Mauro Vecchio

In caso di furto, navigare online

Due curiosi episodi negli Stati Uniti. Un pensionato di Dallas ritrova la sua vecchia auto rubata su eBay. Un allenatore del Texas sfrutta Craigslist per riavere indietro una serie di biciclette

Roma - Le vie del web sono infinite. Bob Russell, pensionato di Dallas, ha miracolosamente ritrovato la sua Austin Healy del 1967 su eBay, 42 anni dopo aver subito un furto nei sobborghi di Philadelphia. Acquistata per 3mila dollari nel lontano 1970, l'auto è stata finalmente ritrovata dopo decenni di indefesse ricerche. Rintracciata dal legittimo proprietario perché messa all'asta dal Beverly Hills Car Club.

Con aria trionfale, Russell ha contattato il rivenditore per riavere indietro la sua preziosa autovettura. Il numero identificativo del veicolo corrispondeva infatti a quello rimasto in possesso dell'uomo. Ma i responsabili del Beverly Hills Car Club hanno chiesto 24mila dollari per la Austin Healy. Con l'intervento della polizia, Russell è tornato a guidare la sua auto con circa 800 dollari in spese di spedizione.

Le piattaforme online sono davvero utili per il ritrovamento di oggetti perduti? Un allenatore sportivo del Texas ha sfruttato Facebook per lanciare un appello dopo il furto di una serie di biciclette per un valore complessivo di 18mila dollari. Un utente in blu ha reindirizzato l'uomo verso un annuncio pubblicato su Craigslist. Le mountain bike erano le stesse. Gli agenti di polizia sono intervenuti per restituire il maltolto. (M.V.)
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia In caso di furto, navigare online
Ordina