Roberto Pulito

Windows 8, RC con Flash a bordo?

Niente plug-in: il nuovo sistema Microsoft potrebbe integrare direttamente la tecnologia Adobe. Nel frattempo Ŕ giÓ cambiata la gestione del men¨ di Boot

Roma - Anche se Microsoft ha avuto qualche dubbio riguardo al bisogno di Flash su Windows 8, Adobe è pronta ad offrire plug-in per ogni tipo di configurazione possibile: stile desktop o Metro, architettura x86 o ARM. E i bene informati, o presunti tali, dicono che alla fine il lettore di rich content sarà integrato direttamente nel nuovo OS.

La prossima Release Candidate di Windows 8, attesa per il primo di giugno, già potrebbe consentire l'utilizzo di Flash su Internet Explorer 10 in modalità Metro. Come noto, il nuovo browser Microsoft sarà disponibile nella versione desktop classica, con il pieno supporto a plug-in ed estensioni, e in una versione Metro-UI "blindata", incentrata sui contenuti realizzati in HTML5.

Stando alla fonte, Microsoft farà un'eccezione per il player Adobe, già integrato nel sistema e utilizzabile a prescindere dalla modalità di lavoro, ma sembra che la visualizzazione Flash in stile Metro sarà limitata ai siti web inseriti in una whitelist. Nella lista dei siti, nomi come Hulu, YouTube, Vimeo, CNN, BBC, Wired, Facebook e Zynga. Per i contenuti Flash non in elenco sarebbe necessario passare al browser desktop.


L'altra novità del momento, riguardante Windows 8, è invece dedicata al menù del Boot. Il nuovo OS Microsoft si avvia in un istante, specie in caso di drive SSD, lasciando pochissimo tempo per premere quei tasti (F8 o F2) che consentono di accedere alla classica schermata dedicata a manutenzione e ripristino.

I nuovi PC con BIOS UEFI-compatibile potranno però raggiungere il Boot manager anche a sistema caricato, passando dall'impostazione Advanced Startup. Il giorno in cui Windows non riuscirà ad avviarsi correttamente, per un qualche tipo di problema tecnico, il prezioso pannello verrà comunque lanciato automaticamente.

Roberto Pulito
Notizie collegate
140 Commenti alla Notizia Windows 8, RC con Flash a bordo?
Ordina
  • Mah, io ho abbandonato windows oramai da tempo.Installo Linux Ubuntu e vivo felice e contento.
  • - Scritto da: bismark2005
    > Mah, io ho abbandonato windows oramai da
    > tempo.Installo Linux Ubuntu e vivo felice e
    > contento.
    Idem
    Pero' mi chiedo: perche' nelle statistiche "ufficiali" linux desktop lo spacciano all'1%-1,5% ?
    Non e' che le statistiche sono prezzolate da Ballmerscimmia ?
    non+autenticato
  • Perchè Linux si sta diffondendo solo ora. Fino ad oggi non è stato un sistema facile da usare come windows
  • Questo è l'ano di linux!!!
    non+autenticato
  • Un altro winzozziano con complessi d'inferiorità???
  • - Scritto da: laDuraRealt a
    > Questo è l'ano di linux!!!

    è proprio "l'ano"A bocca aperta
    non+autenticato
  • visto che son 10 anni che e' l'anno di linux, in effetti potrebbe essere l'ano di linux!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bismark2005
    > Perchè Linux si sta diffondendo solo ora. Fino ad
    > oggi non è stato un sistema facile da usare come
    > windows


    Sento questa storia dai tempi di Mandrake 8.

    Comunque cosa c'entra con l'articolo? Almeno avresti potuto dire i pro e i contro che hai trovato nel passaggio.
    Del defrag e dell'Antivirus, ne siamo già informati.
  • I pro e i contro li conoscete tutti. In definitiva Linux è un sistema migliore sotto tutti i punti di vista.
    Windows per tutti i bimbiminkia che di informatica non ne capiscono un tubo e si affidano a mamma microsoft credendo di essere liberi...pensa un po' te!!!
  • - Scritto da: bismark2005
    > I pro e i contro li conoscete tutti. In
    > definitiva Linux è un sistema migliore sotto
    > tutti i punti di vista.

    Se lo dici tu, riesci a dirmi qualche punto che hai trovato per esperienza.


