Claudio Tamburrino

Kindle, la nuova Bibbia

Il libro più diffuso al mondo diventa digitale in un hotel britannico. Che (a pagamento) offrirà anche altri testi

Roma - L'Hotel Indigo di Newcastle ha sostituito le bibbie cartacee che tradizionalmente riempiono i cassetti delle stanze degli alberghi offrendo ai visitatori passeggeri conforto spirituale, con una versione digitale precaricata su un e-reader Kindle.

Se il costo per l'hotel sembra decisamente maggiore, il vantaggio sembra legato alla possibilità offerta agli ospiti di scaricare (per 5 sterline o meno) altri "testi sacri digitali" attraverso la rete WiFi dell'hotel oppure libri ordinari per prezzi variabili.

Per l'albergo si tratta di una sperimentazione (di cui non è chiaro come sia tutelata la sicurezza dei dispositivi messi a disposizione) che sarà valutata dopo due settimane di prova. (C.T.)
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia Kindle, la nuova Bibbia
Ordina