Falla in Windows, nuovo rischio worm

Microsoft ha corretto tre nuove vulnerabilitÓ di sicurezza di Windows molto simili a quella sfruttata di recente da alcuni worm, fra cui il tristemente famoso MSBlaster. L'azienda sollecita l'immediata applicazione della patch

Redmond (USA) - Microsoft ha pubblicato un nuovo bollettino di sicurezza, l'MS03-039, in cui ha avvertito della scoperta di tre nuove vulnerabilitÓ di sicurezza presenti nel servizio Remote Procedure Call (RPC) di Windows, e in particolare delle versioni NT 4.0, 2000, XP e 2003. Al problema ha dedicato un advisory anche il CERT.

Le vulnerabilitÓ, due delle quali classificate dal big di Redmond con il massimo fattore di rischio (critical), sono molto simili ad una corretta lo scorso luglio (descritta nel bollettino MS03-026 e sfruttata dal famoso worm Blaster (anche noto come MSBlaster), lo stesso virus che lo scorso agosto Ŕ penetrato in migliaia di computer in tutto il mondo.

Microsoft ha spiegato che le due falle pi¨ gravi possono consentire ad un aggressore di eseguire del codice a propria scelta sul sistema vulnerabile con i privilegi di Local System.
"L'aggressore - si legge nel bollettino di Microsoft - pu˛ essere in grado di intraprendere qualsiasi azione nel sistema, incluso installare programmi, vedere, modificare o cancellare dati, o creare nuovi account con pieni privilegi".

La terza falla, classificata come "important", pu˛ invece essere sfruttata da un cracker per lanciare attacchi di tipo denial of service.

Per correggere i tre bug di sicurezza Microsoft ha rilasciato una patch, scaricabile anche attraverso il Windows Update, che sostituisce quella rilasciata lo scorso luglio per lo stesso tipo di vulnerabilitÓ. Insieme al fix, il colosso di Redmond ha reso disponibile un tool aggiornato in grado di individuare, all'interno di una rete, i computer privi di patch.

Gli esperti di sicurezza temono che le nuove brecce di Windows possano favorire la diffusione di un'altra variante di Blaster, o di un worm del tutto nuovo, in grado di sfruttare la vulnerabilitÓ per originare un'altra epidemia di massa. Secondo Alfred Huger, del Symantec Security Response, l'apparizione in rete di un exploit Ŕ solo questione di giorni. Non stupisce che Microsoft, nel proprio bollettino, raccomandi agli amministratori di "applicare la patch immediatamente".
TAG: microsoft
130 Commenti alla Notizia Falla in Windows, nuovo rischio worm
Ordina
  • Se sommo le linee di codice che compongono tutte le distro Linux, OSX e QNX non arrivo al numero stratosferico di 30.000.000 di linee codice di cui è formato WindozeXP: come ca770 è possibile che ancora si regga in piedi e non crolli come un castello di carte?
    Con Longhorn riusciranno i nostri "eroi" a raggiungere nuove vette nell'arte del riciclo?
    non+autenticato

  • win2003 : il SO migliore
    win2003 : il SO più sicuro
    win2003 : il SO più facile da amministrare

    eheheheheh, dove sono tutte queste promesse ? finite nel buco del cesso ?

    tanto per ribadire : quando M$ è nei guai a chi si rivolge ?

    http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.micr...

    hahahahhahahahhaha , fate pena (voi e M$)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > win2003 : il SO migliore
    > win2003 : il SO più sicuro
    > win2003 : il SO più facile da amministrare
    >
    > eheheheheh, dove sono tutte queste promesse
    > ? finite nel buco del cesso ?
    >
    > tanto per ribadire : quando M$ è nei guai a
    > chi si rivolge ?
    >
    > http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
    >
    > hahahahhahahahhaha , fate pena (voi e M$)

    e tu credi che IIS6 possa girare su linux... ?

    quanto sei ingenuo...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > win2003 : il SO migliore
    > > win2003 : il SO più sicuro
    > > win2003 : il SO più facile da amministrare
    > >
    > > eheheheheh, dove sono tutte queste
    > promesse
    > > ? finite nel buco del cesso ?
    > >
    > > tanto per ribadire : quando M$ è nei guai
    > a
    > > chi si rivolge ?
    > >
    > >
    > http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
    > >
    > > hahahahhahahahhaha , fate pena (voi e M$)
    >
    > e tu credi che IIS6 possa girare su linux...
    > ?
    >
    > quanto sei ingenuo...

