Claudio Tamburrino

Apple e garanzie, Agcm chiede rispetto sentenza

L'antitrust italiana torna a puntare il dito contro Cupertino. Per il mancato riconoscimento della garanzia biennale minaccia altre multe e la sospensione per un mese dell'attività commerciale

Roma - L'antitrust italiana non molla l'osso-Apple: ha ripreso le accuse già mosse nei suoi confronti e rilevato che Cupertino ha fatto ben poco per adeguarsi alle richieste delle autorità che la obbligavano a correggere alcune pratiche commerciali ritenute scorrette.

A chiedere il nuovo intervento dell'Autorità Garante della concorrenza e del mercato (Agcm) era già stata Altroconsumo che, dopo la conferma della sentenza di condanna da parte dei Giudici amministrativi del TAR Lazio, aveva inviato un nuovo ricorso ad Agcm per la reiterata pratica commerciale scorretta di Apple.

In particolare l'antitrust italiana contesta a Cupertino il mancato riconoscimento di due anni di garanzia sui suoi prodotti (prevista a carico del venditore dalla direttiva UEin materia e dal codice del consumo italiano) e la mancanza di chiarezza in materia di copertura del servizio di assistenza aggiuntiva a pagamento Applecare.
Per questi motivi l'antitrust italiano ha già multato Apple per 900 mila euro e ora può arrivare, per il mancato adempimento delle sue richieste in base all''art 27 comma 12 del Codice del Consumo, a sospendere per un mese la commercializzazione dei prodotti e servizi con la Mela ed emettere una nuova sanzione che può raggiungere i 300mila euro.

Antitrust e giudici amministrativi italiani chiedono a Cupertino che al consumatore sia riconosciuto il diritto alla garanzia biennale e quindi che l'assistenza in questo periodo sia senza spesa e senza che il cliente abbia l'onere della prova del difetto.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
23 Commenti alla Notizia Apple e garanzie, Agcm chiede rispetto sentenza
Ordina
  • Divertente il fatto che i nostri amici mac-fan, sempre così legalitari, sempre così onnipresenti su ogni thread su Apple, non si siano fatti vivi!
    Funz
    12979
  • Ma nooo ma cosa ci mette in naso la UE
    in cose che non può capire.
    Il fatto che ci sia confusione sul secondo
    anno di garanzia Legale non è un problema ma
    bensi una feeatuureee di Update del prodotto
    stesso, che essendo guasto verrà aggiornato
    a uno nuovo con l'obolo periodico e settario
    del cliente(ma forse è meglio dire adepto) Apple.

    Anzi sembra addirittura che per motivi tecnici
    attualmente questa feeatuureee non sia attiva
    su tutti i prodotti(non tutti si guastano) e
    dunque una grossa fetta dei clienti Apple non
    possa accedervi. Ma d'altra parte essendo clienti
    Apple sono abituati anche a questo, si sa.

    Sembra addirittura che alcune ditte cinesi vendano
    degli appositi Kit, composti da Martello e Scalpello,
    per poter esterndere questa feeatuureee a tutti i
    prodotti della Mela Morsica.
    Difatti Apple sembra che stia già intervenuta presso
    gli importatori di questi kit bloccandoli ai porti
    di arrivo.

    Eh si l'UE non sa propio di cosa sta parlando.
    Ficoso
  • ecco perché non si trovano più martelli nelle ferramenta... li ha fatti sequestrare apple per via della loro forma pericolosamente stondata...
    non+autenticato
  • A proposito: non dimentichiamo che il primo atto del nuova garante è stato quello di minacciare la chiusura di Google, se non avesse smesso di raccogliere pubblicità sottraendola ai giornali finanziati dallo stato. O si tratta di un garante particolarmente "avanti", o particolarmente "tardo" (fate voi).
    non+autenticato
  • Ma quali sono le contestazioni dell'antitrust? Se vado ora nel negozio onlne di Apple, alla voce Apple Care trovo un link con un documento che riporta la normativa in materia, e che specifica che la garanzia legale è di 26 mesi. Che altro manca?
    non+autenticato
  • Tutti i Mac e monitor Apple includono una garanzia limitata di un anno e fino a 90 giorni di assistenza tecnica telefonica gratuita1. Con AppleCare Protection Plan estendi la copertura fino a tre anni dalla data d’acquisto originale del prodotto.
    Le parti in grassetto sono quanto meno controverse se non truffaldine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnammolo
    > Tutti i Mac e monitor Apple includono una
    > garanzia limitata di un anno
    > e fino a 90 giorni di assistenza tecnica
    > telefonica gratuita1. Con AppleCare
    > Protection Plan estendi la copertura fino a tre
    > anni dalla data d’acquisto originale del
    > prodotto.

    >
    > Le parti in grassetto sono quanto meno
    > controverse se non
    > truffaldine.

    Sono secoli che c'e' gente che mette in evidenza le controversie dei testi sacri, eppure ogni domenica c'e' la fila per andare a messa.

