul
    > mac?
    >
    Ti rode eh.
    Diciamo che la garanzia sta nel fatto che fino a che Apple continuerà a montare Intel non ci saranno mai problemi.
    E M$ ha interesse a far girare il suo windows su bootcamp visto che le licenze vanno a prezzo pieno e non OEM (per non parlare del resto).

    Detto questo, viste le prestazioni attuali di VMWare Fusion (40 euri), sopratutto con i videogiochi, beh, del bootcamp se ne può fare anche a meno.

    Per il resto no comment, si vede che non hai mai avuto in mano un ipad.
    maxsix
    5949
  • - Scritto da: ruppolo
    > Io posso aggiornare 500 applicativi di 500
    > software house differenti su un iPhone pigiando
    > un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a farlo su
    > un
    > PC!
    UNIX lo fa da secoli...
    Apple ci è arrivata solo ora a capire che è possibile?
    WOW state messi maluccio...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 maggio 2012 01.06
    -----------------------------------------------------------
    Darwin
    4881
  • - Scritto da: Darwin
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Io posso aggiornare 500 applicativi di 500
    > > software house differenti su un iPhone
    > pigiando
    > > un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a
    > farlo
    > su
    > > un
    > > PC!
    > UNIX lo fa da secoli...

    apt-get dist-upgrade?

    No ti prego, preferisco vivere...

    > Apple ci è arrivata solo ora a capire che è
    > possibile?

    Ci è arrivata che almeno funziona, sempre.
    Il suddetto lasciamo perdere...
    maxsix
    5949
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Darwin
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Io posso aggiornare 500 applicativi di
    > 500
    > > > software house differenti su un iPhone
    > > pigiando
    > > > un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a
    > > farlo
    > > su
    > > > un
    > > > PC!
    > > UNIX lo fa da secoli...
    >
    > apt-get dist-upgrade?
    >
    > No ti prego, preferisco vivere...

    Tipo quando hai un problema dover telefonare all'assistenza ed attendere (successo ieri)?
    Mah...

    >
    > > Apple ci è arrivata solo ora a capire che è
    > > possibile?
    >
    > Ci è arrivata che almeno funziona, sempre.

    No. Successo ieriA bocca aperta

    > Il suddetto lasciamo perdere...

    Infatti nemmeno il suddetto funziona sempre. Però con il suddetto puoi capire cosa c'è che non va.
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Darwin
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Io posso aggiornare 500 applicativi di
    > 500
    > > > software house differenti su un iPhone
    > > pigiando
    > > > un unico tasto "Aggiorna tutto". Prova a
    > > farlo
    > > su
    > > > un
    > > > PC!
    > > UNIX lo fa da secoli...
    >
    > apt-get dist-upgrade?
    >
    > No ti prego, preferisco vivere...

    Tu non hai mai visto un qualunque packet manager di una qualunque distribuzione Linux.
    In realtà non avresti nemmeno bisogno di vederlo, basta il popup quando ci sono aggiornamenti disponibili...
    Funz
    11601
  • - Scritto da: ruppolo
    > Interessano invece altre caratteristiche, come il
    > fatto che un tablet iPad è
    > sempre acceso e riceve posta e notifiche (anche
    > per un mese con la stessa carica di batteria),
    > che si comanda senza strumenti intermedi (come il
    > mouse), che non espone il file system all'utente
    > (ovvero il file manager), che non è affetto dal
    > malware, che si aggiorna tutto da solo, che non
    > serve un corso di informatica per usarlo,
    > eccetera.

    E queste sono tutte cose che hanno buoni lati chiari e pessimi lati oscuri. In particolare, la combinazione fra esposizione mancata del file system, aggiornamento automatico, connessione e controllo remoti permanenti, sono una *pessima* cosa.
    Credo non ci sia bisogno di spiegarne i motivi, che sono evidenti per chiunque con un po' di sale in zucca.

