L'uomo ragno diventa realtà

Un dispositivo per scalare verticalmente le pareti senza corde o ganci

Scalare una parete di un palazzo con la sola forza delle braccia è pressoché impossibile. A meno di non essere morsi da un ragno radioattivo e diventare Spiderman. Quest'ultima, ovviamente, non è una possibilità, ma è solo una fantasia da fumetti. In realtà, c'è chi ha trovato un metodo per consentire a personale specializzato, come quello militare, di arrampicarsi sulle pareti senza troppa fatica. Il tutto attraverso un aspirapolvere. Ma non è così assurdo e riduttivo. Un team di quindici ingegneri meccanici e aeronautici della Utah State University, capitanati dal Dr. Steve Hansen, hanno progettato l'Ascending Aggies.

Ascending Aggies


Nient'altro che uno zaino da spalla, a cui sono collegate due piastre a ventosa da tenere ben impugnate fra le mani. Quando il motore dello zaino è acceso, le ventose creano un vuoto che facilita la salita verticale su qualsiasi tipologia di superficie, inclusi vetro, roccia o muratura.
Il sistema è stato rinominato PVAC (Personal Vacumm Assisted Climber) ed è capace di supportare una persona fino ad un peso di 136 kg.

La soluzione è stata valutata dall'Air Force americana, che vi ha attribuito un riconoscimento di 100mila dollari come premio per la migliore idea fra quelle sviluppate da 33 gruppi di lavoro all'interno di un contest lanciato proprio dal reparto dell'esercito americano.

Questi 100 mila dollari serviranno per continuare lo sviluppo del prodotto, fino a giungere ad un prototipo definitivo, realmente utilizzabile nelle operazioni dell'esercito. Gli ingegneri, infatti, dovranno lavorare su un sistema che renda il meno rumoroso possibile il motore durante il funzionamento, per consentire così alle truppe di effettuare eventuali incursioni a sorpresa. Un altro obiettivo del miglioramento consiste nella riduzione del peso dell'intero sistema.



(via Gizmodo)
TAG: gadget
4 Commenti alla Notizia L'uomo ragno diventa realtà
Ordina