Alfonso Maruccia

HP Moonshot, da ARM a Intel

Clamoroso cambio di strategia per il nuovo design di server ad alta efficienza energetica realizzati da HP: i nuovi rack dovevano essere ARM, saranno invece basati su CPU Intel Atom a 64-bit

Roma - Il Progetto Moonshot di Hewlett-Packard per i server ad alta efficienza energetica subisce un vero e proprio trapianto di "cuore": se prima erano previsti processori basati su design ARM ora si parla solo ed esclusivamente di tradizionali CPU x86 realizzate da Intel. Che nella variante Atom saranno comunque in grado di offrire un notevole risparmio nell'uso della corrente elettrica e nell'ingombro dei singoli server.

I nuovi server low-power di HP saranno basati sulle CPU Atom "Centerton" realizzate su nodo tecnologico a 32 nanometri e dotate di indirizzamento di memoria a 64-bit, due core computazionali+Hyperthreading (quattro core logici totali), supporto alla correzione degli errori ECC, ipervisore hardware per la gestione delle virtual machine.

Il TDP delle CPU Centertron è di 6W, un valore non direttamente confrontabile con quelli dei processori ARM ma comunque estremamente contenuto per una CPU x86. HP chiama ora il suo server ultra-efficiente "Gemini", giusto per restare in tema di razzi spaziali.
E per quanto riguarda il tanto atteso ma lungamente rimandato debutto di ARM come architettura per server e macchine per CED? Il colosso statunitense continua a dire di essere al lavoro su una macchina ARM-based (nome in codice "Redstone"), da presentare ufficialmente in un futuro non meglio definito.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaHP indica la Luna dei server ARMIl colosso statunitense annuncia ufficialmente il suo piano per la creazione di server basati su architettura ARM. Un piano in pių fasi che necessita di test e supporto dei partner. Intel non č ancora della partita
14 Commenti alla Notizia HP Moonshot, da ARM a Intel
Ordina
  • Intel deve avergli fatto degli sconti "convincenti"...Occhiolino
  • - Scritto da: MacGeek
    > Intel deve avergli fatto degli sconti
    > "convincenti"...
    >Occhiolino

    O qualli di hp hanno trovato dei veri benchmark ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: MacGeek
    > > Intel deve avergli fatto degli sconti
    > > "convincenti"...
    > >Occhiolino
    >
    > O qualli di hp hanno trovato dei veri benchmark
    > ...

    Parliamo di processori ATOM.
    Sgabbio
    26178
  • forse gli hanno fatto notare che una sacco di gente sui server mette windows..
    non+autenticato
  • l'anno prossimo usciranno i processori ARM a 64 bit. tanto vale aspettare per i server, a questo punto
    non+autenticato
  • geniale
    quindi se ho codice x86 da far girare aspetto gli arm
    non+autenticato
  • - Scritto da: coschizza
    > geniale
    > quindi se ho codice x86 da far girare aspetto gli
    > arm

    ????????
    prima di ironizzare con un "geniale" cerca di capire cosa uno sta dicendo.
    non+autenticato
  • Credo che abbia capito perfettamente, il 99% del software commerciale/free gira su x86.

    Su un server arm puoi farci girare solo servizi di rete (dhcp, dns, web etc.) o webapp lamp (senza pensare di servire migliaia di utenti) oppure software specifico sviluppato per quella piattaforma.

    IMHO per server arm non c'e' mercato se non quello delle appliance dedicate, un microserver x86 con atom volendo lo si puo' piazzare a qualunque piccolo studio professionale o piccola impresa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Credo che abbia capito perfettamente, il 99% del
    > software commerciale/free gira su
    > x86.
    >
    > Su un server arm puoi farci girare solo servizi
    > di rete (dhcp, dns, web etc.) o webapp lamp
    > (senza pensare di servire migliaia di utenti)
    > oppure software specifico sviluppato per quella
    > piattaforma.
    Ma non e' affatto vero. il sw free (inteso come opensource bsd/gpl) e' tranquillamente ricompilato e ricompilabile per ARM .. debian/arm e freebsd/arm esistono per es.. e non contengono solo kernel e sw lampSorride
    Per il sw commerciale, ovviamente dev'essere sviluppato & compilato per quella piattaforma (che non puo essere windoze xche M$ non ha fatto windoze per arm -beh sino ad ora, anche se WinRT e' una roba particolare- pero', per es, ha fatto WinCE.. e di BSP Wince per ARM ce ne sono eccome, e quindi anche migliaia di appz). Poi se mi vuoi dire che non c'e' autocad per ARM, concordo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Credo che abbia capito perfettamente, il 99% del
    > software commerciale/free gira su
    > x86.
    >
    > Su un server arm puoi farci girare solo servizi
    > di rete (dhcp, dns, web etc.) o webapp lamp
    > (senza pensare di servire migliaia di utenti)
    > oppure software specifico sviluppato per quella
    > piattaforma.
    >
    > IMHO per server arm non c'e' mercato se non
    > quello delle appliance dedicate, un microserver
    > x86 con atom volendo lo si puo' piazzare a
    > qualunque piccolo studio professionale o piccola
    > impresa.