    Parola di Winaro!Occhiolino
    non+autenticato
  • http://volantino.mediaworld.it/08_2012.php

    Ma avete visto cosa si trova da Mediaworld? Io sapevo che i PC venduti da quelle parti erano solo e esclusivamente dei Wintel. Qualcuno in Rete suggeriva che ci fosse un accordo monopolistico tra Intel e Mediaworld per cui AMD era esclusa.

    Invece MW ha messo a listino un pc economico da 379 euro (sarà la crisi?) con... udite udite un processore AMD della serie APU, mi pare simile al mio HP 635 con E450 (speso 265 euro via internet).

    Si è affidata a HP per rompere il monopolio Intel: che HP sia più simpatica di Intel e meno antipatica di AMD o è semplicemente la *crisi*?
  • - Scritto da: Sandro kensan
    > http://volantino.mediaworld.it/08_2012.php
    >
    > Ma avete visto cosa si trova da Mediaworld? Io
    > sapevo che i PC venduti da quelle parti erano
    > solo e esclusivamente dei Wintel. Qualcuno in
    > Rete suggeriva che ci fosse un accordo
    > monopolistico tra Intel e Mediaworld per cui AMD
    > era
    > esclusa.
    >
    > Invece MW ha messo a listino un pc economico da
    > 379 euro (sarà la crisi?) con... udite udite un
    > processore AMD della serie APU, mi pare simile al
    > mio HP 635 con E450 (speso 265 euro via
    > internet).
    >
    > Si è affidata a HP per rompere il monopolio
    > Intel: che HP sia più simpatica di Intel e meno
    > antipatica di AMD o è semplicemente la
    > *crisi*?

    2 anni fà Intel fu pizzicarta dall'anti trust, per pratiche anti concoerrenziali ai danti di amd.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio

    > 2 anni fà Intel fu pizzicarta dall'anti trust,
    > per pratiche anti concoerrenziali ai danti di
    > amd.

    Ma MW ha continuato nel suo monopolio Intel, l'antitrust non è molto efficace, invece la crisi è molto più fattiva e rompe i monopoli.
  • La verità che nessun cliente vuole un AMD, consideriamo pure che AMD non ha CPU paragonabili all'intel core i7 e i prezzi per i processori AMD a parità di prestazioni costano di piu !!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Addetto Vendita
    > La verità che nessun cliente vuole un AMD,
    > consideriamo pure che AMD non ha CPU paragonabili
    > all'intel core i7 e i prezzi per i processori AMD
    > a parità di prestazioni costano di piu
    > !!!

    Stronz*ate, scusa me le tue sono stupidaggini. Qualche mese fa ero in un superstore tipo mediaworld e una coppia con figlio ha chiesto un pc portatile, la signora ne aveva bisogno.

    L'addetto vendite ha cominciato a decantare la potenza di questo o di quel computer portatile, a un certo punto la signora giovane ha interrotto il commesso dicendogli di volere qualche cosa che servisse per navigare e scrivere una lettera, al che il commesso ha capito l'antifona e gli ha consigliato uno dei più economici: 500 euro!

    500 euro per navigare in Rete e per scrivere una lettera è un furto, infatti nel volantino mediaword hanno messo in prima pagina un prodotto adatto per questa signora ovvero 379 euro per navigare in Rete e per scrivere una pagina con word.

    Ovviamente nelle città dove c'è MW il cliente tipo si recherà in massa per questo tipo di pc anche perché c'è la crisi forse non dalle tue parti ma dalle mie parti non ci sono molti soldi in giro.

    Tu forse puoi permetterti un icore9 per scrivere una pagina word ma non la gente che va da mediaworld. Tutto questo secondo me e nella mia esperienza.
  • - Scritto da: Addetto Vendita
    > La verità che nessun cliente vuole un AMD,
    > consideriamo pure che AMD non ha CPU paragonabili
    > all'intel core i7 e i prezzi per i processori AMD
    > a parità di prestazioni costano di piu
    > !!!

    mmmm... no. A meno che tu non voglia proprio un i7, puoi tranquillamente acquistare un AMD. Basta che cerchi qualche benchmark per vedere che a seconda dei modelli trovi prestazioni equiparabili ed a volte superiori ad i5 e ad alcuni modelli i7.
    Basta saper guardare bene e non fermarsi al nome o al numero di core presenti. Risparmiando cifre interessanti con AMD puoi ottenere ottime configurazioni.

