Web, Scientology sconfitta in tribunale

Per la prima volta un ex membro di quella chiesa ottiene di poter pubblicare online documenti che Scientology ritiene siano propri e non vadano diffusi. Applaudono in molti

Roma - Una legnata si è abbattuta nelle scorse ore sulla Chiesa di Scientology, notoriamente assai restìa a far uscire dai propri confini materiali considerati segreti, che riguardano il modo in cui gli adepti vengono istruiti ai misteri ecclesiali.

La Corte d'Appello de L'Aia, infatti, in un celebre caso di diffusione online di documenti e carteggi l'ha data vinta ad alcuni provider, tra i quali il celebre ISP olandese Xs4All, e alla scrittrice Karin Spaink: è lecito per loro continuare a pubblicare sul sito della Spaink tutta una serie di documenti che fanno riferimento a Scientology.

Quest'ultima voleva imporre la rimozione di quelle pagine ma secondo il tribunale non solo è legittima la pubblicazione ma non è neppure lecito impedire ad un sito di linkare altri siti sui quali si trovino materiali che violino il copyright. Scientology infatti aveva in passato ottenuto in tribunale la cancellazione di link a siti che ospitano materiali di cui la Chiesa vuole impedire la diffusione.
Il motivo per cui quei documenti possono essere pubblicati risiede nel fatto che si tratta di materiali oggetto di procedimenti giudiziari. Erano venuti alla luce quasi dieci anni fa, quando Scientology denunciò per diffamazione un ex membro della Chiesa, Steven Fishman, che aveva accusato l'organizzazione di avergli estorto denari commettendo diversi reati. E per difendersi da Scientology l'ex adepto aveva portato a sua difesa una serie di documenti, noti come "Fishman Affidavit".

Va detto che in più occasioni Scientology è stata criticata per le maniere dure utilizzate per perseguire parole o commenti non condivisi.

L'elemento forse più rilevante della decisione, però, rimane nel fatto che la Corte ha abbracciato le tesi di Xs4All, più volte in prima linea a difesa dei diritti digitali, secondo cui "pubblicare un link ipertestuale non può mai costituire un reato".
TAG: censura
168 Commenti alla Notizia Web, Scientology sconfitta in tribunale
Ordina
  • Sono stato contattato da scientology numerose volte,ma non mi fido
    di questa religione settaria .Cordiali saluti ; Corrado Biscaglia
    non+autenticato
  • Nei confronti di scientology.

    Secondo me è una religione moderna che cerca di dare risposte moderne a domande moderne, a differenza di vecchi schemi mentali basati su concezioni obsolete e modelli obsoleti di conoscenza.

    Proporrei anzi di insegnarla alle elementari nell'ora di religione.
  • - Scritto da: codroipo
    > Nei confronti di scientology.
    >
    > Secondo me è una religione moderna che cerca di
    > dare risposte moderne a domande moderne, a

    Questa è la migliore della settimana!!! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    > differenza di vecchi schemi mentali basati su
    > concezioni obsolete e modelli obsoleti di
    > conoscenza.
    >
    > Proporrei anzi di insegnarla alle elementari
    > nell'ora di
    > religione.

    Sul fatto che con racconti su Xenu, gli uomini e le vongole e l'uomo di Piltdown i bambini si divertirebbero molto di più che con Geremia o le lettere di S.Paolo (che piacciono tanto ai protestanti e ai cattolici più bacchettoni) non ci piove. Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bastard Inside
    > - Scritto da: codroipo
    > > Nei confronti di scientology.
    > >
    > > Secondo me è una religione moderna che cerca di
    > > dare risposte moderne a domande moderne, a
    >
    > Questa è la migliore della settimana!!!
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > > differenza di vecchi schemi mentali basati su
    > > concezioni obsolete e modelli obsoleti di
    > > conoscenza.
    > >
    > > Proporrei anzi di insegnarla alle elementari
    > > nell'ora di
    > > religione.
    >
    > Sul fatto che con racconti su Xenu, gli uomini e
    > le vongole e l'uomo di Piltdown i bambini si
    > divertirebbero molto di più che con Geremia o le
    > lettere di S.Paolo (che piacciono tanto ai
    > protestanti e ai cattolici più bacchettoni) non
    > ci piove.
    >Con la lingua fuori

    Hai qualcosa contro le vongole? Arrabbiato
    non+autenticato
  • Molto piu' appassionante del presunto racconto di avvenimenti pre-umani di cui si parla in questo forum.
    non+autenticato
  • > Molto piu' appassionante del presunto racconto di
    > avvenimenti pre-umani di cui si parla in questo
    > forum.