    > Windows per tutti i bimbiminkia che di
    > informatica non ne capiscono un tubo

    Mi viene in mente un certo Petzold Charles

    > affidano a mamma microsoft credendo di essere
    > liberi...pensa un po' te!!!

    Quando parlo di windows io parlo ( magari sbaglio ) di un sistema operativo, non di un nuovo concetto di democrazia.
  • - Scritto da: pippo75
    > - Scritto da: bismark2005
    > > I pro e i contro li conoscete tutti. In
    > > definitiva Linux è un sistema migliore sotto
    > > tutti i punti di vista.
    >
    > Se lo dici tu, riesci a dirmi qualche punto che
    > hai trovato per
    > esperienza.

    Lui forse ha troppo livore, ma non ha mica tutti i torti.

    Menu d'avvio di KDE: tutto ben organizzato, il search lo usi raramente.
    Menu d'avvio di Windows: il caos... raramente non usi il search.

    Se mi serve un software con Linux: cerco sul package manager o nel software center, un click per installare e sono a posto. E si aggiornerà insieme a tutto il resto, grazie al sistema centralizzato.
    Su Windows: devo ravanare per la rete fra siti sconosciuti, col rischio di incappare in qualche trojan. Una volta installato, piazza il suo aggiornatore al boot, visto che su Windows gli update sono un Far West, rallentandomi pure l'avvio.

    Dispositivi come scanner, stampante, chiavetta TV DVB...
    Con Linux: in molti casi basta collegarli. Per la TV digitale mi basta usare Kaffeine o scaricare un player da pochi MB che gira alla perfezione anche su un netbook.
    Con Windows: devo scaricare mezzo giga e passa di "driver" e roba che più bloated non si può.

    Permessi su Linux: è nato con la multi utenza in mente.
    Su Windows: un paciugo di compromessi.

    Filesystem: non c'è paragone, neanche come scelta. E su Windows c'è ancora da defraggare.

    Prestazioni: il boot di Linux è molto più rapido e una volta che ti appare il desktop puoi lavorare. Su Windows aspetti e aspetti e quando ti compare il desktop, il tuo hard disk frullerà ancora per un bel po'.
    Una distro recente con KDE 4.8 non ha nulla da invidiare a Windows come interfaccia (anzi ha pure i desktop multipli e altro), ma gira con tutti gli effetti anche su hardware di diversi anni fa, che se ci metti su Windows 7, muore. Tra l'altro Linux ha una gestione della memoria migliore.

    eccetera, eccetera, eccetera...

    > Quando parlo di windows io parlo ( magari sbaglio
    > ) di un sistema operativo, non di un nuovo
    > concetto di
    > democrazia.

    Parliamo di sistemi operativi. GNU/Linux è un sistema operativo in cui sei libero di farci quel che ti pare, personalizzarlo come piace a te, anche mettere tutto insieme da zero, se vuoi. In Windows per lo più o ti adatti a quel che passa il convento o ti attacchi, anche se non ti piace e non ti trovi bene.
    non+autenticato
  • HTML5 è nato morto, è inutile cercare di distruggere Flash... perché è decisamente superiore.

    Inoltre, i siti fatti completamente in flash sono mille volte più belli e funzionali.

    Mi dispiace tanto per tutti i macachi o cantinari che rosicano perché non possono vedere i siti flash... forse è l'ora di passare a un sistema operativo serio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e coglione
    > HTML5 è nato morto, è inutile cercare di
    > distruggere Flash... perché è decisamente
    > superiore.
    >
    > Inoltre, i siti fatti completamente in flash sono
    > mille volte più belli e
    > funzionali.
    >
    > Mi dispiace tanto per tutti i macachi o cantinari
    > che rosicano perché non possono vedere i siti
    > flash... forse è l'ora di passare a un sistema
    > operativo
    > serio.

    Trollino Rotola dal ridere
    I siti in flash sono un disastro di usabilità, accessibilità e SEO. Solo un webmaster praticone e incapace crea porcherie del genere.
    non+autenticato
  • sarà.... solo che al momento html5 non ha preso il posto di flash nemmeno per un semplice player video...
    non+autenticato
  • - Scritto da: laDuraRealt a
    > sarà.... solo che al momento html5 non ha preso
    > il posto di flash nemmeno per un semplice player
    > video...

    Quelli sopra (e quelli sotto) parlavano di siti fatti solo in FlashOcchiolino
    La realtà è che orrori del genere sono ormai quasi spariti e non confrontandosi contro HTML5, ma contro HTML4Occhiolino
    non+autenticato
  • un webmaster o un art director???
    non+autenticato
  • Ma che fai? Trolli?

