AMD spara due nuovi Opteron

Il chipmaker di Sunnyvale ha lanciato due nuovi modelli del proprio chip a 64 bit destinati uno alle workstation e ai server entry-level ed uno ai server hi-end

Sunnyvale (USA) - AMD ha aggiornato la propria linea di processori Opteron con l'introduzione di due nuovi modelli, l'846 e il 146, rispettivamente indirizzati ai server che supportano da 4 a 8 CPU e ai sistemi monoprocessore. Entrambi i chip sono in grado, grazie all'architettura AMD64, di eseguire sia codice a 32 bit che codice a 64 bit.

I due nuovi Opteron, che con il 246 condividono una frequenza di lavoro di 2 GHz, vanno ad armonizzare le tre attuali linee di chip - 100, 200 e 800 - ciascuna delle quali ora comprende quattro modelli di Opteron: x40, x42, x44 e x46. Come noto, le ultime due cifre nel numero di modello degli Opteron rappresentano un indice delle performance del chip, mentre la prima cifra indica il numero di vie (o CPU) supportate.

AMD ha spiegato che il nuovo Opteron 846 è dedicato alle applicazioni che richiedono grandi quantità di memoria e grande potenza di calcolo, quali ad esempio i grossi database. Il modello 146 è invece adatto alle workstation utilizzate per la creazione di contenuti digitali e la progettazione ingegneristica e ai server low-end impiegati nelle piccole aziende o dai service provider per far girare servizi Internet.
L'Opteron 146 è disponibile immediatamente in tutto il mondo al prezzo di 669$, mentre il modello 846 è disponibile per il momento solo in Nord America attraverso il Validated Server Program di AMD ad un prezzo di 3.199$.

Il prossimo modello di Opteron atteso sul mercato è il 248, un chip con supporto dual-processor che girerà ad una frequenza di clock di 2,2 GHz.
TAG: hw