    brucia il culetto eh ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > win2003 : il SO migliore
    > > win2003 : il SO più sicuro
    > > win2003 : il SO più facile da amministrare
    > >
    > > eheheheheh, dove sono tutte queste
    > promesse
    > > ? finite nel buco del cesso ?
    > >
    > > tanto per ribadire : quando M$ è nei guai
    > a
    > > chi si rivolge ?
    > >
    > >
    > http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
    > >
    > > hahahahhahahahhaha , fate pena (voi e M$)
    >
    > e tu credi che IIS6 possa girare su linux...
    > ?
    >
    > quanto sei ingenuo...

    1) Non ha mica detto questo.... ha detto che si è rivolta a Linux. Non che ha installato Linux sui propri server...

    2) Comunque allora spiega tu il perchè del risultato di Netcraft...

    Hint: guardare i link...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 1) Non ha mica detto questo.... ha detto che
    > si è rivolta a Linux. Non che ha installato
    > Linux sui propri server...
    >
    > 2) Comunque allora spiega tu il perchè del
    > risultato di Netcraft...
    >
    > Hint: guardare i link...

    la poca omogeneità dell'utilizzo di linux potrebbe anche significare che lo hanno usato per fare delle prove... non credo che un giorno si sono alzati e hanno detto "tirate giù le macchine con Server 2003 e mettete su linux che è meglio" dato che microsoft.com negli ultimi anni è girato su Win 2K server con IIS5.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > la poca omogeneità dell'utilizzo di linux
    > potrebbe anche significare che lo hanno
    > usato per fare delle prove... non credo che
    > un giorno si sono alzati e hanno detto
    > "tirate giù le macchine con Server 2003 e
    > mettete su linux che è meglio" dato che
    > microsoft.com negli ultimi anni è girato su
    > Win 2K server con IIS5.

    No, hanno affiancato alla propria batteria di server un fornitore esterno che crea una enorme cache di tutto il contenuto statico dei vari siti *.microsoft.com, in modo da avere molta piu' banda (percepita esternamente) a disposizione (ricordo che *.microsoft.com genera ogni giorno piu' di tutto il traffico internet italiano).
    non+autenticato

  • > 1) Non ha mica detto questo.... ha detto che
    > si è rivolta a Linux. Non che ha installato
    > Linux sui propri server...
    >

    ms non si e' rivolta a linux
    ms si e' rivolta ad akamai per farsi gestire i dns
    akamai usa linux e bsd

    > 2) Comunque allora spiega tu il perchè del
    > risultato di Netcraft...
    >
    > Hint: guardare i link...
    >

    hint: studiare come funziona il redirect e il load balancing
    dietro microsoft.com ci sono decine di server
    akamai non fa altro che smistare il traffico in entrata su quel dominio
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > 1) Non ha mica detto questo.... ha detto
    > che
    > > si è rivolta a Linux. Non che ha
    > installato
    > > Linux sui propri server...
    > >
    >
    > ms non si e' rivolta a linux
    > ms si e' rivolta ad akamai per farsi gestire
    > i dns
    > akamai usa linux e bsd
    >
    > > 2) Comunque allora spiega tu il perchè del
    > > risultato di Netcraft...
    > >
    > > Hint: guardare i link...
    > >
    >
    > hint: studiare come funziona il redirect e
    > il load balancing
    > dietro microsoft.com ci sono decine di server
    > akamai non fa altro che smistare il traffico
    > in entrata su quel dominio

    brucia il culetto eh ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > 1) Non ha mica detto questo.... ha
    > detto
    > > che
    > > > si è rivolta a Linux. Non che ha
    > > installato
    > > > Linux sui propri server...
    > > >
    > >
    > > ms non si e' rivolta a linux
    > > ms si e' rivolta ad akamai per farsi
    > gestire
    > > i dns
    > > akamai usa linux e bsd
    > >
    > > > 2) Comunque allora spiega tu il perchè
    > del
    > > > risultato di Netcraft...
    > > >
    > > > Hint: guardare i link...
    > > >
    > >
    > > hint: studiare come funziona il redirect
    > e
    > > il load balancing
    > > dietro microsoft.com ci sono decine di
    > server
    > > akamai non fa altro che smistare il
    > traffico
    > > in entrata su quel dominio
    >
    > brucia il culetto eh ?