    E il SO serio sarebbe quello che in più rispetto alla concorrena può ospitare tutti i giochini vari... (per non stare a menzionare cosa ha in meno)!
  • > Inoltre, i siti fatti completamente in flash sono
    > mille volte più belli e
    > funzionali.

    Già 5 o 6 anni fa si diceva che flash era IL MALE del web. Per me era esagerato, va benissimo per player video o giochini, ma i siti fatti completamente in flash sono alla stregua di quelli che si facevano con il Frontpage nei primi anni 90. Sono inusabili, inaccessibili (sempre che tu sappia cosa è l'accessibilità, cosa di cui dubito) lenti, pieni di inutili orpelli e denotano palesemente la totale incapacità di chi li fa.

    > Mi dispiace tanto per tutti i macachi o cantinari
    > che rosicano perché non possono vedere i siti
    > flash...

    Con linux li apro da sempre.

    > forse è l'ora di passare a un sistema
    > operativo
    > serio.

    Già fatto più di 10 anni fa.
    non+autenticato
  • Che c'è di nuovo? Credo sia la scelta più sensata. Così come per silverlight flash perdurerà anzi continuerà anche dopo l'html 5. Tutti puntano sull'html5 ma dimenticate che oggi plugin come sv e fl sono ancora fondamentali per poter creare prodotti interattivi. Molti li hanno condannati ma se non era per Adobe oggi il web era ancora monolitico. E' giusto che vengano spostati in una dimensione di utilizzo legata allo sviluppo professionale. Come già a ribadito qualcuno Windows sarà uno strumento sia per chi vuole un pc solo per cazzeggiare sia per lavorare seriamente. Una sintesi perfetta.
    non+autenticato
  • su flash potrei essere d'accordo, ma silverlight non ha mai significato niente nella storia del web

    tant'è che ms l'ha proposto velocemente con wp7 e da wp8 useranno html5 e javascript
    non+autenticato
  • Beh! Non so forse non avrà significato niente perché stai paragonando due prodotti apparentemente uguali ma che in realtà hanno scopi completamente diversi. Eppure MS non ha sfruttato l'onda anti-plugin tracciata da Steve Jobs quando poteva già prima che silverlight giungesse alla sua prima release.

    Mi spiego: silverlight costituisce la moderna WPF di windows in quanto integra sia la dimensione 3d che una maggiore integrazione off-line delle applicazioni desktop e mobile. Con Flash la storia e molto più "caotica" in quanto devi usare flash builder, papervision per il 3d etc. Insomma Silverlight è anni luce più avanti di Flash; Un esempio? Ti cito giusto il sistema di collisioni moooolto più preciso di Flash; inoltre possiede una ricca collezione di esempi e funzionalità che l'HTML 5 al momento si scorda. SV Offre un supporto più coerente per la gestione dei dati dati da database che con Flash diventa a volte un vero problema. Il punto è che se aspettiamo che l'HTML 5 arrivi al livello dei plugin forse la prossima generazione vedrà qualcosa di simile. Qui siamo alla solita diatriba seguire la via tracciata da Steve Jobs oppure cancellare i plugin dalla faccia della terra? Microsoft sta cercando di unire entrambi i sistemi non scontentando nessuno anzi mantenendo i miliardi di sviluppatori flash e dando nuova vita alle interfacce windows con silverlight.
    Ti posso dare ragione che Silverlight è uscito in un momento sbagliato quando si dichiarava Flash morto (così non è stato, anzi è in piena salute) e l'HTML 5 il futuro; adesso lo scenario non è così scontato ne tantomeno quello di silverlight che tutti dichiarano morto ma ripeto il ruolo è diverso. Questa scelta della microsoft non a caso è la conclusione del mio (suo) ragionamento.
    non+autenticato
  • adesso anche flash ha il 3D nativo. Per il web anche unity usa il flash player.
    Certamente per le "animazioncine" l'uso di flash adesso è limitato (ma css3 non è che sia proprio sta manna dal cielo)
    non+autenticato
  • è limitato l'uso, non flash, nel senso che per cose semplici se ne può fare anche a meno.
    non+autenticato
  • unity non usa il flash player, ne ha già uno tutto suo. Prima è stato inventato unity e poi e stato incorporato in flash. Tuttavia è solo un accozzaglia di due software indipendenti che dialogano insieme. Il 3d in Flash non è mai esistito nativamente e mai lo sarà probabilmente. Il 3d che parli tu è solo fittizio. Unity è un vero software per creare videogiochi in 3d così come Xna della MS serve per creare giochi da urlo. Così come Flash fa da ponte con unity così silverlight fa lo stesso con Xna.
    non+autenticato
  • La tecnologia silverlight costituisce oggi un muro per coloro che vogliono accedervi con supporti alternativi non sviluppati da MS tipo tablet/telefonini e vedi cosa ci sviluppano un portale che siamo obbligati a finanziare con soldi pubblici tramite canone grazie RAI per aver sviluppato il sito in maniera pessimaa
    non+autenticato
  • Certo sei si scambia silverlight per un plugin video allora sono d'accordo con te
    non+autenticato
  • Dovremo aspettare windows 9 per un s.o. passabile...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zero Tolerance
    > Dovremo aspettare windows 9 per un s.o.
    > passabile...

