Claudio Tamburrino

Google, mano tesa per la pace europea

Maggiori concessioni offerte a Bruxelles per chiudere l'indagine nei suoi confronti

Roma - Google ha aggiornato la lista di impegni che ha già presentato e intende assumere davanti alle autorità antitrust europee affinché le indagini avviate nei suoi confronti nel Vecchio Continente vengano archiviate.

La mossa di Mountain View dovrebbe rappresentare la risposta ai dubbi espressi dal commissario europeo alla competizione, Joaquin Almunia, su alcune delle risposte finora offerte da Google e la conseguente velata minaccia di procedere formalmente con l'accusa se non dovesse ritenersi soddisfatta.

Google rischierebbe una multa fino al 10 per certo del suo fatturato annuale. (C.T.)
Notizie collegate
  • BusinessUE, Google tratta con l'AntitrustEric Schmidt risponde ad Almunia: mistero sul contenuto della missiva. Mountain View ha però assicurato di aver formulato proposte per ogni fronte aperto dalle autorità antitrust