    ho letto tutto il thread e sinceramente no capisco cosa vuoi ottenere con una risposta così...
    cioè, proprio non si capisce cosa gli dovrebbe bruciare... dato che lui ti ha spiegato dandoti una motivazione logica e tu hai solo saputo dire una frasetta infantile e insensata...
    a me pare che ti bruci più a te che non sai cosa rispondere...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > > 1) Non ha mica detto questo.... ha
    > > detto
    > > > che
    > > > > si è rivolta a Linux. Non che ha
    > > > installato
    > > > > Linux sui propri server...
    > > > >
    > > >
    > > > ms non si e' rivolta a linux
    > > > ms si e' rivolta ad akamai per farsi
    > > gestire
    > > > i dns
    > > > akamai usa linux e bsd
    > > >
    > > > > 2) Comunque allora spiega tu il
    > perchè
    > > del
    > > > > risultato di Netcraft...
    > > > >
    > > > > Hint: guardare i link...
    > > > >
    > > >
    > > > hint: studiare come funziona il
    > redirect
    > > e
    > > > il load balancing
    > > > dietro microsoft.com ci sono decine di
    > > server
    > > > akamai non fa altro che smistare il
    > > traffico
    > > > in entrata su quel dominio
    > >
    > > brucia il culetto eh ?
    >
    > ho letto tutto il thread e sinceramente no
    > capisco cosa vuoi ottenere con una risposta
    > così...
    > cioè, proprio non si capisce cosa gli
    > dovrebbe bruciare... dato che lui ti ha
    > spiegato dandoti una motivazione logica e tu
    > hai solo saputo dire una frasetta infantile
    > e insensata...
    > a me pare che ti bruci più a te che non sai
    > cosa rispondere...

    ti do una motivazione logica :

    1) io sono BG (non è vero...)
    2) sono il più grande produttore di sw del mondo...
    3) c'è un concorrente
    4) il concorrente lo _sputt*no_ regolarmente
    5) toh ! ho bisogno di più banda
    6) toh ! mi appoggio ad una società esterna
    7) cosa usa la società esterna ? il prodotto concorrente

    ci sono 2 possibilità :

    8) IO ABASSARMI A USARE IL PRODOTTO CONCORRENTE ? MAI!, cambio società e ne prendo una che uni win2003 server, magari facendo sconti, in questo modo dimostro la bontà del mio prodotto

    8/2) il prodotto concorrente (che _sputt*no_ regolarmente) torna comodo anche a me, allora ME NE SBATTO DI COSA HO DETTO FINO A 5 MINUTI PRIMA e mi appoggio alla società che usa Linux, tanto chi può capire cosa sto facendo è il 3 per 1000 dei miei consumatori

    dimmi tu ...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ti do una motivazione logica :
    >
    > 1) io sono BG (non è vero...)
    > 2) sono il più grande produttore di sw del
    > mondo...
    > 3) c'è un concorrente
    > 4) il concorrente lo _sputt*no_ regolarmente
    > 5) toh ! ho bisogno di più banda
    > 6) toh ! mi appoggio ad una società esterna
    > 7) cosa usa la società esterna ? il prodotto
    > concorrente
    >
    > ci sono 2 possibilità :
    >
    > Ficoso IO ABASSARMI A USARE IL PRODOTTO
    > CONCORRENTE ? MAI!, cambio società e ne
    > prendo una che uni win2003 server, magari
    > facendo sconti, in questo modo dimostro la
    > bontà del mio prodotto
    >
    > 8/2) il prodotto concorrente (che _sputt*no_
    > regolarmente) torna comodo anche a me,
    > allora ME NE SBATTO DI COSA HO DETTO FINO A
    > 5 MINUTI PRIMA e mi appoggio alla società
    > che usa Linux, tanto chi può capire cosa sto
    > facendo è il 3 per 1000 dei miei consumatori
    >
    > dimmi tu ...

