Roberto Pulito

E se facessimo nano-SIM meno nano?

Apple torna sull'argomento nano-SIM per strappare voti all'ETSI. Con la nuova card, sensibilmente più grande, si eviterà l'erroneo inserimento

Roma - Questo mese lo European Telecommunications Standards Institute (ETSI) dovrà prendere una decisione sul destino dello standard nano-SIM promosso da Apple. Dopo aver assicurato competitor e partner sulla questione royalty, Cupertino prova ora a modificare la proposta.

Secondo Nokia, Motorola e RIM, l'arrivo della miniaturizzata tecnologia potrebbe creare confusione tra i consumatori, con il conseguente rischio di incidenti al momento dell'inserimento in un slot che invece era destinato alle attuali micro-SIM. I tecnici della tedesca Giesecke & Devrient (G&D) hanno quindi ridisegnato la linea della scheda.

A causa dell'abbondante bordo esterno, aggiunto proprio per evitare intoppi con gli alloggiamenti sbagliati, la nuova Nano-SIM è ora sensibilmente più grande. La proporzione rispetto alle micro-SIM sembra passata dal 30 al 50 percento ma la sfida tecnologica, liberare spazio nei device da assegnare ad altri preziosi componenti, è ancora in piedi.
Il nuovo nano-modello continua a soddisfare tutti i requisiti imposti dall'ETSI ma sembra che Nokia voterà comunque contro Apple all'imminente assemblea sugli standard. L'azienda finlandese, del resto, sta spingendo un'alternativa presentata come una sorta di microSD.

Roberto Pulito
Notizie collegate
21 Commenti alla Notizia E se facessimo nano-SIM meno nano?
Ordina
  • Apple ha scassato le balle con le sue inutili non-innovazioni. Non capisco perché non si dia retta a nokia, quella delle "quasi" microSD è un'idea stupenda.
  • - Scritto da: Yondaime-k3
    > Apple ha scassato le balle con le sue inutili
    > non-innovazioni. Non capisco perché non si dia
    > retta a nokia, quella delle "quasi" microSD è
    > un'idea
    > stupenda.
    Perché avere una microSD in più non serve ad un fico secco.
    Apple vuole eliminare direttamente le sim, cosa ben più furba.
    La sim va integrata nel telefono, non c'è alcuna utilità nello spostarla da una parte all'altra.
    Quel che deve essere possibile spostare è il numero di telefono, non la sim fisica.
    Apple ha la soluzione, ma con essa i gestori telefonici perderebbero potere, motivo per cui si pensa alle nano, micro sim.
    non+autenticato
  • non capisco il ragionamento. usando una micro come SIM si risparmierebbe spazio e si avrebbe la comodità di cambiare cellulare quando vuoi mantenendo dati importanti all'interno di essa (rubrica, sms, mazzi e smazzi).

    Apple non vuole eliminare le SIM (se no non esporrebbe nuovi modelli ogni tot mesi) vuole scassare i maroni concedendo in licenza la tecnologia a tutti i produttori.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 maggio 2012 12.10
    -----------------------------------------------------------
  • Attenzione, si leggono una serie di gravi errori e valutazioni non pertinenti, poichè Apple non concede in licenza ma ha rilasciato il brevetto royaltyfree delle nanosim, casomai e' il contrario e Nokia che vuole rompere le balle proponendo una microsim piu' ingombrante e inutile.. Apple vuole eliminare le sim, mentre Nokia vuole imporre il proprio brevetto (gia superato tecnologicamente) e concedere in licenza facendo pagare i diritti a tutte le compagnie e a tutti i produttori.. proprio l'esatto contrario di tutto cio' che hai scritto. Verificabile su P.I. o direttamente in qualunque motore di ricerca. Non sequitur.
    non+autenticato
  • Classico degli Apple haters dar contro senza nemmeno capire la questione.
    ruppolo
    33147
  • Ma che ragionamento e'?
    Apple potrebe togliere la sim, ma visto che non puo' deve imporre una "innovazione" inutile
    non+autenticato
  • Non servirà a un fico secco a te! Io cambio di telefono due volte al giorno, lo smartphone quando non lavoro, un Nokia da 2,5€ quando sono al lavoro dove il rischio "incidente al telefono" è piuttosto elevato.
    La linea telefonica DEVE restare indipendente dal telefono anche al prezzo di dover aumentare la dimensione degli stessi. Come se poi l'aggiunta di un lettore di SIM ti raddoppiasse peso e dimensione del telefono, parliamo solo di pochi mm.
    Ma vabbè se lo dice Apple, mettiamoci a quattro zampe...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    >
    > Non servirà a un fico secco a te! Io cambio di
    > telefono due volte al giorno, lo smartphone
    > quando non lavoro, un Nokia da 2,5€ quando sono
    > al lavoro dove il rischio "incidente al telefono"
    > è piuttosto elevato.

    il bello è che una sim integrata nel telefono ti semplificherebbe questa cosa ma sei limitato e non lo riesci a immaginare Rotola dal ridere
  • E come lo porti il numero da un telefono all'altro??? Via software???
    Cosi' si aumenterebbe il rischiio di clonazione... preferisco una sim... non mi server "tutto" quello spazio che occupa la sim
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    >
    > E come lo porti il numero da un telefono
    > all'altro??? Via software???
    > Cosi' si aumenterebbe il rischiio di
    > clonazione... preferisco una sim... non mi server
    > "tutto" quello spazio che occupa la sim

    e come si muoverebbero queste nuove carrozze senza cavallo??? con un motore a scoppio??? Così si aumenterebbe il rischio di esplosione... preferisco un cavallo.. non mi serve "tutto" quello spazio che occupa il cavallo
  • Confronto che non c'entra niente...
    non+autenticato