Cristiano Vaccarella

Tablet e smartphone, cresce il mercato

Un utente su quattro possiede entrambi, mentre i fruitori dei tablet sono in maggioranza donne. E le tavolette spopolano anche tra i più anziani. Il costo resta una barriera di ingresso

Roma - Il mercato dei tablet è in rapida crescita. A certificarlo è comScore nel suo ultimo rapporto: per quanto riguarda coloro che posseggono uno smartphone, quasi uno su quattro possiede anche un tablet. Una percentuale che fa registrare un incremento di 14 punti rispetto all'anno scorso.

Sul fronte Apple, Mary Meeker - analista di Kleiner Perkins - ha rilevato come l'aumento delle vendite di iPad per trimestre sia stato tre volte superiore a quello di iPhone. Ciò si spiega in parte con il dominio di Apple nel mercato dei tablet: è però utile notare come questi nuovi device abbiano riscosso fra i consumatori un successo molto più veloce rispetto agli smartphone. iPhone è stato rilasciato nel 2007, quando gli smartphone erano un prodotto ad appannaggio di pochi: ci sono voluti anni affinché, tramite anche il progressivo miglioramento delle funzioni del Melafonino e della concorrenza, il tutto potesse trasformarsi in un best-seller per tutti. Ciò non è avvenuto con iPad - uscito nel 2010 - i cui sviluppatori hanno fatto tesoro dei miglioramenti strutturali del suo "fratellino" maggiore, garantendo quindi il lancio sul mercato di un prodotto già molto avanzato.

"I tablet sono uno dei dispositivi tecnologici più velocemente diffusi nella storia e cambieranno radicalmente il modo in cui le persone si rapportano con il mondo digitale, che si tratti di utenza domestica o di viaggio" ha detto Mark Donovan di comScore. "Non mi sorprende constatare che gli utenti che acquistano un tablet per la prima volta lo usano per qualsiasi servizio multimediale, TV compresa".
Dal punto di vista demografico, i possessori di tablet e smartphone sono equamente distribuiti per quanto riguarda il loro sesso: gli smartphone fanno registrare una leggera prevalenza maschile (51,6 contro 48,4 per cento), mentre sui tablet la fa da padrone il gentil sesso (anche se qui la forbice è ridotta: 50,4 contro 49,2).

Interessante la suddivisione per età: la fasce di più largo consumo sono quelle fra i 25 e i 34 anni (24 per cento usa un tablet e il 25 uno smartphone) e fra i 35 e i 44 (21 per cento per entrambi i device). Man mano che si avanza con l'età la percentuale di fruitori di tablet tende a superare quella degli smartphone (18 contro 15 per cento fra i 45 e i 54 anni, 10 contro 9 fra i 55 e i 64). Più restii, naturalmente, gli over 65 (solo il 5 per cento possiede uno smartphone).

L'utenza dei nuovi device è naturalmente sbilanciata verso le famiglie a reddito alto, certamente a causa del loro prezzo, che porta molti consumatori a ritenerli "beni di lusso": il 60 per cento dei tablet si trova in famiglie con un reddito di oltre 75mila dollari.

Cristiano Vaccarella
14 Commenti alla Notizia Tablet e smartphone, cresce il mercato
Ordina
  • Il futuro dell'informatica sara' come quello degli orologi.

    L'elettronica oggi permette di avere orlologi ultra precisi a costo zero.
    Questo tuttavia non impedisce che vi siano orologi come i rolex, che non vengono acquistati per sapere l'ora, ma per ostentare il fatto di possederli e basta.
    Non e' raro il caso di gente con rolex d'oro bene in vista sul polsino sinistro, chiedere l'ora ai passanti.

    Per l'informatica sara' uguale.
    Arriveremo ad avere devices potentissimi, aperti, con linux, a costo quasi zero.

