Claudio Tamburrino

Videogame, brevetti sui DRM

EA, Gameloft, Mojang e altri sviluppatori denunciati per violazione brevettuale da Uniloc: oggetto del contendere, i sistemi di autenticazione online

Roma - Dieci sviluppatori tra cui Electronic Arts sono stati denunciati da Uniloc per una funzione di sicurezza associata alle loro applicazioni Android.

Oltre ad EA, sul banco degli imputati ci sono anche Polarbit, Distinctive Developments, Laminar Research, Gameloft, Halfbrick Studios, Madfinger Games, Mojang, Square Enix, e Full Fat Productions. Uniloc si definisce un'azienda specializzata nelle licenze brevettuali che si è già distinta in precedenti azioni contro Adobe, CA, Symantec e Microsoft: quest'ultima ha recentemente sottoscritto un accordo di licenza per lo stesso brevetto.

Secondo Uniloc tutti questi sviluppatori avrebbero violato una o più delle rivendicazioni del brevetto numero 6,857,067 relativo ad un "sistema e metodo per prevenire l'accesso non autorizzato a dati elettronici".
Si tratterebbe del sistema impiegato da diversi giochi, in base al quale la licenza di un utente è verificata tramite una comunicazione ad hoc ad un server.

Markus Persson, fondatore di Mojang e sviluppatore di Minecraft, ha già dichiarato battaglia contro Uniloc, definita un puro e semplice patent troll e lo ha fatto con un messaggio ben chiaro: "Se c'è bisogno sono disposto a buttare montagne di soldi pur di non fargli ottenere neanche un centesimo".

Persson ne approfitta per tirare una stilettata all'attuale sistema brevettuale: "Sfortunatamente per loro ci stanno denunciando per un brevetto software: questi sono il male più totale. L'innovazione del software è sostanzialmente libera e sta crescendo rapidamente, mentre i brevetti la rallentano e basta".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
8 Commenti alla Notizia Videogame, brevetti sui DRM
Ordina