Claudio Tamburrino

Samsung, 3G che vale nei Paesi Bassi

La corte ha riscontrato una violazione brevettuale da parte di Apple. Samsung promette di farle pagare una compensazione adeguata

Roma - La Corte distrettuale de L'Aja ha dato ragione a Samsung che accusava Apple di violazione di suoi brevetti attinenti la tecnologia 3G.

Samsung non si è lasciata sfuggire l'occasione di far valere a livello mediatico la sentenza: l'ha accolta con favore e ha sottolineato essa "che conferma ancora una volta che Apple impiega senza permesso le nostre innovative tecnologie" e che essa le dà ora la possibilità "di richiedere compensazione adeguata per i danni provocati da Apple e i suoi prodotti".

La stessa corte olandese, per la verità, aveva già rifiutato di bloccare le importazioni dei prodotti con la Mela eventualmente trovati in violazione dei quattro brevetti essenziali allo standard 3G contestategli da Samsung. Ma a quanto pare il numero EP1188269 è effettivamente violato da iPad 1 e 2 e dagli iPhone 3G, 3GS e 4.
Il fatto che si tratti di un brevetto legato allo standard di connessione 3G ha comunque impedito alla corte di decidere per un bando.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Samsung, 3G che vale nei Paesi Bassi
Ordina