Portali e Web service pių vicini

OASIS ha approvato uno standard che dovrebbe facilitare e rendere pių economica la pubblicazione di informazioni sui portali attraverso l'uso di Web service

Boston (USA) - OASIS, l'organismo dedicato alla standardizzazione delle tecnologie alla base dei Web service, ha approvato una nuova specifica chiamata Web Services for Remote Portlets (WSRP) che standardizza il modo in cui un servizio basato sul Web si interfaccia ad un portale Web.

OASIS afferma che questo standard permette agli sviluppatori di scrivere applicazioni, chiamate portlet, facilmente integrabili in qualsiasi portale Web per fornire contenuti come news in tempo reale, indici di borsa, informazioni meteorologiche, ecc.

"Una volta che un servizio WSRP viene pubblicato in una directory pubblica, gli amministratori dei portali possono localizzarlo e integrarlo dinamicamente con giusto pochi clic del mouse", ha spiegato Thomas Koulopoulos, presidente di Delphi. "WSRP č uno standard cruciale per la condivisione dei portlet fra portali".
Rich Thompson, chairman di OASIS, sostiene che il neo standard consente ai produttori di contenuti di controllare il formato e l'aspetto con cui i propri contenuti verranno pubblicati sul Web, abbattendone nel contempo i costi d'accesso da parte dei portali e ampliandone notevolmente l'audience.

Fra i membri di OASIS che hanno approvato il nuovo standard spiccano IBM, Microsoft, Novell, Oracle, Sun e BEA.
TAG: mondo
5 Commenti alla Notizia Portali e Web service pių vicini
Ordina
  • Fatemi capire: ci sono già i feed RSS. C'era davvero bisogno di questo nuovo standard?
    non+autenticato
  • certo che ve nè bisogno, ma anche questo è limitato e non colma le lacune del WS: è solo la punta dell'iceberg, ci si aspetto molto ancora da OASIS e ebXML.
    Serve un registry distribuito, standard per la sicurezza, standard per la semantica, per effettuare service agreement and contract definitons ...
    Tutti gli aspetti di costi, transazioni sono lasciati al buio e l'interoperabiltà tra servizi è un'optional
  • Ciao, scusate l'OT ma mi piacerebbe sapere se lavorate nel campo (!) dei portali. Nel caso, che prodotti state utilizzando? A pagamento?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao, scusate l'OT ma mi piacerebbe sapere
    > se lavorate nel campo (!) dei portali. Nel
    > caso, che prodotti state utilizzando? A
    > pagamento?

    In una fase iniziale prodotti a pagamento.

    Poi, onestamente, il mercato open ha fornito
    tante di quelle belle soluzioni che ad oggi,
    tutto quando offerto opensource è di ottima qualità.

    Attualmente utilizziamo Zope ed il nuovo MDpro.

    Su alcuni progetti cocoon ed altri prodotti della apache foundation.

    ciao



    non+autenticato

  • - Scritto da: Pierino23
    > certo che ve nè bisogno, ma anche questo è
    > limitato e non colma le lacune del WS: è
    > solo la punta dell'iceberg, ci si aspetto
    > molto ancora da OASIS e ebXML.
    > Serve un registry distribuito, standard per
    > la sicurezza, standard per la semantica, per
    > effettuare service agreement and contract
    > definitons ...
    > Tutti gli aspetti di costi, transazioni sono
    > lasciati al buio e l'interoperabiltà tra
    > servizi è un'optional

    Transazioni, interoperatibilità ecc... ti consiglio di dare uno occhio agli standard WS-Qualcosa di MS,IBM,BEA.
    Ad esempio WS-Transaction è un modello per gli header SOAP dedicato a transazioni distribuite per SOAP.
    Eccetera
    non+autenticato