Mauro Vecchio

Nuova Zelanda, l'anno dei tre colpi

L'industria culturale festeggia la riduzione dei download illeciti, ma pretende un numero più alto di notifiche da inviare agli scariconi. Per di più, i discografici vorrebbero pagare pochi spiccioli per tenere oliata la ghigliottina

Roma - È passato quasi un anno dall'introduzione del Copyright (Infringing File Sharing) Amendment Act in terra neozelandese. Una versione agli antipodi della famigerata Dottrina Sarkozy, la legge dei tre colpi per dissuadere gli scariconi della Rete. I discografici della Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ) hanno ora snocciolato numeri in chiaroscuro, non pienamente soddisfacenti per i signori del diritto d'autore.

Dall'ottobre 2011 allo scorso aprile, i legittimi titolari dei diritti hanno ordinato ai vari provider locali di inviare un totale di 2766 notifiche. Appunto i colpi per gli utenti colti con le mani nel sacco del P2P, che - secondo la legge kiwi - rischiano fino a 15mila dollari neozelandesi (quasi 10mila euro) di multa. Un risultato che soddisfa a metà i discografici, intenzionati a spedire 5mila notifiche al mese.

Una legge che sta funzionando, almeno secondo i rappresentanti dell'industria culturale. Sui primi 200 film più visti in Nuova Zelanda, si è passati dai 110mila download dell'agosto 2011 ai 50mila nel mese successivo all'adozione del disegno di legge. Un dato che potrebbe però risultare viziato dall'ovvio mix di timore e novità apportato a ridosso dell'implementazione delle misure in stile francese.
Cosa preoccupa maggiormente i rappresentanti di RIANZ? Gli eccessivi costi legati all'invio delle infringement notice da parte dei singoli provider, che chiedono alle varie etichette il pagamento di una somma pari a 25 dollari per notifica. Le associazioni di categoria hanno dunque chiesto al ministero dello Sviluppo Economico di ridurre il costo a 2 dollari. Diverso il parere dei fornitori di connettività, che avrebbero già speso 500 milioni per avviare la ghigliottina legale.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
197 Commenti alla Notizia Nuova Zelanda, l'anno dei tre colpi
Ordina
  • A me interessa il bene della società, non quello delle multinazionali. Per la società la condivisione è un bene. Se è illegale, forse è perché questi signori si attaccano a un'idea di copyright vecchia di quarant'anni. Il copyright così come lo intendono loro è morto, potrebbero farsene una ragione..
  • Teoricamente, la traduzione più corretta di "downloader" sarebbe "scaricatore".

    Ma tale termine fa pensare agli scaricatori dei porti, più che alle persone che scaricano musica e film da internet.

    Quindi... che fare? Magari possiamo tenere il termine "downloader" (tanto, tutti lo capiscono); per la cronaca, google translate usa il termine "downloader" anche in italiano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Teoricamente, la traduzione più corretta di
    > "downloader" sarebbe
    > "scaricatore".
    >
    > Ma tale termine fa pensare agli scaricatori dei
    > porti, più che alle persone che scaricano musica
    > e film da internet.
    >
    > Quindi... che fare? Magari possiamo tenere il
    > termine "downloader" (tanto, tutti lo capiscono);
    > per la cronaca, google translate usa il termine
    > "downloader" anche in
    > italiano.

    Infatti io questo ho detto.
    "Scaricone" è dispregiativo ed è usato dai videotechini.
  • Scaricone va bene. Se si diffonde come traduzione di downloader perderà l'accezione negativa.
    non+autenticato
  • Meglio "scarricone" non trovi?
    La doppia erre è un rafforzativo....
    non+autenticato
  • Se ciò contribuisce alla tua soddisfazione professionale ... ti faccio contento ... "scarrrrrrrricone" !
  • Ben detto Joe! Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Infatti io questo ho detto.
    > "Scaricone" è dispregiativo ed è usato dai
    > videotechini.

    E del sesso degli angeli non dici nulla ? Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

    >
    > Infatti io questo ho detto.
    > "Scaricone" è dispregiativo ed è usato dai
    > videotechini.

    Io non sono un videotechino ma concordo con ruppolo che il termine corretto è LADRI.

    Poi siccome a voi scariconi il termine Ladri non piace (eh già, fate solo una copia e non sottraete niente) io uso scariconi.
  • Allora non ti dispiace se ti chiamiamo calunniatore, vero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Allora non ti dispiace se ti chiamiamo
    > calunniatore,
    > vero?

