Cristiano Vaccarella

Nokia tra licenziamenti e acquisizioni

L'azienda acquisisce la divisione imaging di Scalado e annuncia il taglio di 10mila posti entro la fine del prossimo anno. Nel frattempo il marchio di lusso Vertu passa di mano

Roma - Dolenti note sul fronte delle risorse umane: Nokia prevede il taglio di 10mila posti allo scopo di ridurre i costi del personale, con un risparmio di circa 1 miliardo di euro. Il tutto entro la fine del 2013. La divisione più colpita è quella Devices & Services e gli impianti a rischio chiusura sono quelli di Ulm (Germania), Salo (Finlandia) e Burnaby (Canada). Novità anche per quanto riguarda i vicepresidenti, con un vero e proprio "rimpasto": Juha Putkiranta per la gestione interna, Timo Toikkanen alla divisione telefonia mobile, Chris Weber e Tuula Rytila al marketing e Susan Sheehan al dipartimento comunicazioni.

Le sfide che attendono la nuova board sono molteplici, a cominciare dal rilancio delle vendite di smartphone, in netto calo 24 per cento in meno rispetto allo scorso anno. La causa principale è la forte concorrenza non solo dei device Apple e Android, ma anche di produttori asiatici come la cinese ZTE, competitiva sul mercato grazie alla produzione di dispositivi molto economici. Concorrenza che ha spinto Nokia ad abbandonare il suo OS proprietario Symbian per adottare il nuovo Windows Phone di Microsoft.

Espoo deve quindi adottare contromisure tecniche che vadano oltre la ristrutturazione aziendale e la riduzione del personale. Tra l'altro, punta a migliorare le doti fotografiche dei propri dispositivi e per farlo mira all'acquisizione del patrimonio tecnologico e intellettuale di Scalado, società specializzata in tale settore con sede a Lund (Svezia), e all'assunzione dei maggiori esperti del comparto a livello mondiale.
"Nokia ha lavorato con Scalado per più di dieci anni e insieme abbiamo realizzato la maggior parte delle nostre principali applicazioni di imaging - ha dichiarato Jo Harlow, vice presidente esecutivo dell'azienda finnica - ora quest'acquisizione ci permetterà di coniugare ancora meglio la nostra leadership con la loro esperienza nel settore". Le fa eco Håkan Persson, CEO di Scalado: "Un'occasione troppo bella per costruire il nostro futuro nel campo dell'imaging. Le nostre competenze ne usciranno notevolmente rafforzate".

L'operazione, secondo fonti interne, dovrebbe andare in porto entro tre mesi. Nessuna delle due aziende ha rilasciato dichiarazioni circa i termini dell'accordo di acquisizione.

Nokia inoltre ha annunciato che cederà la sua divisione di telefonini di lusso Vertu agli svedesi di EQT. La cifra pattuita si aggirerebbe sui 200 milioni, e Nokia dovrebbe conservare una partecipazione di minoranza.

Cristiano Vaccarella
Notizie collegate
49 Commenti alla Notizia Nokia tra licenziamenti e acquisizioni
Ordina
  • Io penso a quei 10000 sfortunati che per colpa di un management pigro e miope andranno a casa.
    Il pesce puzza sempre dalla testa.
    Se io, che non sono nessuno, all'uscita di iPhone ho pensato "questo cambia tutto" e l'ho adottato a partire dal day 1, è allora umiliante e deprimente vedere come Nokia (ma anche MS, ed altri) abbia permesso che il tempo passasse senza che muovesse le terga e arginasse la questione, facesse qualcosa di prospettico per colmare il gap e mantenere la leadership.

    BIG FAIL. Però a casa ci vanno gli operai.
    1977
    977
  • - Scritto da: 1977
    > Se io, che non sono nessuno, all'uscita di iPhone
    > ho pensato "questo cambia tutto" e l'ho adottato
    > a partire dal day 1

    We have created a system that persuades us to spend money we don't have, on things we don't need, to make impressions that don't last, on people we don't care about.

