Claudio Tamburrino

Ubisoft, azione in difesa di Assassin's Creed

Controdenuncia per cercare di sbaragliare ogni possibilità futura di accusa di non originalità del suo titolo best-seller

Roma - Ubisoft ha deciso di controdenunciare l'autore John Beiswenger per ottenere dal giudice una definizione dell'accusa originale come "senza merito".

John Beiswenger aveva dato il via alle ostilità denunciando Ubisoft in quanto riteneva che Assassin's Creed fosse tratto troppo da vicino dal suo romanzo Link.

Nei giorni scorsi gli osservatori avevano anticipato l'intenzione di Beiswenger di ritirare la denuncia perché "troppo costosa": ora, tuttavia, non si potrà tirare indietro da questa nuova azione e rischia di pagare cara l'irruenza iniziale. (C.T.)
Notizie collegate