    No, al massimo è diffamatore. Calunnia è quando fai una denuncia dichiarando il falso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: James Kirk
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    >
    > >
    > > Infatti io questo ho detto.
    > > "Scaricone" è dispregiativo ed è usato dai
    > > videotechini.
    >
    > Io non sono un videotechino ma concordo con
    > ruppolo che il termine corretto è
    > LADRI.
    >
    > Poi siccome a voi scariconi il termine Ladri non
    > piace (eh già, fate solo una copia e non
    > sottraete niente) io uso
    > scariconi.

    Ma come fa uno che ama Star Trek al punto da prendersi il nome del capitano della serie classica a non capire che la copia è esattamente quello che succede sempre quando si usano i replicatori?
    Cos'hai contro le serie dalla TNG in poi?
  • Tutte queste misure fasciste non serviranno certo a risollevare le sorti dei videotechini e dell'industria. Chiunque sano di mente avrebbe smesso di investire sul mercato dei noleggi dal lontano 2003-2004. I tempi d'oro in cui si poteva campare da questo mestiere-non-mesitere sono finiti da un bel pezzo. Mi viene la pelle d'oca a leggere di gente che nel 2006/2007/2008/2009 ha speso 30, 40, 50, 60mila euro per aprire una videoteca e nel migliore dei casi ne è uscita in pari (pochissimi), nel peggiore si ritrova a buttare tutto in discarica (la maggior parte) o ad accettare offerte ridicole di qualche centinaio di euro da parte dei soliti avvoltoi (caso strano altri videotechini). Ora, potete anche continuare a dare la colpa agli "scariconi", a blaterare di ladri di film ed altre stupidate, a pretendere galera e misure repressive degne della peggior argentina, la realtà è che la colpa è solo vostra che avete investito denaro in un mercato che di li a poco sarebbe entrato in uno stato di coma profondo.
    non+autenticato
  • Se non fosse per la morte di blockbuster, sicuramente molti di loro avrebbero chiuso da tempo.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Se non fosse per la morte di blockbuster,
    > sicuramente molti di loro avrebbero chiuso da
    > tempo.

    La morte di blockbuster doveva fargli capire che se persino un colosso mondiale come BB, che riusciva a spuntare prezzi dalle case molto migliori di quelli che avevano loro, che era molto presente sul territorio, ecc. non ce l'ha fatta, a maggior ragione non possono farcela loro.
    Ma nel mondo c'è gente intelligente (e chi tra loro faceva videonoleggio ha chiuso con la fine delle VHS), gente mediamente stupida (e chi tra loro faceva videonoleggio ha chiuso con l'arrivo di eMule) e gente molto stupida (quelli che diceva l'OP).
  • Ma loro si lamentavano (giustamente) che le politiche di BB faceva di tutto per far fallire i piccoli noleggiatori.

    Andava pure detto che molto spesso avevano una scelta di titoli molto inferiori dalla video teca media....

    Però il BB ha cercato di diversificare, cercando di far concorrenza al gamestop, facendo anche cose migliori con il suo game rush.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Ma loro si lamentavano (giustamente) che le
    > politiche di BB faceva di tutto per far fallire i
    > piccoli
    > noleggiatori.
    >
    > Andava pure detto che molto spesso avevano una
    > scelta di titoli molto inferiori dalla video teca
    > media....
    >
    > Però il BB ha cercato di diversificare, cercando
    > di far concorrenza al gamestop, facendo anche
    > cose migliori con il suo game
    > rush.
    Perchè parlate al passato, BB esiste ancora ed è vivo e vegeto nella gestione dei singoli. Non è stato il sistema ad aver collassato (facevano ancora ottimi incassi) ma il pesante baraccone. So che a voi sembra strano, ma esistono milioni di persone oneste che comprano dvd o BD o scaricano file legalmente, appassionati di cinema e della qualità assoluta, non esaltati dal sentirsi furbi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Ma loro si lamentavano (giustamente) che le
    > > politiche di BB faceva di tutto per far
    > > fallire i piccoli noleggiatori.
    > > Andava pure detto che molto spesso avevano
    > > una scelta di titoli molto inferiori dalla
    > > video teca media....
    > > Però il BB ha cercato di diversificare, cercando
    > > di far concorrenza al gamestop, facendo anche
    > > cose migliori con il suo game rush.

    > Perchè parlate al passato, BB esiste ancora ed è
    > vivo e vegeto nella gestione dei singoli. Non è
    > stato il sistema ad aver collassato (facevano
    > ancora ottimi incassi) ma il pesante baraccone.

    Ma se BB ha dichiarato bancarotta il 23 settembre 2010 ed e' stata acquistata da dish network il 6 aprile 2011.