    Parola di Winaro!Occhiolino
    non+autenticato
  • Io, sulla fine dell'anno passato, ho comprato per la mia compagna presso un megastore dell'elettronica, che ne fa uso per piccoli lavoretti con Office, raccolta foto, internet, etc., un simpatico portatilozzo Toshiba. Per il prezzo di 350 euro con sistema operativo e la presenza di un bello schermo da 17", ne siamo soddistatti. Incidentalmente, la CPU è AMD.
  • > Ma MW ha continuato nel suo monopolio Intel,
    > l'antitrust non è molto efficace, invece la crisi
    > è molto più fattiva e rompe i
    > monopoli.

    Mediaworld è un rivenditore e ha il sacrosanto diritto di mettere a scaffale i prodotti che vuole. Magari i prodotti AMD in passato gli sono tornati indietro in percentuale più alta, magari su intel ha margini più alti... se AMD non è capace di portare avanti politiche commerciali decenti, il problema è tutto suo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Mediaworld è un rivenditore e ha il sacrosanto
    > diritto di mettere a scaffale i prodotti che
    > vuole.

    Certamente. verissimo. Anche il governo di Panama ha il sacrosantissimo diritto di mettere a scaffale gli elicotteri che vuole per il suo esercito:

    «compreso un elicottero da 8 milioni» promesso a esponenti del governo da Lavitola:

    http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/.../

    Oppure il giornale Avanti ha il sacrosantissimo diritto di scrivere quel che vuole perché in Italia c'è la libertà di parola:

    500 mila euro «ricevuti dal partito politico Forza Italia» in corso di accertamento.

    http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/.../

    Questo solo quel che emerge negli ultimi giorni, per i mesi passati la mia memoria si è già dissolta. Mi ricordo solo vagamente del fatto che in Nigeria il governo e la Shell sono la stessa entità e poi la stessa cosa in mille altre parti del mondo.

    > Magari i prodotti AMD in passato gli sono
    > tornati indietro in percentuale più alta, magari
    > su intel ha margini più alti... se AMD non è
    > capace di portare avanti politiche commerciali
    > decenti, il problema è tutto
    > suo.

    Certo magari. Magari i concorsi sono tutti o quasi onesti e non vengono assunti i soliti amici e magari chi non passa è perché è poco preparato. Magari gli appalti non sono truccati e magari la mafia non esiste e pure le tangenti. Magari il mondo funziona in un altro modo, magari è come la casa del mulino bianco.
  • > Certo magari. Magari i concorsi sono tutti o
    > quasi onesti e non vengono assunti i soliti amici
    > e magari chi non passa è perché è poco preparato.
    > Magari gli appalti non sono truccati e magari la
    > mafia non esiste e pure le tangenti. Magari il
    > mondo funziona in un altro modo, magari è come la
    > casa del mulino
    > bianco.

    Magari mediaworld deve rendere conto a degli azionisti... sveglia.
    Ti sei mai chiesto perchè al supermercato trovi la nutella e non la ciao crem? Gomblotto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Ti sei mai chiesto perchè al supermercato trovi
    > la nutella e non la ciao crem?