    al di là del fatto che posso condividere o meno quello che hai detto, il reply è già diverso.
    Discutete civilmente e non offendetevi e magari imparerete qualcosa l'uno dall'altro... alla fine sul forum si può anche socializzare... non vi vedo fuori in un locale, due perfetti sconosciuti ad offendersi per argomenti informatici...Occhiolino
    non+autenticato
  • ...la gente (io compreso) se ne infischia se in windows esistono i bugs... oramai la storia del pinguino creato da dio (quindi perfetto) non se la beve più nessuno...

    e a chi dice che gli utenti liberi come noi passano tutto il giorno a patchare, rispondo semplicemente dicendo che non siamo noi quelli che scaricano sempre quei preistorici tz o tgz (o come cacchio si comprimono)... semmai noi preferiamo che gli aggiornamenti li faccia il computer in maniera autonoma... mentre noi lavoriamo (c'è pure chi preferisce una bella partita al solitario).

    Difendersi da virus e smanettoni nullafacenti oggi è l'operazione meno impegnativa... e nessun antivirus è necessario.

    ...dimenticavo, noi non abbiamo nulla contro i prodotti alternativi... quindi ben vengano altri OS purchè portino vantaggi pratici ed immediati e che non sia la solita frittata del PC riavviabile oggi 3 mesi anzichè ogni 15 giorni (visto che il 95% dei computer non sta acceso più di 12 ore al giorno).

    bye bye linaro imprigionato

    Anonimo
    non+autenticato

  • > del PC riavviabile oggi 3 mesi anzichè ogni
    > 15 giorni (visto che il 95% dei computer non
    > sta acceso più di 12 ore al giorno).

    e questa e' una verita' sacrosanta
    l'uptime e' un po' come il mito dell'uccello alla john holmes...
    non+autenticato
  • Sorry, il nostro Server e` satto acceso per anni consecutivamente senza essere mai stato riavviato, ed i Computer a Casa nostra non li spegnamo mai, al massimo, quando andiamo in Vacanza, li mettiamo in StandBy
    Crazy
    1945
  • Scusate, mi ero dimenticato di sottolineare che tutta la nostra rete e` basata su sistemi Microsoft, anche se penso che questo, molti di Voi gia` lo sapeva
    Crazy
    1945
  • > Sorry, il nostro Server e` satto acceso per
    > anni consecutivamente senza essere mai stato
    > riavviato, ed i Computer a Casa nostra non
    > li spegnamo mai, al massimo, quando andiamo
    > in Vacanza, li mettiamo in StandBy

    sorry de che?
    ma hai letto i post prima?
    ho detto esattamente questo:
    fregiarsi dell'uptime del proprio pc e' un po come andare in giro a vantarsi di avercelo piu' lungo degli altri...
    su un pc desktop che sta acceso solo quando c'e' la segretaria davanti (dalle 9 alle 18 dal lunedi al venerdi) sta cosa non e' che faccia la differenza
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > fregiarsi dell'uptime del proprio pc e' un
    > po come andare in giro a vantarsi di
    > avercelo piu' lungo degli altri...

    Sara', pero' se dovessi telefonare a tutti i miei clienti e dire "Per la prossima mezzo'ora non funzionera' piu' il Mailserver e il WEB server causa reboot", non credo che durerei a lungo ...

    > su un pc desktop che sta acceso solo quando
    > c'e' la segretaria davanti (dalle 9 alle 18
    > dal lunedi al venerdi) sta cosa non e' che
    > faccia la differenza

    Suspend-to-disk mai ?
    11237

  • > > fregiarsi dell'uptime del proprio pc e' un
    > > po come andare in giro a vantarsi di
    > > avercelo piu' lungo degli altri...
    >
    > Sara', pero' se dovessi telefonare a tutti i
    > miei clienti e dire "Per la prossima
    > mezzo'ora non funzionera' piu' il Mailserver
    > e il WEB server causa reboot", non credo che
    > durerei a lungo ...
    >

    mai sentito parlare di ridondanza?
    mai avuto problemi con i clienti...