    > So che a voi sembra strano, ma esistono milioni
    > di persone oneste che comprano dvd o BD o
    > scaricano file legalmente, appassionati di cinema
    > e della qualità assoluta, non esaltati dal
    > sentirsi furbi.

    E che c'entra BB in tutto cio ? I DVD si comprano in qualsiasi mega store.
    krane
    22544
  • per le persone miopi devono dare la colpa ad altri per la propria incompetenza
    non+autenticato
  • - Scritto da: 47 no 48
    > per le persone miopi devono dare la colpa ad
    > altri per la propria
    > incompetenza

    Lungimirante, invece è colui che confonde il progresso con l'illegalità...
    Scaricare i film impunemente, non è un traguardo tecnologico ma un "imprevisto". la tecnologia è quella che consente di trasmettere file sempre più grandi in sempre minor tempo, il download illegale è solo un abuso delle nuove tecnologie. Il mondo intero si sta muovendo per porre rimedio a quella che tu definisci tecnologia, i contenuti si devono poter scaricare pagandoli, questo è progresso, non la spesa proletaria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: 47 no 48
    > > per le persone miopi devono dare la colpa ad
    > > altri per la propria incompetenza

    > Lungimirante, invece è colui che confonde il
    > progresso con l'illegalità...
    > Scaricare i film impunemente, non è un traguardo
    > tecnologico ma un "imprevisto". la tecnologia è
    > quella che consente di trasmettere file sempre
    > più grandi in sempre minor tempo, il download
    > illegale è solo un abuso delle nuove tecnologie.
    > Il mondo intero si sta muovendo per porre rimedio
    > a quella che tu definisci tecnologia, i contenuti
    > si devono poter scaricare pagandoli, questo è
    > progresso, non la spesa proletaria.

    Sembra uno diquei discorsi che i preti facevano ai tempi delle prime macchine da stampa.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: 47 no 48
    > > per le persone miopi devono dare la colpa ad
    > > altri per la propria
    > > incompetenza
    >
    > Lungimirante, invece è colui che confonde il
    > progresso con l'illegalità...

    Storicamente il progresso è sempre stato illegale.
    Galileo disse che la terra girava intorno al sole e fu processato per questo. Aveva ragione lui ma secondo le leggi del tempo la cosa era inaccettabile perché non seguiva quanto scritto nella Bibbia.

    La Sony inventò il videoregistratore Betamax e secondo Jack Valenti, presidente della MPAA, la cosa era inaccettabile ("Signori, io vi dico che il videoregistratore sta all'industria cinematografica americana e al mercato del cinema tutto esattamente come lo strangolatore di Boston sta ad una donna da sola nel cortile di casa sua." - Jack Valenti, Presidente MPAA, 1982). La MPAA perse la causa e cominciò a vendere i film in videocassetta.

    I progressi vanno contro la legge perché la giurisprudenza è sempre più lenta della scienza e della tecnologia. E c'è una casta che vuole mantenere lo status quo (la chiesa nel caso di Galilei, la MPAA nel caso del videoregistratore) e non accetta i cambiamenti che possono metterla a rischio.

    Adesso succede lo stesso con internet.
    Il fatto che qualcuno dall'alto decida che è illegale, non toglie che la gente vede che la tecnologia esiste e la usa.
    E continuerà a usarla, al limite facendo in modo di non essere beccata.
    Indipendentemente da cosa diranno le leggi.
    Alla fine di tutto, saliranno al governo persone intelligenti che vedranno che il 99% abbondante della popolazione se ne fotte della legge e continua a condividere materiale protetto da copyright perché la condivisione è sempre stato un motore dell'intelligenza umana, e non è che all'inventore del fuoco o della ruota i cavernicoli dovevano riconoscegli 10 sassi. A quel punto, dicevo, le leggi che vietano ciò verranno semplicemente abolite, perché DI FATTO già lo sono, visto che nessuno le rispetta (compresi quelli che l'hanno voluta, che sono i primi a non rispettarla, e mi riferisco all'utilizzo della musica nello spot "Non ruberesti mai un'auto" che non è mai stato autorizzato dall'autore e nonostante sia stato inserito dappertutto, non ha mai avuto i soldi che SECONDO QUELLA LEGGE VOLUTA DALLE MAJOR gli spettavano).