    E' dai tempi di win 95 che si dice: aspettiamo il prossimo...
    Io nel frattempo ormai son passato a linux, per tutto salvo i giochi. Se poi esce veramente steam per linux sono a posto e recupero finalmente quello spazio su disco.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > E' dai tempi di win 95 che si dice: aspettiamo il
    > prossimo...
    > Io nel frattempo ormai son passato a linux, per
    > tutto salvo i giochi. Se poi esce veramente steam
    > per linux sono a posto e recupero finalmente
    > quello spazio su
    > disco.

    credo che intendesse che microsoft alterna una versione "buona" con una piena di problemi... windows xp è stato un buon os apprezzato e stabile, vista una tragedia, 7 invece è ancora una volta un buon os, segue che 8 sarà probabilmente una tragedia e bisognerà aspettare la 9 affinché correggano tutti i problemi.
    non+autenticato
  • Windows 8 sarà l'ultimo OS.....

    O muore Microsoft.....o muore il PC....
    non+autenticato
  • - Scritto da: il signor rossi
    > windows xp è stato un buon os apprezzato e
    > stabile, vista una tragedia, 7 invece è ancora
    > una volta un buon os, segue che 8 sarà
    > probabilmente una tragedia e bisognerà aspettare
    > la 9 affinché correggano tutti i
    > problemi.

    XP quando è uscito è stato stra-criticato. Per chi veniva da Windows 2000, era un 2000 coi fronzoli. Rispetto alla serie 9x/ME, invece era molto più pesante, era pachidermico nel 2001, aveva dei problemi di compatibilità e di BSOD. Poi, certo, tre anni dopo, con l'hardware del 2004 e dopo due service pack, ha iniziato ad essere OK.
    Windows 7 non è altro che Vista con qualche miglioria minore, qualche aggiustatina e aggiornamento, più un ritocco all'estetica, presentato tre anni dopo con un nuovo nome...
    Adesso tirano fuori questo Windows 8, che farà vomitare molto quelli che erano abituati ad altro. Poi si vedrà, perché i tablet non sono i desktop e questa idea di unificare le interfacce a cui puntano tutti, da Canonical a MS, a me sembra una corazzata "Kotiomkin".
    non+autenticato
  • In pratica MS ogni volta tira fuori dal cilindro una porcheria, poi aggiusta il tiro.
    - Windows 1 e 2: il nulla.