    SII!!!
    http://www.dagonbytes.com/thelibrary/lovecraft/

    Anche se i racconti sono tutti in inglese A bocca storta


    non+autenticato
  • A parte i prevedibili ipercritici, anche il monomaniaco mago pentito Panunzio gongola per questa sentenza inutile e assurda. Da che pulpito: www.antiplagio.org
    Complimenti siene in buona compagnia.
    Antonio
  • Come volevasi dimostrare: www.antiniente.org
    Proprio un campione di onestà e coerenza questo insegnante di religione.
    Antonio
  • Mi ricordo anche di una feroce campagna di stampa orchestrata dai cosiddetti "dianetici" contro lo psicofarmaco in questione....

    ....gli rubava forse i potenziali "clienti" ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi ricordo anche di una feroce campagna di
    > stampa orchestrata dai cosiddetti
    > "dianetici" contro lo psicofarmaco in
    > questione....
    >
    > ....gli rubava forse i potenziali "clienti" ?

    Ammazzava e ammazza la gente.
    Ma le dicerie e i pettegolezzi accecano e non si considera nemmeno che quella campagna, come molte altre, sia stata fatta perché sta a cuore la gente.
    Antonio
  • - Scritto da: Blaz3r
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Mi ricordo anche di una feroce campagna di
    > > stampa orchestrata dai cosiddetti
    > > "dianetici" contro lo psicofarmaco in
    > > questione....
    > >
    > > ....gli rubava forse i potenziali
    > "clienti" ?
    >
    > Ammazzava e ammazza la gente.
    > Ma le dicerie e i pettegolezzi accecano e
    > non si considera nemmeno che quella
    > campagna, come molte altre, sia stata fatta
    > perché sta a cuore la gente.
    > Antonio

    Ecco altre certezze scritte come dogmi quando quel poco che si chiede sono prove oggettive: siti web con statistiche attendibili, link a giornali scentifici
    non+autenticato

  • > Ecco altre certezze scritte come dogmi
    > quando quel poco che si chiede sono prove
    > oggettive: siti web con statistiche
    > attendibili, link a giornali scentifici

    Su cosa, sulla percilosità del prozac e altre sostanze simili?
    Vuoi link e dati su questo? Dimmi di sì ti prego.
    Blaz3r

  • - Scritto da: Blaz3r
    >
    > > Ecco altre certezze scritte come dogmi
    > > quando quel poco che si chiede sono prove
    > > oggettive: siti web con statistiche
    > > attendibili, link a giornali scentifici
    >
    > Su cosa, sulla percilosità del prozac e
    > altre sostanze simili?
    > Vuoi link e dati su questo? Dimmi di sì ti
    > prego.
    > Blaz3r

    Bella l'informazione di parte !
    Delle decine di cause intentate contro il Prozac, NESSUNA ha avuto, fino ad adesso, esito positivo.

    E' invece ovvio che i farmaci come quello vengono dati a persone con gravi turbe psichiche e che è altrettanto ovvio che i farmaci non possono avere efficacia al 100% sul 100% dei pazienti; quindi se io ho manie suicide, prendo il farmaco, ma il farmaco non mi fa effetto, io mi suicido.
    Se io ho raptus di violenza, prendo il farmaco, il farmaco non fa effetto, io scarico i miei raptus sui primi che mi capitano a tiro...

    A parte questo,
    vedi caro dianetico, il fervore e la puntualità con il quale rispondi a questi post (alcune sono vere e proprie trollate) da più di tre giorni, fornisce un quadro eccellente sugli scopi e metodi della tua setta....

    Inoltre potresti spiegare a noi poveretti il motivo per cui la tua setta è fuori legge in qualche paese ?

    O perchè offre la "salvezza" dietro (salato) pagamento ? Non sarebbe meglio farlo gratis "per amore della gente" come fanno Ebrei, Cristiani, Musulmani, Induisti (etc.); praticamente tutte le altre religioni ?