    Vendono entrambi, almeno dalle mie parti ci sono molti tipi di cioccolata e non una marca sola come in unione sovietica.
  • Sempre bello come PI addolcisce la pillola. Se Apple avesse superato HP di 40.000 unità sarebbe stata una mega vittoria!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tuo Padre
    >
    > Se
    > Apple avesse superato HP di 40.000 unità
    > sarebbe stata una mega vittoria!

    lo è già il fatto che ne venda 40.000 in meno
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Tuo Padre
    > >
    > > Se
    > > Apple avesse superato HP di 40.000 unità
    > > sarebbe stata una mega vittoria!
    >
    > lo è già il fatto che ne venda 40.000 in meno

    E perche?!?!?
    Sempre di pc x86-compatibile si parla...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    >
    > E perche?!?!?
    > Sempre di pc x86-compatibile si parla...

    si però quelli di apple non coprono l'intero mercato..
    sono tutte macchine da 1000euro in su

    hp ha anche macchine che coprono l'intera fascia sotto i 1000euro

    inoltre quando uno decide di comprare un computer normalmente ha in testa (attualmente) il classico wintel, il mac rappresenta già una scelta consapevole
  • - Scritto da: bertuccia
    > inoltre quando uno decide di comprare un computer
    > normalmente ha in testa (attualmente) il classico
    > wintel, il mac rappresenta già una scelta
    > consapevole

    Oddio!!! Io ho visto anche clienti comprare un Mac per poi lamentarsi che un gestionale basato su .net e Sql Server non poteva essere istallato su OSX... quindi tanto consapevole non credo.

    Che poi io sogno il giorno in cui la gente compri (informatica o meno) in modo consapevole, e' un altro discorsoA bocca aperta
    non+autenticato
  • Identica esperienza... c'è molta gente che compra un mac perché ha sentito dire chissà cosa, e poi non sa neanche a cosa gli serve o, peggio, si lamenta che "i programmi non vanno".
  • - Scritto da: la redazion si riserva di cancellare
    > Identica esperienza... c'è molta gente che compra
    > un mac perché ha sentito dire chissà cosa, e poi
    > non sa neanche a cosa gli serve o, peggio, si
    > lamenta che "i programmi non
    > vanno".

    quelli sono utonti, piaga che non risparmia nessuna piattaforma.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Marco
    > - Scritto da: bertuccia
    > > inoltre quando uno decide di comprare un
    > computer
    > > normalmente ha in testa (attualmente) il
    > classico
    > > wintel, il mac rappresenta già una scelta
    > > consapevole
    >
    > Oddio!!! Io ho visto anche clienti comprare un
    > Mac per poi lamentarsi che un gestionale basato
    > su .net e Sql Server non poteva essere istallato
    > su OSX... quindi tanto consapevole non
    > credo.

    Nemmeno tu sei consapevole che su Mac gira qualsiasi software concepito per personal computer.

    > Che poi io sogno il giorno in cui la gente compri
    > (informatica o meno) in modo consapevole, e' un
    > altro discorso
    >A bocca aperta

    E come potrebbe mai comprare consapevolmente un PC? È una contraddizione in termini!
    ruppolo
    32919
  • - Scritto da: Marco

    >
    > Che poi io sogno il giorno in cui la gente compri
    > (informatica o meno) in modo consapevole, e' un
    > altro discorso
    >A bocca aperta

    La gente che in campo infomatico si comporta in modo consapevole NON COMPRA.
    Tutto quello che serve e' disponibile AGGRATIS e gira tranquillamente sull'hardware che possiedi gia'.

    L'unico hardware che ho io comprato negli ultimi 5 anni sono solo memorie di massa (rigorosamente acquistate in paesi dove non sussiste l'odioso pizzo dell'equo compenso).

    Tutto il resto e' stato recuperato da rottamazioni, ottenuto in cambio di prestazione d'opera, o al limite acquistato di terza mano, perche' il miglior componente per poter far funzionare un sistema informatico e' il cervello, e sul mercato non ce ne sono.
  • Guarda che per Apple si contano anche gli iPad, non so se si capisce dall'articolo di PI...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tuo Padre
    > Guarda che per Apple si contano anche gli iPad,
    > non so se si capisce dall'articolo di
    > PI...
    sinceramente mi sono riletto 3 volte l'articolo e NON SI CAPISCE.

    Consiglio al giornalista di riscrivere, chiarendo l'aspetto...
    non+autenticato