    - Windows 3: finalmente azzeccano qualcosa di quasi usabile.
    - Windows 3.1/3.11: dai e dai è qualcosa più di una curiosità.
    - Windows 4 (95): il primo Windows decente, soprattutto per chi viene da DOS, ma dewono fare tanti di quei compromessi, che è la fiera del BSOD. La schermata blu diventa leggendaria e MS partorisce anche il registry, per la gioia di tutte le generazioni di winari a venire.
    - Windows 4 (98): dopo diversi aggiornamenti, ecco un Windows 4 in versione bloated, pieno di pezze e... animazionicine e cazzatine che chiunque disattiva dopo 5 minuti. Windows 98 occupa più ram, è più lento e occupa molte volte di più spazio sull'HD di Windows 95.
    - Windows 4 (98SE): dopo quattro anni di pezze, ecco finalmente il miglior Windows 9x di sempre, per quanto resti instabile e un colabrodo di virus.
    - Windows 4 (ME..rda): MS decide che Windows 9x va troppo bene, il prompt DOS bisgna nasconderlo sotto il tappeto ed è ora di tirare fuori una nuova cazzata all'insegna del nuovo millennio... e ci riesce benissimo: la Millenium Edition è una torta di mucca epocale, che verrà ricordata negli annali informatici per tutto il prossimo millenio.
    - Windows NT 5 (XP): MS tenta di "unire" il ramo NT (più stabile e moderno, ma che non se lo filava nessuno), con il diffuso ma osceno 9x/ME, ormai alla frutta.
    La prima release arranca sui computer del 2001. Non paghi, la riempiono anche di inutili addobbi sbirluccicanti e ha un mare di problemi. SP1, SP2... e nuovo hardware sulla piazza, finalmente diventa quasi "buono", ed ecco che...
    - Windows NT 6 (Vista): sVista... ME2...
    - Windows NT 6 (7 Rotola dal ridere ): grande operazione di marketing, restyling e di pezze per ripescare il vecchio e convincere i winari che è un SO tutto nuovo.
    - Windows 8: ormai Windows 7 è troppo "buono" ed è giunto il momento di proporre una nuova cagata!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Xp quando usci era una vera e propria palla al piede per HW dell'epoca, c'è da dire se non fosse stata per la sua lunga presenza nel mercato pre installato, molto probabilmente sarebbe diventato una sorta di ME2
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Xp quando usci era una vera e propria palla al
    > piede per HW dell'epoca, c'è da dire se non fosse
    > stata per la sua lunga presenza nel mercato pre
    > installato, molto probabilmente sarebbe diventato
    > una sorta di
    > ME2

    analisi triste e povera. ti preferisco quando rotfli e non dici un razzo piuttosto che quando cerchi di scrivere una razzata e ci fai rotflare
    non+autenticato
  • win2000 era buono, XP un disastro, ma è diventato buono grazie alla sua lunga permanenza.
    Sgabbio
    26178
  • A primo impatto, era più stabile del precedessore domestico. Io lo piazzai al posto di Windows 98 e se non altro non andava in schermata blu con cinque applicazioni aperte contemporaneamente. Inoltre, non lo ricordo così pachidermico. All'epoca avevo un Athlon 900 MHz con 512 MBytes di RAM e - ben ripulito, ovviamente - non mostrava segni di rallentamento.
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > non lo ricordo così pachidermico.
    > All'epoca avevo un Athlon 900 MHz con 512 MBytes
    > di RAM e - ben ripulito, ovviamente - non
    > mostrava segni di
    > rallentamento.

    Nel 2001, quello era un buon computer, che avevi TU, ma la media del parco macchine in circolazione era ben diversa. Questo era un computer consigliato per giocatori "estremi" pochi mesi prima che uscisse XP, un "mostro" da più di 4 milioni di lire di quella volta.
    http://www.hwupgrade.it/articoli/sistemi/53/config...
    Athlon 1,1 Ghz e 256 Mb di RAM... e l'entry level del momento era 128 Mb di RAM e CPU da 600 Mhz. E non solo, perché non tutti aggiornano sempre, anzi. Molti avevano computer ancora meno potenti, su cui però Window 98 girava ancora benissimo (crash a parteA bocca aperta). Inoltre Windows 98SE occupava molto meno spazio sull'hard disk.
    non+autenticato
  • Ah ah ah adesso integrano Flash, proprio quando è a un passo da scomparire...

    Che pattumiera, Dio mio che pattumiera.
    non+autenticato
  • - Scritto da: SuperFiask
    > Ah ah ah adesso integrano Flash, proprio quando è
    > a un passo da
    > scomparire...
    >
    > Che pattumiera, Dio mio che pattumiera.

    Ci sono tutte le premesse per sospettare che Windows 8 sarà il peggior Windows dai tempi di ME... e forse pure peggio
    non+autenticato
  • - Scritto da: SuperFiask
    > - Scritto da: SuperFiask
    > > Ah ah ah adesso integrano Flash, proprio quando
    > è
    > > a un passo da
    > > scomparire...
    > >
    > > Che pattumiera, Dio mio che pattumiera.
    >
    > Ci sono tutte le premesse per sospettare che
    > Windows 8 sarà il peggior Windows dai tempi di
    > ME... e forse pure
    > peggio

    Non volevo essere così crudo, ma il tuo pensiero è anche il mio
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)