    Usa pure una delle tue app per tradurre...e riflettici su nel week-end!
    non+autenticato
  • Bravo, saresti stato anche tu un ottimo manager Nokia.
    non+autenticato
  • Il problema è che al CEO o in generale i
    manager che gestiscono queste multinazionali,
    spesso, non interessa granche della propia
    azienda, ma pensano solo di spremere il sistema
    aziendale traendoci il massimo profitto sottoforma
    di stipendio, bonus, e buonouscita, senza che
    il destino dell'azienda che amministrani gli
    importi granchè.
    Dovrebbe essere l'assemblea degli azionisti che
    valuta l'operato del Ceo o il percorso intrapreso
    dall'azienda, ma in realtà a questi interessano
    solo gli utili a brevissimo lasso di tempo e
    vengono convinti con presentazioni, grafici, e
    tabelle che hanno poca o nulla attinenza alla realtà
    delle cose o allo stato dei fatti.
    Stando così le cose non è raro assistere a
    perdite clamorose come lo è appunto questa di
    Nokia.
    Alla fine se la comprerà mamma MS per due lire
    e via.
  • Vero.
    A queste multinazionali condotte da MBA manca qualsiasi strategia a medio-lungo termine.
    Il loro unico interesse è il profitto immediato. Per un po' fanno i soldi, spremendo i loro assett e il loro 'brand', ma poi inevitabilmente implodono quando non c'è più niente da spremere e il loro brand se lo sono irrimediabilmente bruciato.
  • non è successo solo a nokia...basta pensare alla SGI "noi facciamo le workstation grafiche più belle del mondo e le possiamo vendere a 30000 euro", poi esce la geforce di nvidia, la sgi continua ad essere convinta che può farti pagare 30000 una macchina che va 100 volte più lenta di una geforce (che costa poche centinaia di euro), dopo qualche anno muore

    del resto il ceo della sgi passava le giornate tra un divorzio e l'altro, invece di occuparsi della sua società, perché "noi siamo sgi e siamo i più belli, quindi la gente compra da noi", come no, l'importante è crederci

    io sinceramente non dico che sono felice (mi dispiace per le 10000 persone che perderanno il posto di lavoro), però queste società miopi che non sono in grado di stare al passo coi tempi, meritano di sparire

    la colpa non è certo di microsoft, google o apple, la colpa è di chi non riesce a capire che le cose stanno cambiando e non puoi più permetterti di pensare "tanto ci siamo solo noi che siamo i migliori", perché poi arriva un asiatico che dal nulla progetta roba aliena, migliore della tua e molto meno costosa, e ti frega il mercato in un paio di mesi
    non+autenticato
  • Quelli vanno a casa anche per colpa di utenti come te che anni fa avevano detto che Nokia non avrebbe risentito di iPhone e quindi il management Nokia era tranquillo. Leggeva i commenti degli utenti come te e pensava che poteva starsene sereno. Che la ha utenza non l'avrebbe abbandonata.

    Quindi sei anche tu l'artefice di questi licenziamento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: CVDCVD
    > Quelli vanno a casa anche per colpa di utenti
    > come te che anni fa avevano detto che Nokia non
    > avrebbe risentito di iPhone e quindi il
    > management Nokia era tranquillo. Leggeva i
    > commenti degli utenti come te e pensava che
    > poteva starsene sereno. Che la ha utenza non
    > l'avrebbe abbandonata.
    >
    >
    > Quindi sei anche tu l'artefice di questi
    > licenziamento.

    Non hai capito una mazza di quello che hai scritto, complimenti. Ma sarà sicuramente una mia responsabilità, non mi sarò fatto capire io.
    1977
    977
  • l'arida tecnologia non produce posti di lavoro.

    Solo Apple può crescere in un periodo di crisi perché riesce a coniugare alta ingegneria con le arti umanistiche e un design insuperabileFan Apple
    non+autenticato
  • Quando ve lo dicevamo noi che iPhone avrebbe fatto perdere un sacco di quote a Nokia, ci davate dei fanboy, e ci ridavate in faccia.

    Dicevate che Apple non l'avrebbe vista nemmeno col binocolo.

    Io ed altri invece vi avevamo detto (ancora nel 2007) che Apple l'avrebbe facilmente superata, col solo iPhone, sia nei profitti che nel numero di smartphone venduti.

    Ed è puntualmente accaduto. ià da tempo. Segno che avevate torto.

    iPhone ha cambiato tutte le carte in tavola. Nel giro di un anno RIM subirà sorti simili e forse verrà acquisita da qualcuno.

    Ovviamente non dimentico android. Ma android è stato un prodotto di iPhone. Senza iPhone android non sarebbe mai esistito così com'è oggi.

    Quanti di voi il 9 e 10 giugno 2007 dicevano che avere una tastiera virtuale era ridicolo e che una tastiera fisica era necessaria? E quanti di queste persone ora usano un telefono con tastiera virtuale e basta? Quindi sbagliavate. Fatevene una ragione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: CVDCVD
    > Quando ve lo dicevamo noi che iPhone avrebbe
    > fatto perdere un sacco di quote a Nokia, ci
    > davate dei fanboy, e ci ridavate in
    > faccia.
    >
    > Dicevate che Apple non l'avrebbe vista nemmeno
    > col binocolo.
    >
    >
    > Io ed altri invece vi avevamo detto (ancora nel
    > 2007) che Apple l'avrebbe facilmente superata,
    > col solo iPhone, sia nei profitti che nel numero
    > di smartphone venduti.
    >
    >
    > Ed è puntualmente accaduto. ià da tempo. Segno
    > che avevate torto.
    >
    >
    > iPhone ha cambiato tutte le carte in tavola. Nel
    > giro di un anno RIM subirà sorti simili e forse
    > verrà acquisita da qualcuno.
    >
    >
    > Ovviamente non dimentico android. Ma android è
    > stato un prodotto di iPhone. Senza iPhone android
    > non sarebbe mai esistito così com'è oggi.
    >
    >
    > Quanti di voi il 9 e 10 giugno 2007 dicevano che
    > avere una tastiera virtuale era ridicolo e che
    > una tastiera fisica era necessaria? E quanti di
    > queste persone ora usano un telefono con tastiera
    > virtuale e basta? Quindi sbagliavate. Fatevene
    > una
    > ragione.


