Nomine AGCOM, parlano i papabili

Nel percorso di trasparenza verso le prossime nomine di presidente e commissari, la redazione di Punto Informatico chiede ai vari candidati di rispondere su alcune tra le più spinose tematiche nella nuova agenda dell'authority

Roma - Una settimana ancora, prima della votazione alla Camera sulle nomine di presidente e commissari. Pochi giorni a disposizione dei vari candidati per inviare il proprio Curriculum Vitae, in modo da favorire una "valutazione professionale, indipendente e soprattutto trasparente dei papabili". Tra profili tecnici e pionieri della Rete tricolore, esperti di radiotelevisione e avvocati high-tech.

Seguendo il virtuoso percorso della trasparenza, la redazione di Punto Informatico desidera porre una serie di domande a tutti i candidati che vorranno rispondere. Le domande delle varie interviste saranno sempre le stesse, in modo da offrire a tutti la possibilità di illustrare la propria posizione su questioni tra le più spinose della prossima agenda AGCOM.

Chi volesse contattare la redazione di Punto Informatico può farlo all'indirizzo pi@edmaster.it.
Le prime risposte arrivano da Stefano Quintarelli, fondatore nel lontano 1994 di I.NET, il primo provider commerciale italiano orientato al mercato professionale. Appena candidatosi, Quintarelli ha lasciato la carica di direttore generale dell'Area Digital del Gruppo 24 Ore. L'intero CV è reperibile sul suo blog.

La seconda intervista è a Sergio Bellucci, massmediologo, giornalista e saggista. Dal 2009 fa parte del Comitato Scientifico di Sinistra Ecologia e Libertà. La sua biografia completa è sul suo blog.

Il terzo potenziale candidato è l'avvocato Fulvio Sarzana, supportato insieme a Stefano Quintarelli dalle associazioni Confcommercio Assintel, Assoprovider, Comufficio, Federtelservizi. Il profilo professionale di Fulvio Sarzana è disponibile all'indirizzo fulviosarzana.it.

Il professor Vincenzo Zeno Zencovich ha invece lanciato una polemica sull'opportunità di un posizionamento "politico" dei possibili commissari AGCOM. Ha inviato una lettera a Punto Informatico, che pubblichiamo nella sua interezza per dare conto della posizione espressa da un altro dei potenziali futuri componenti dell'Authority - che tuttavia rigetta pubblicamente la propria candidatura.
Notizie collegate
13 Commenti alla Notizia Nomine AGCOM, parlano i papabili
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)