    E parallelamente ci sara' l'industria del lusso che produrra' costosissimi ed inutili oggetti, tipo tablet e smartphones, col marchio ben visibile da ostentare, ma che non avranno alcuna utilita' pratica perche' tanto chi li acquista non li sa usare.
  • lo zenithink c91 costa 130 euro ed è uguale al galaxy tab come potenza

    10 pollici capacitivo, hdmi, audio, cuffie, microfono, cortex a9, android 4

    che si può volere di più?
    non+autenticato
  • Di più si potrebbe voler un tablet, ovvero un iPad.
    Android è semplicemente ridicolo.
    ruppolo
    33147
  • > Android è io sono semplicemente ridicolo.
    non+autenticato
  • E' esattamente la stessa cosa che mi dicevo
    anch'io quando letto l'articolo.
    Oggi con 200 o meno euro ci si può prendere un
    ottimo tablet con schermo da 9,7", dunque mi
    sembra che l'analisi dell'articolo sia completamente
    scollata dalla realtà.
    Il discorso prezzo per i tablet è un qualcosa che
    non ha più molto peso, modelli particolari a parte.
  • - Scritto da: eleirbag
    > E' esattamente la stessa cosa che mi dicevo
    > anch'io quando letto l'articolo.
    > Oggi con 200 o meno euro ci si può prendere un
    > ottimo pessimo tablet con schermo da 9,7", dunque mi
    > sembra che l'analisi dell'articolo sia
    > completamente
    > scollata dalla realtà.

    La realtà è che esiste solo iPad.

    > Il discorso prezzo per i tablet è un qualcosa che
    > non ha più molto peso, modelli particolari a
    > parte.

    Infatti non ha alcun peso.
    ruppolo
    33147
  • Quando uscira il tab di Google SE uscirà a quel prezzo e quando Amazon deciderà di vendere il suo tablet in tutto il pianeta (attivando i suoi servizi) beh... quello che abbiamo visto per i telefoni lo vedremo anche con i tablet.

    Ed in fondo è meglio così.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Quando uscira

    Aspetta & Speraaaaa....

    > il tab di Google SE uscirà a quel
    > prezzo e quando Amazon deciderà di vendere il suo
    > tablet in tutto il pianeta (attivando i suoi
    > servizi) beh... quello che abbiamo visto per i
    > telefoni lo vedremo anche con i
    > tablet.

    Si si, come no...

    Ricordati bene che i tablet non hanno avuto la spinta dei carrier telefonici, quindi la gente ha potuto SCEGLIERE dove mettere i propri soldi. E la gente ha scelto iPad.

    >
    > Ed in fondo è meglio così.

    Certo che è meglio così, è meglio che i tablet li proponga un'azienda con la dovuta esperienza.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: eleirbag
    > > E' esattamente la stessa cosa che mi dicevo
    > > anch'io quando letto l'articolo.
    > > Oggi con 200 o meno euro ci si può prendere un
    > > ottimo pessimo tablet con schermo da
    > 9,7", dunque
    > mi
    > > sembra che l'analisi dell'articolo sia
    > > completamente
    > > scollata dalla realtà.
    >
    > La realtà è che esiste solo iPad.

    Si nella tua testa!
    Ma lo sai che fai sempre più pena, si ? Ficoso

    >
    > > Il discorso prezzo per i tablet è un qualcosa
    > che
    > > non ha più molto peso, modelli particolari a
    > > parte.
    >
    > Infatti non ha alcun peso.

    Beh almeno su qualcosa siamo concordi. Imbarazzato
  • - Scritto da: eleirbag
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: eleirbag
    > > > E' esattamente la stessa cosa che mi dicevo
    > > > anch'io quando letto l'articolo.
    > > > Oggi con 200 o meno euro ci si può prendere un
    > > > ottimo pessimo tablet con schermo da
    > > 9,7", dunque
    > > mi
    > > > sembra che l'analisi dell'articolo sia
    > > > completamente
    > > > scollata dalla realtà.
    > >
    > > La realtà è che esiste solo iPad.
    >
    > Si nella tua testa!

    Serve qualche grafico?

    > Ma lo sai che fai sempre più pena, si ? Ficoso

    Più che altro faccio il sasso nella scarpa degli apple-haters Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • >
    > Serve qualche grafico?

    No, no, tranquillo bastano i tuoi commenti
    a qualicarti. Il resto è superfluo.
    >
    > > Ma lo sai che fai sempre più pena, si ? Ficoso
    >
    > Più che altro faccio il sasso nella scarpa degli
    > apple-haters
    > Rotola dal ridere

    Io di Heaters vedo solo quelli della realtà delle
    cose, come lo sei appunto te.
    Continua così che tra un po riapriranno le selezioni
    per gran sacerdote dell'ordine della MM(Mela Morsicata)
    e sicuramente tu sei un ottimo candidato per quel posto. Ficoso
  • > che si può volere di più?

    principalmente due cose:
    - utenti professionali: una rete di assistenza e supporto post vendita.
    - fighetti: un marchio fico da far vedere a tutti.