    Ah, un altro dubbio: esistono dianetici poveracci, nel senso di nullatenenti (extracomunitari clandestini, barboni, disoccupati, sfrattati, etc) ?
    Non lo so ma quelli che conosco io nella mia città girano tutti con certi macchinoni......
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Blaz3r
    > >
    > > > Ecco altre certezze scritte come dogmi
    > > > quando quel poco che si chiede sono
    > prove
    > > > oggettive: siti web con statistiche
    > > > attendibili, link a giornali
    > scentifici
    > >
    > > Su cosa, sulla percilosità del prozac e
    > > altre sostanze simili?
    > > Vuoi link e dati su questo? Dimmi di sì ti
    > > prego.
    > > Blaz3r
    >
    > Bella l'informazione di parte !
    > Delle decine di cause intentate contro il
    > Prozac, NESSUNA ha avuto, fino ad adesso,
    > esito positivo.
    >
    > E' invece ovvio che i farmaci come quello
    > vengono dati a persone con gravi turbe
    > psichiche e che è altrettanto ovvio che i
    > farmaci non possono avere efficacia al 100%
    > sul 100% dei pazienti; quindi se io ho manie
    > suicide, prendo il farmaco, ma il farmaco
    > non mi fa effetto, io mi suicido.
    > Se io ho raptus di violenza, prendo il
    > farmaco, il farmaco non fa effetto, io
    > scarico i miei raptus sui primi che mi
    > capitano a tiro...
    >
    > A parte questo,
    > vedi caro dianetico, il fervore e la
    > puntualità con il quale rispondi a questi
    > post (alcune sono vere e proprie trollate)
    > da più di tre giorni, fornisce un quadro
    > eccellente sugli scopi e metodi della tua
    > setta....
    >
    > Inoltre potresti spiegare a noi poveretti il
    > motivo per cui la tua setta è fuori legge in
    > qualche paese ?
    >
    > O perchè offre la "salvezza" dietro (salato)
    > pagamento ? Non sarebbe meglio farlo gratis
    > "per amore della gente" come fanno Ebrei,
    > Cristiani, Musulmani, Induisti (etc.);
    > praticamente tutte le altre religioni ?
    >
    > Ah, un altro dubbio: esistono dianetici
    > poveracci, nel senso di nullatenenti
    > (extracomunitari clandestini, barboni,
    > disoccupati, sfrattati, etc) ?
    > Non lo so ma quelli che conosco io nella mia
    > città girano tutti con certi
    > macchinoni......

    Bla bla bla bla bla bla. Caro utente non registrato sei tutto chiacchiere e non hai neanche il distintivo.
    Rispondo e dico la mia e la dico con fervore e sotengo le mie idee. Discuto e sono disposto anche a scambiare punti di vista. Sembra proprio che io sia libero di fare molte cose. Scusami se vivo e se continuerò a farlo nonostante te e quelli come te.
    Ti auguro una vita felice, ma ricorda che bisogna darsi da fare perchè l'augurio si avveri.
    Antonio

  • > Bla bla bla bla bla bla. Caro utente non
    > registrato sei tutto chiacchiere e non hai
    > neanche il distintivo.
    > Rispondo e dico la mia e la dico con fervore
    > e sotengo le mie idee. Discuto e sono
    > disposto anche a scambiare punti di vista.
    > Sembra proprio che io sia libero di fare
    > molte cose. Scusami se vivo e se continuerò
    > a farlo nonostante te e quelli come te.
    > Ti auguro una vita felice, ma ricorda che
    > bisogna darsi da fare perchè l'augurio si
    > avveri.
    > Antonio

    mi pare che il bla bla bla lo faccia tu
    INTANTO HAI COMINCIATO AD OFFENDERE TUTTI
    quando ti sono posti problemi su quello che si parlavano nei documenti (rubati? l'hai detto tu) di Xenu, delle impepate di cozze, degli alieni e dell'uomo di Pitdown hai cominciato a glissare e a offendere....
    Uhmm si nella tua "chiesa" se ragionate o parlate tutti così ah allora gli stai facendo una gran pubblicità


    Uno scettico
    non+autenticato

  • - Scritto da: Blaz3r
    > Bla bla bla bla bla bla. Caro utente non
    > registrato sei tutto chiacchiere e non hai
    > neanche il distintivo.

    No, non chiacchere; fatti.
    Il fatto che la tua "chiesa" sia fuorilegge in certi paesi
    Il fatto che nella tua chiesa non vi sono poveracci
    Il fatto che nessuna delle cause anti-prozac si sia conclusa con una evidenza documentata che il farmaco sia pericoloso come affermate voi

    > Rispondo e dico la mia e la dico con fervore
    > e sotengo le mie idee. Discuto e sono
    > disposto anche a scambiare punti di vista.

    Non si dica che non sostieni le tue idee, i tuoi controllori dianetici possono essere fieri di te, il problema è che non offri nessuna evidenza che non sia di parte a supporto e quando sono stati tirati in ballo argomenti, per così dire "scottanti" hai iniziato ad offendere.

    > Sembra proprio che io sia libero di fare
    > molte cose.

    Certo che sei libero di fare molte cose, almeno quelle che sono legali.... ma ti consiglio di non mettere piede in alcuni paese dove non sono così tolleranti nei confronti della tua setta.
    Al pari tuo io sono libero di considerare la tua setta come pericolosa per la società e tutti i dianetici (almeno quelli di basso rango) come poveri psicolabili plagiati.
    Ah,dimenticavo, il plagio è un reato penale e come tale soggetto a procedimento d'uffico da parte della magistratura.

    > Scusami se vivo e se continuerò
    > a farlo nonostante te e quelli come te.

    Guarda, per me puoi vivere come cavolo ti pare e piace, a casa tua sei libero di fare come credi, non hai bisogno nemmeno di scusarti.

