Mauro Vecchio

Rickrolling, il mistero del meme scomparso

Il security vendor AVG ha chiesto al Tubo di far sparire il video della celebre canzone di Rick Astley Never Gonna Give You Up. Il filmato Ŕ tornato online dopo 24 ore, ma resta da capire cosa c'entri AVG col copyright del meme

Roma - Con un totale di 30 milioni di visualizzazioni, il video del brano Never Gonna Give You Up è stato ormai consegnato agli annali del web. L'arcinoto meme del Rickrolling ha più volte subito colpi al cuore, sparito dai vasti meandri di YouTube per volere dei potenti signori del copyright.

╚ recente la richiesta di rimozione inviata dai legali di AVG Technologies, la società specializzata in sicurezza informatica. Ma cosa c'entra un security vendor con l'armonioso motivetto del rosso e sinuoso Rick Astley? La risposta sembra tuttora avvolta nel mistero, in attesa di una comunicazione da parte del Tubo o della stessa società ceca.

Il terrore serpeggiato online è però durato appena 24 ore. Il video del rickrolling è tornato visibile a tutti gli utenti della piattaforma di video sharing. Un errore? O piuttosto un meccanismo contorto di segnalazione dei contenuti in violazione del diritto d'autore? La richiesta di AVG - apparsa nel classico avviso su schermo nero - è rimasta un mistero.
Si tratta dell'ennesima resurrezione del crooner Rick Astley sul portalone di BigG. Alla fine del 2010, una svista degli stessi tecnici del Tubo aveva portato all'improvvisa sparizione del filmato per una presunta violazione delle condizioni d'uso. Allora si ipotizzò la ripetuta segnalazione del video per pratiche di spam, dato il suo uso massivo per beffare gli internauti con link solo apparentemente interessanti.

Mauro Vecchio

Notizie collegate
  • Digital LifeIn memoria del rickrollingIl video originale di uno dei meme pi¨ diffusi su Internet Ŕ stato rimosso da YouTube per violazione dei termini e delle condizioni d'uso. Sconcerto tra le comunitÓ online
3 Commenti alla Notizia Rickrolling, il mistero del meme scomparso
Ordina