Google rende gratuito Blogger Pro

Mossa in controtendenza quella del gigante della ricerca che non ha bisogno dei proventi degli abbonamenti Pro dei blogger ma vuole invece spingere la moltiplicazione dei blog

Roma - Non sono ancora stati annunciati tutti i dettagli ma Google ha annunciato che i servizi a pagamento di Blogger Pro d'ora in poi saranno gratuiti. Si tratta di una operazione pensata per rivitalizzare la piattaforma più diffusa nel mondo dei blog nonché di una mossa commerciale in netta controtendenza rispetto alla moltiplicazione dei servizi a pagamento disponibili su internet.

Quando Blogger diede vita a Blogger Pro, in pratica una serie di servizi premium da pagare a parte rispetto al servizio di base gratuito, lo fece per sostenere economicamente una piattaforma costosa. Dopo aver comprato Blogger, Google ha ora evidentemente deciso che può fare a meno dei 35 dollari di abbonamento richiesti da Blogger Pro, e ha quindi optato per trasformare in gratuiti i servizi premium.

Cio' è avvenuto in occasione della messa online della nuova release della piattaforma per blog più utilizzata al mondo. La versione free incorpora così ormai gran parte delle caratteristiche tecniche di quella a pagamento. Restano esclusi solo i feed rss e la possibilita di postare via email. Tali opzioni - ha dichiarato Evan Williams, l'inventore di blogger - saranno incluse nei prossimi mesi all'interno della versione gratuita mentre continueranno ad essere disponibili fin da ora per gli utenti della versione Pro.
I blogger che quei 35 dollari hanno pagato possono scegliere se avere una parziale restituzione della somma o, invece, ricevere una delle felpe di Blogger, normalmente vendute a 24 dollari l'una.
10 Commenti alla Notizia Google rende gratuito Blogger Pro
Ordina