    > Ti auguro una vita felice, ma ricorda che
    > bisogna darsi da fare perchè l'augurio si
    > avveri.
    > Antonio

    Io nel mio piccolo mi adopero per farlo, certo che scelgo la MIA strada e non quella che mi impone qualcun'altro magari con metodi poco chiari....

    Io invece ti auguro di aprire gli occhi, magari un po' di prozac potrebbe aiutarti a farlo.
    non+autenticato
  • Ho conosciuto Blazer, parecchi anni fa ormai, presso il centro Hubbard di Milano. E' un tipo simpatico, dalla battuta sempre pronta, gioviale, dai modi garbati.
    Ma è anche un pò "sanguigno" di carattere, spontaneo, un pò come il "peppone" della vecchia serie televisiva... e di fronte a chi, come Martini & Company ("loro" sono un gruppo bello e buono, ma che non si può fregiare di un nome -"distintivo"- perchè "loro" devono restare nel più assoluto anonimato...ssst), offende senza mezzi termini quella che per lui è la ragione di vita e di speranza in un futuro di PACE.
    Ma veniamo al Prozac, farmaco in questione. Avete parlato di tutto fuorchè del tema di "questo" forum, ovvero della pastiglietta di psico-farmaco. Beh, non sono un medico...ma sfortunatamente ho qualche parente che ne ha fatto uso. La testimonianza che mi hanno dato è che questo farmaco "ti dà la forza"..."ti fa sentire GRANDE...", peccato che l'effetto sia piuttosto breve e che "dopo" ci si senta delle "formiche"...piccoli piccoli... Di certo "è un farmaco" e basta andare a leggere le "contro-indicazioni" sul foglietto illustrativo contenuto nella confezione stessa, per rendersi conto di cosa di "rischia" assumendolo senza uno "stretto" e "continuo" controllo medico... Roba da fare accaponare la pelle. Ma il punto non è il PROZAC in "questa" sede. L'argomento è un prestesto per spargere altre menzogne e false dicerie...: il problema "qui" è che Scientology dice alla gente di non prenderlo, perchè bloccherebbe il "libero" pensiero...togliendo quella lucidità di mente necessaria per affrontare con onestà e decenza i problemi che la vita quotidianamente ci pone innanzi... ma se anche fosse così che male ci sarebbe a schierarsi contro un farmaco che fino a prova contraria non ha salvato finora nessuno...?
    Che male ci sarebbe organizzare una "campagna" di disturbo se ci si potesse basare su "dati scientifici" e non su aria fritta (come quella che invece produce e "respira" il BUON Martini...?) Non fanno di molto peggio i NO GLOBAL?? Non fanno più danno gli Hooligans scozzesi? Ma nessuno dei Martini & C. si sogna certo di "dirgli" qualcosa per riportarli all'ordine...
    In America ci sarebbe un club che si è formato negli anni '90 e.... sapete come si chiama? ...Si chiama il "club degli scampati al Prozac"...(notizia documentata su un settimanale italiano di quel periodo)...
    Meditate gente, "meditate"...

    Sono di nuovo tra voi, amici.

    Salvatore COCO
    non+autenticato
  • cercando di essere obbiettivi mi chiedo come si possa difendere il prozac o altri psicofarmaci..sono semplicemente droghe chee ti alterano la mente e dic ui hai poi assoluta necessità di aumentare le dosi. ho amato moltissimo una donna che era schiava del prozac e non sono riuscito a liberarla ; turbe del comportamento, alti e bassi di umore, cedimento di regole morali , facilità ad andare con tutti , falsificazione di ricette ( si, ci vuole la ricetta, ma sono infiniti gli espedienti usati per aggirare l' ostacolo) , ecc. -Alla fine mi chiedo se era - ed è-auspicabile una vita in cui il pensiero dominante è quello di procurarti la pasticca per stare bene qualche ora e poi ricominciare..la mia donna era arrivata a prenderne anche 5/6 pasticche al giorno..ringrazio la scienza medica, o meglio la sua frangia degenerata delle industrie farmaceutiche che spremono come limoni chi capita nelle loro avide grinfie.. e questo non è plagio ? altro che vanna marchi ....
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Mi ricordo anche di una feroce campagna di stampa
    > orchestrata dai cosiddetti "dianetici" contro lo
    > psicofarmaco in
    > questione....
    >
    > ....gli rubava forse i potenziali "clienti" ?

    Se chiedi a un medico italiano ti dirà che non ha nulla contro il Prozac, ma anche che, come il Ritalin, in USA viene prescritto a dosi eccessive e con troppa disinvoltura.
    Come molte medicine, prescritto a ragion veduta e sotto stretto controllo medico, può essere un toccasana, ma l'abuso può essere molto pericoloso.
    Ovviamente questo è ben diverso da certe bocciature aprioristiche che hanno ben poco di scientifico.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)