    trascurando il fatto che ciò che dici è vero in parte, ed è certo uno dei motivi per cui i "serverini" ARM non partono (e li si annuncia da almeno due anni), quello che volevo dire io non era certo che dobbiamo aspettare ARM per fare server a basso consumo... volevo dire che visto che il progetto del server ARM c'è e non è stato abbandondato, o almeno così dicono, a questo punto tanto vale aspettare i 64 bit prossimi venturi, PER CHI VUOLE FARE I SERVER ARM.
    tutto qui
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > trascurando il fatto che ciò che dici è vero in
    > parte, ed è certo uno dei motivi per cui i
    > "serverini" ARM non partono (e li si annuncia da
    > almeno due anni), quello che volevo dire io non
    > era certo che dobbiamo aspettare ARM per fare
    > server a basso consumo... volevo dire che visto
    > che il progetto del server ARM c'è e non è stato
    > abbandondato, o almeno così dicono, a questo
    > punto tanto vale aspettare i 64 bit prossimi
    > venturi, PER CHI VUOLE FARE I SERVER ARM. tutto qui

    Si, le prospettive sono "teoricamente" tutte a favore di un futuro di soli server ARM. Il dato clamoroso che fa pensare a questo futuro è una cifra sono i "Watt/Gflop". Un anno fa (quando me ne interessai) l'ARM tipico aveva un consumo per gigaflop che era UN DECIMO degli x86 tipici. E poichè il costo di una server farm è quasi completamente quello dell'energia (per i server e per la dissipazione), è chiaro il vantaggio che ne deriva. Ciò che ha bloccato per ora la diffusione dei server ARM, è l'assenza di una piattaforma 64bit, abbastanza RAM, etc. Tutto sta a vedere se Intel è in grado di avvicinarsi ai Watt/Gflops degli ARM prima che comincino a diffondersi.
    non+autenticato
  • > ne deriva. Ciò che ha bloccato per ora la
    > diffusione dei server ARM, è l'assenza di una
    > piattaforma 64bit, abbastanza RAM, etc. Tutto sta
    > a vedere se Intel è in grado di avvicinarsi ai
    > Watt/Gflops degli ARM prima che comincino a
    > diffondersi.

    Perché i server servono solo a 64 bit? Il pensiero che i processori arm in realtà siano efficienti nel contesto per cui sono stati sviluppati (mobile con lunghi tempi di idle) ma falliscano miseramente quando devono tirare fuori le performance non ha mai sfiorato nessuno?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > ne deriva. Ciò che ha bloccato per ora la
    > > diffusione dei server ARM, è l'assenza di una
    > > piattaforma 64bit, abbastanza RAM, etc.
    > Tutto
    > sta
    > > a vedere se Intel è in grado di avvicinarsi
    > ai
    > > Watt/Gflops degli ARM prima che comincino a
    > > diffondersi.
    >
    > Perché i server servono solo a 64 bit? Il
    > pensiero che i processori arm in realtà siano
    > efficienti nel contesto per cui sono stati
    > sviluppati (mobile con lunghi tempi di idle) ma
    > falliscano miseramente quando devono tirare fuori
    > le performance non ha mai sfiorato
    > nessuno?

    ti possono sfiorare tutti i pensieri del mondo... finché non sono suffragati da alcun dato...
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > > ne deriva. Ciò che ha bloccato per ora
    > la
    > > > diffusione dei server ARM, è l'assenza
    > di
    > una
    > > > piattaforma 64bit, abbastanza RAM, etc.
    > > Tutto
    > > sta
    > > > a vedere se Intel è in grado di
    > avvicinarsi
    > > ai
    > > > Watt/Gflops degli ARM prima che
    > comincino
    > a
    > > > diffondersi.
    > >
    > > Perché i server servono solo a 64 bit? Il
    > > pensiero che i processori arm in realtà siano
    > > efficienti nel contesto per cui sono stati
    > > sviluppati (mobile con lunghi tempi di idle)
    > ma
    > > falliscano miseramente quando devono tirare
    > fuori
    > > le performance non ha mai sfiorato
    > > nessuno?
    >
    > ti possono sfiorare tutti i pensieri del mondo...
    > finché non sono suffragati da alcun
    > dato...

    ok i lunghi tempi di idle del mobile, ma le 10 ore di autonomia di lavoro di alcuni tablet e le 6/7 ore di alcuni smartphone con processori dual core da 1 giga e più sono un fatto...
    non+autenticato