Claudio Tamburrino

Nook: guerra, pace e semantica

Correzione automatica (involontaria) interviene sul capolavoro di Tolstoj. Anche il testo dell'opera viene personalizzato a favore di Barnes&Noble

Roma - Il partito trasversale anti-ebook può ora annoverare tra le sue armi un nuovo - strano - episodio: in una traduzione per Nook del caposaldo della letteratura "Guerra e pace" di Tolstoj, la parola inglese kindled, "acceso", è stata sostituita dal neologismo Nookd un inventato simple past derivato dal nome del dispositivo Barnes&Noble che potrebbe significare "angolato" o risuonare come un tormentone online.

Si tratta naturalmente di un errore, sulle cui cause si può solo fare qualche ipotesi: la più probabile è che l'editore che ha proposto la versione a Barnes&Noble, Superior Formatting Publishing, abbia precedentemente sottoposto la stessa traduzione ad Amazon e che per velocizzare il processo di travaso del testo da una piattaforma all'altra abbia semplicemente cercato di sostituire automaticamente ogni citazione di Kindle fatto nei riferimenti con il nome di Nook, non comprendendo che questo avrebbe finito per influenzare il testo in sé. (C.T.)
Notizie collegate