    Guarda come gongolo, guarda come gongolo...connnnn l'ifòn... papararara..
    non+autenticato
  • - Scritto da: CVDCVD
    > Quanti di voi il 9 e 10 giugno 2007 dicevano che
    > avere una tastiera virtuale era ridicolo e che
    > una tastiera fisica era necessaria?

    Io, io, io!!!!
    E lo sosterrò fino a che non faranno un display che non devo stare a pulire dalle ditate ogni 40 sec.


    > E quanti di
    > queste persone ora usano un telefono con tastiera
    > virtuale e basta?

    Io uso ancora un N82 e dopo oltre 4 anni lo uso per monitorare la corsa con fascia cardiaca, per fare escursionismo, per ascoltare mp3/ogg/wma, radio fm, navigatore auto/piedi e come browser con l'ottimo Opera Mobile.
    Ah dimenticavo che lo uso anche come divx player portatile attaccandolo al tv nella casa in campagna, ho il supporto a flash e la batteria dura ancora 3-4 giorni con uso normale!
    Nonostante l'età il mio N82 fa delle foto nettamente superiori al tuo ifogna, soprattutto al buio grazie al flash allo xenon.

    Quindi cosa me ne dovrei fare di un ifogna visto che non m'interessa apparire? Cosa avrei di più? I giochini? Le applicazioncine inutili come iBurp o iBeer?

    Di sicuro una cosa in più ce l'ho: qualche migliaio di € in tasca che ho risparmiato evitando l'acquisto dei vari ifogna o di altri smartphone.
    Inoltre non ho contribuito ad inquinare questo pianeta con l'acquisto di un oggetto INUTILE solo perché dettato dal consumismo.
    non+autenticato
  • Scusa, non facevi prima a scrivere: "C'è la crisi!" ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Polemik
    > Scusa, non facevi prima a scrivere: "C'è la
    > crisi!"
    > ?

    Non è questione di crisi, se voglio me ne compro 3 di ifogn o di galaxy s19.

    Guarda il dito tu, io indico la luna!
    non+autenticato
  • - Scritto da: grande economista
    >
    > Non è questione di crisi, se voglio me ne compro
    > 3 di ifogn o di galaxy
    > s19.
    >
    > Guarda il dito tu, io indico la luna!

    io intanto mi piazzo qui col popcorn, in attesa di uno più estremo di te, che ti faccia lo stesso discorso con un dispositivo meno innovativo ma che a suo dire fa le stesse cose (quelle che invece non fa ti dirà che sono inutili).

    dopo di lui arriverà quello che il telefono manco l'ha comprato, perché le cose importanti nella vita sono altre
  • Mi puoi dire una cosa UTILE che puoi fare con l'ifogn che io non posso fare?

    Io sono assolutamente favorevole alla tecnologia.
    Non sono favorevole alla tecnologia votata all'inutilità e al momento l'ifogn è questo (dimostrami il contrario altrimenti).
    non+autenticato
  • - Scritto da: grande economista
    >
    > Mi puoi dire una cosa UTILE che puoi fare con
    > l'ifogn che io non posso
    > fare?

    haha ma non ci penso nemmeno!! A bocca aperta
    stai pure nella tua brodazza

    secondo te mi metto a discutere con uno che non vede nemmeno la differenza tra navigare con un N82 e un iPhone? A bocca aperta

    guarda, te la do vinta a tavolino: l'ifogne è inutile A bocca aperta

    ciaooooo
  • E no cribbio!
    Non solo ifogne, ma anche il nexuxcesso,
    il wintazza, Lui ha detto TUTTI i Smarphone
    da qui a 3 anni sono Inutili!
    Visto come la pensa sara mica un sottosegretario
    all'innovazione del governo Monti! Ficoso
  • Ah tu sei uno di quelli che naviga con il telefono....beeeeeello. Sai che t'invidio??? Rotola dal ridere
    E soprattutto è molto utile!

    Sarà anche più comodo che con un N82, non lo metto in dubbio, ma rimane comunque UNA MERDA. Navigare da cellulare non è comodo, è inutile che cerchi di dimostrare il contrario, per giustificare la paghetta che ti sei speso nell'ultimo ifogn.

    bye
    non+autenticato
  • - Scritto da: grande economista
    > Navigare da cellulare non è comodo,

    Col TUO terminale, non è comodo.
    ruppolo
    33147