    Non e' mettendo in evidenza due panzane di apple ceh riuscirai ad eliminare la fila davanti agli applestore.
  • Le informazioni sono corrette (l'assistenza tecnica imposta dalla UE e prevista dalla norma recepita dall'Italia è di un anno). Manca però, nella pagina principale, qualsiasi informazione sul secondo anno di garanzia, imposto al venditore per i difetti "di conformità" (cioè quelli presenti alla nascita sul prodotto).

    Le informazioni complete sono accessibili dal link contenuto nel testo che citi (e che è il testo a cui facevo riferimento):

    http://images.apple.com/it/legal/warranty/addition...

    Ma è, in effetti, messo in posizione defilata, quasi come sicurezza per dire: noi lo avevamo fatto! Mi sembra che ci sia anche confusione con le cifre (sono 26 o 6 mesi?)

    A confronto rimando alle informazioni sulla garanzia Dell. Qualcuno ci capisce qualcosa? Qual è la durata della garanzia?

    http://support.euro.dell.com/support/topics/topic....
    non+autenticato
  • il punto è che il link da me prima elencato è preso dal sito ecommerce http://store.apple.com/it quindi del venditore finale sul mercato italiano del prodotto, che DEVE fornire la garanzia di 2 anni. Non si tratta di un negozio x che deve imbarcarsi il secondo anno. Capito il punto?
    non+autenticato
  • Chiarissimo. Ma a me sembra che Apple (Store) non neghi la copertura europea per il secondo anno, ma la metta tra le "note in calce", in modo da farla trovare solo al cliente più attento. Ovvero: formalmente loro adempiono alla legge, ma lo fanno sperando che il cliente meno accorto o meno esperto non capisca le informazioni e gli compri la garanzia aggiuntiva.

    Tolto il fumo delle informazioni riportate come capita, credo che anche stavolta le contestazioni non sono che Apple (Store) non conceda il secondo anno di garanzia, ma che occulti i suoi doveri e in questo modo costringa il cliente ad acquistare un prodotto (la garanzia estesa) che non sarebbe necessaria.

    Una pratica forse non illegale, ma certamente da furbetti. Magari aiutata anche da una normativa europea tutt'altro che limpida (perché il secondo anno, che garantisce da difetti di conformità, deve essere garantito dal negoziante - anche lui vittima - e non dal produttore? E perché non prevedere espressamente anche il caso in cui il produttore è - come nel caso di Apple, Dell, o Amazon - anche il venditore?)
    non+autenticato
  • adesso fila. Occhiolino
    Nota personale (al di là del risvolto legale) : se fosse acer (che produce prodotti "budget") sarebbe accettabile ma da apple, produttore premium/top, ti aspetti un minimo di maggiore trasparenza e serietà.
    non+autenticato
  • Dài, prevengo gli apple-haters: forse Apple è trasparente: si limita a confermare che i suoi prodotti non durano più di un anno...
    non+autenticato
  • Con la differenza che Acer ti chiede meno di 100 Euro e non 200-300 Euro.
    E comunque io ho preso il vizio di fare l'estensione assicurativa a 5 anni.
    Acquista presso grandi catene. La fanno anche per Apple.
    non+autenticato
  • il produttore, formalmente non è il venditore, nel senso che le società sono comunque diverse (di solito è così)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.

    (...)

    > Una pratica forse non illegale, ma certamente da
    > furbetti. Magari aiutata anche da una normativa
    > europea tutt'altro che limpida (perché il secondo
    > anno, che garantisce da difetti di conformità,
    > deve essere garantito dal negoziante - anche lui
    > vittima - e non dal produttore? E perché non
    > prevedere espressamente anche il caso in cui il
    > produttore è - come nel caso di Apple, Dell, o
    > Amazon - anche il
    > venditore?)

    Tieni conto che il venditore si rifà a sua volta sul produttore per le spese relative alla garanzia di conformità; proprio su PI qualcuno mi aveva mostrato la normativa precisa in merito, al round precedente di questa disfida.
    Izio01
    4064
  • ...con questi pezzenti che vorrebbero avere il proprio prodotto coperto dalla garanzia per 24 mesi per farselo aggiustare/sostituire a buffo!
    Ma siamo tutti fuori di testa, il vero consumatore apple è fiero del proprio status, e non solo non si sogna di chiedere il secondo anno di garanzia, ma non oserebbe mai sfruttare neppure il primo!
    Gli si rompe l'iPhone? é colpa sua! Un prodotto apple non si romperebbe mai da solo siccome è l'incarnato della perfezione, quindi è lui che ha sicuramente fatto qualcosa di sbagliato per danneggiarlo, e per questo è giusto che ne compri un altro.
    Se poi esce il modello 4S++, benvenga se l'obsoleto 4S gli cade a terra frantumandosi, potrà comprarsi quello nuovo.
    Garanzia e apple sono due concetti che proprio non andrebbero messi assieme.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)