Cristiano Vaccarella

Windows Phone sposa Nokia Maps?

Il nuovo OS mobile Microsoft sostituirà Bing Maps con il servizio di geolocalizzazione finlandese. E l'aggiornamento alla release 8 porterebbe in dote anche Skype integrato

Roma - Nokia Maps potrebbe diventare applicazione di default per le mappe sui dispositivi basati su sistema operativo Windows Phone (non necessariamente con marchio Nokia), sostituendo così Bing Maps. Una notizia che, se confermata, non sarebbe sorprendente, dato che Nokia sta già lavorando da tempo a stretto contatto con il team di Bing, fornendo i propri servizi sul traffico e sulla geolocalizzazione nelle mappe del motore di ricerca Microsoft. Tale scelta è simile a quella fatta nei giorni scorsi da Apple, che ha deciso di rinunciare all'apporto di Google Maps per sviluppare un proprio analogo servizio.

L'indiscrezione sembra essere confermata dal blog ufficiale di Nokia, Conversations, da un post dell'editor Pino Bonetti, il quale pare abbia già provveduto ad eliminare il commento "incriminato" (visibile nell'immagine di seguito).

Nokia maps

Le novità non sembrano finire qui: altri screenshot circolanti sul Web mostrerebbero che il nuovo Windows Phone integrerà Skype al suo interno, senza dunque necessità di scaricarlo dal marketplace, a circa un anno da quando il servizio VoIP è stato acquisito da Microsoft. (C.V.)