    > > su un pc desktop che sta acceso solo
    > quando
    > > c'e' la segretaria davanti (dalle 9 alle
    > 18
    > > dal lunedi al venerdi) sta cosa non e' che
    > > faccia la differenza
    >
    > Suspend-to-disk mai ?

    cambia qualcosa in concreto?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Crazy
    > Sorry, il nostro Server e` satto acceso per
    > anni consecutivamente senza essere mai stato
    > riavviato, ed i Computer a Casa nostra non
    > li spegnamo mai, al massimo, quando andiamo
    > in Vacanza, li mettiamo in StandBy

    scusa...ma come facevi ad installare le patch, visto che alcune richiedono il riavvio del sistema per essere applicate???

    so che tecnicamente è un'operazione possibile... ma richiede delle conoscenze "mostruose" del sistema win2k server...
    non+autenticato
  • Questa e` una faccenda non da scherzo, ed ha richiesto anche delle Patch aggiuntive sia per il Bios che per il boot Loader apposite per poterci permettere di continuare a lavorare durante l'installazione degli UpDate.
    Il tutto e` basato sul fatto che nel nostro server ci sono 20 Dischi Fissi a Specchio, il che e` come averne 10, solo che si e` sicuro che se uno di essi dovesse morire, dall'altra parte della case, ce n'e` uno uguale identico con le stesse informazioni.
    Il Sistema Operativo, Windows 2k Advanced Server, e` installato nel primo Disco Fisso, il tutto sta nel fare si che una volta scaricata la Patch, venga installata solo in uno dei Dischi con il SO, mentre le WorkStation rimangono a lavorare con l'altro Disco con Windows, nel momento in cui il Boot e` avvenuto, le WorkStation si trovano a lavorare con il Disco appena Aggiornato mentre l'altro ripete la medesima procedura... certo che ce ne vorrebbe di sfiga se dovesse succedere qualcosa giusto mentre avvengono queste operazioni.
    Comunque le uniche cose che installiamo sul Server sono i Service Pack, quindi capirai che non e` che questo avvenga spesso, comunque quando avviene ci arriva un messaggino che ci avvisa che sta per iniziare l'operazione di Update e noi evitiamo di inviare dati in quel momento, anche se a volte, ci fidiamo della Patch e continuiamo alavorare.
    Comunque sia, alla peggio, i dati si salvano perche` stanno negli altri Dischi, vale a dire i Dischi dove non ci sono i SO quindi, alla peggio, uno dei 2 SO si incasina e deve essere rimesso a specchhio con l'altro, cosa che viene fatta quasi automaticamente, basta avviare l'operazione che ripristina il Mirror, quindi, non c'e` bisogno di reinstallare il Sistema Operativo, ma il ripristinare il Mirror porta via qualche ora.
    Crazy
    1945
  • > Il tutto e` basato sul fatto che nel nostro
    > server ci sono 20 Dischi Fissi a Specchio,
    > il che e` come averne 10, solo che si e`
    > sicuro che se uno di essi dovesse morire,
    > dall'altra parte della case, ce n'e` uno[cut]

    Dopo aver detto tutta questa cosa.....
    ti rendi conto che con linux facevi la stessa cosa senza riavviare nulla e con un costo enormemente minore? (sia di tempo, hardware e di numero di operazioni)
    Sputi tanto su linux, ma poi fai scelte complicate e macchinose con windows.....alla faccia della semplicità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Il tutto e` basato sul fatto che nel
    > nostro
    > > server ci sono 20 Dischi Fissi a Specchio,
    > > il che e` come averne 10, solo che si e`
    > > sicuro che se uno di essi dovesse morire,
    > > dall'altra parte della case, ce n'e`
    > uno[cut]
    >
    > Dopo aver detto tutta questa cosa.....
    > ti rendi conto che con linux facevi la
    > stessa cosa senza riavviare nulla e con un
    > costo enormemente minore? (sia di tempo,
    > hardware e di numero di operazioni)
    > Sputi tanto su linux, ma poi fai scelte
    > complicate e macchinose con windows.....alla
    > faccia della semplicità.

    perchè linux non richiede mai di essere riavviato dopo una patch?

    ...evidentemente non lo hai mai usato
    non+autenticato
  • > a utonto ma sai leggere queste patch paccano
    > il problema dell'rpc, mentre tu stai
    > parlando di un prpblema di IE, che comunque
    > non riesco a capire perche la ms non pacca,
    > comunque piccolo utonto se hai un antivirus
    > installato questo ti blocca il problema che
    > tu riveli.
    >
    > e possibile che ancora oggi c'è gente che va
    > in rete senza antivirus aggiornato ma.

    Malware è un punto di riferimento per la sicurezza informatica e ti garantisco che non ti scarica un virus ma ti dimostra quanto sei bucato usando "Internet Exploder" e quanto stai pagando per avere solo danni su danni

    Il tuo antivirus ti plocca in quanto riconosce la possibilità di un virus maligno anche se in realtà lo script implementato poteva benissimo essere una funzionalità di una pagina web
    non+autenticato
  • > a utonto ma sai leggere queste patch paccano
    > il problema dell'rpc, mentre tu stai
    > parlando di un prpblema di IE, che comunque
    > non riesco a capire perche la ms non pacca,
    > comunque piccolo utonto se hai un antivirus
    > installato questo ti blocca il problema che
    > tu riveli.
    >
    > e possibile che ancora oggi c'è gente che va
    > in rete senza antivirus aggiornato ma.

    Ma vi sembra mormale sto ragionamento????

    - Se non aggiorni l' Antivirus ogni 3 giorni con windows ti infetti uguale
    - L'antivirus non ti blocca nulla che sfrutta la vulnerabilità dell' RPC di questo articolo
    - Anche su usi un firewall in reti LAN grosse rischi di fare danni lo stesso in quanto per lavorare tra macchine winzozze devi lasciare aperta la porta RPC

    percui pensaci prima di dare del cretino agli altri....

    non+autenticato

  • > - Anche su usi un firewall in reti LAN
    > grosse rischi di fare danni lo stesso in
    > quanto per lavorare tra macchine winzozze
    > devi lasciare aperta la porta RPC

    Balle ... RPC = Remote Procedure Call
    Per condividere file in rete non ti serve
    Per collegarti a un database SQL non ti serve
    Per far girare l'80% degli applicativi non ti
    serve

    etc. etc.

    Certo ... se devi usare netsh su un computer remoto
    allora a qualcosina serve. Ma chi usa comandi del genere (che purtroppo pochi conoscono) proprio uno sprovveduto non deve essere.
    Anlan
    1327
  • > Balle ... RPC = Remote Procedure Call
    > Per condividere file in rete non ti serve
    > Per collegarti a un database SQL non ti serve
    > Per far girare l'80% degli applicativi non ti
    > serve
    >
    > etc. etc.
    >
    > Certo ... se devi usare netsh su un computer
    > remoto
    > allora a qualcosina serve. Ma chi usa
    > comandi del genere (che purtroppo pochi
    > conoscono) proprio uno sprovveduto non deve
    > essere.

    Prova a stoppare l'RPC poi mi dici se riesci ad accedere ad una cartella condivisa oppure a condividerla.... Informati prima di parlare e poi Bill per quanto xxxx@!!!àà## non ha voglia di far scrivere servizzi che non servano ad una pippa

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Balle ... RPC = Remote Procedure Call
    > > Per condividere file in rete non ti serve
    > > Per collegarti a un database SQL non ti
    > serve
    > > Per far girare l'80% degli applicativi
    > non ti
    > > serve
    > >
    > > etc. etc.
    > >
    > > Certo ... se devi usare netsh su un
    > computer
    > > remoto
    > > allora a qualcosina serve. Ma chi usa
    > > comandi del genere (che purtroppo pochi
    > > conoscono) proprio uno sprovveduto non
    > deve
    > > essere.
    >
    > Prova a stoppare l'RPC poi mi dici se riesci
    > ad accedere ad una cartella condivisa oppure
    > a condividerla.... Informati prima di
    > parlare e poi Bill per quanto xxxx@!!!àà##
    > non ha voglia di far scrivere servizzi che
    > non servano ad una pippa
    >

    guarda che se parte la RPC automaticamente il computer va in shutdown e poi gli utonti sono gli altri?
    spegni il pc utonto e comincia a leggere i libri
    non+autenticato
  • >guarda che se parte la RPC automaticamente il computer va in >shutdown e poi gli utonti sono gli altri?
    >spegni il pc utonto e comincia a leggere i libri

    Ma che cosa vuol dire???? Mi sa che hai i granchietti nel cervelletto.....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)