    Winston Churchill disse:
    Se c'è un cartello "Vietato fumare" e una persona fuma, gli si fa la multa.
    Se dieci persone fumano, si dice loro di andar via.
    Se cento persone fumano, si toglie il cartello.
  • - Scritto da: 47 no 48
    > per le persone miopi devono dare la colpa ad
    > altri per la propria
    > incompetenza
    Incompetente è colui che non conosce o non esplica nel migliore dei modi il proprio lavoro. Alquanto inappropriato da dare a chi lo ha sempre svolto al meglio (comunque non puoi saperlo tu) e deve le sue sventure lavorative solo alle cattive abitudini di altri e alla tardiva applicazione della legge.
    non+autenticato
  • "Scaricone" è il termine esatto, in quanto "downloader" identifica un qualsiasi utente in relazione all'atto che compie in quel preciso momento ed e non abbinabile al solo atto illegale. Al contrario "scaricone" (non coniato dai videonoleggiatori)non identifica l'azione ma più un comportamento, una abitudine, appunto quella di scaricare illegalmente contenuti protetti dal diritto d'autore. Il termine "videotechini" invece è del tutto improprio, non si riferisce a comportamenti particolari ma è coniato da "scariconi" per sminuire la figura dell'intera categoria del "videonoleggiatore" indipendentemente dalle azioni da questi compiute.
    Se digiti "scaricone" su google ti si apre un mondo, esistono decine di siti con quel termine, se invece digiti "videotechini" arrivi solo qui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > "Scaricone" è il termine esatto, in quanto
    > "downloader" identifica un qualsiasi utente in
    > relazione all'atto che compie in quel preciso
    > momento ed e non abbinabile al solo atto
    > illegale. Al contrario "scaricone" (non coniato
    > dai videonoleggiatori)non identifica l'azione ma
    > più un comportamento, una abitudine, appunto
    > quella di scaricare illegalmente contenuti
    > protetti dal diritto d'autore. Il termine
    > "videotechini" invece è del tutto improprio, non
    > si riferisce a comportamenti particolari ma è
    > coniato da "scariconi" per sminuire la figura
    > dell'intera categoria del "videonoleggiatore"
    > indipendentemente dalle azioni da questi
    > compiute.
    >
    > Se digiti "scaricone" su google ti si apre un
    > mondo, esistono decine di siti con quel termine,
    > se invece digiti "videotechini" arrivi solo
    > qui.

    ah ah ah categoria di videonoleggiatori? siete rimasti in 10 in tutta italia e vi chiamate categoria?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > "Scaricone" è il termine esatto, in quanto
    > "downloader" identifica un qualsiasi utente in
    > relazione all'atto che compie in quel preciso
    > momento ed e non abbinabile al solo atto
    > illegale.

    Infatti il download non è illegale. Questa è un'invenzione vostra, di voi videotechini, ma se siete convinti che è illegale perché continuate a chiedere nuove leggi e non applicate quelle esistenti?

    > Al contrario "scaricone" ( non coniato
    > dai videonoleggiatori
    )

    Rotola dal ridere E chi l'ha inventato?
    Vogliamo chiedere all'Accademia della Crusca se esiste il termine "scaricone" in italiano?
    Se però l'Accademia della Crusca darà ragione a noi, dovete garantire che chiuderete tutte le videoteche, i due forum dei videotecari, le ridicole pagine facebook contro la pirateria e smetterete di fare interventi qui.
    Ci state?
    In caso desse ragione a voi, dicendo che il termine esiste in italiano, smetterò di scaricare opere protette da copyright: cosa che comunque non è illegale, ma voi illudetevi pure che lo sia. Comunque non verrò mai a noleggiare film da voi, piuttosto aspetto che li diano in televisione. Il supporto fisico "originale" mi causa epilessia e convulsioni.
  • Scaricone: persona che scarica e fa benissimo.
    Allibito: persona che per parlare di pirateria mette in mezzo il cancro.

    Meglio essere chiamati SCARICONI! Del resto lo sono TUTTI.
    non+autenticato
  • "Scariconi" è caricato di un'accezione negativa che solo i videotechini usano per insultare (e poi si arrabbiano se allo stesso modo li si chiama "videotechini"?)
    Siete pregati di usare il termine neutrale corretto, che è la parola inglese "downloader", o, tutt'al più, l'italiano "utenti" visto che tanto tutti (tranne i videotechini) usano scaricare materiale più o meno protetto.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

    > o, tutt'al più, l'italiano "utenti" visto che
    > tanto tutti (tranne i videotechini)

    Neanche di questo ne sarei convinto.
    FDG
    10933
  • tutti (tranne i videotechini) usano
    > scaricare materiale più o meno
    > protetto.

    Tu dici ?
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > tutti (tranne i videotechini) usano
    > > scaricare materiale più o meno
    > > protetto.

    > Tu dici ?

    Sul forum dei videotechini sono comparsi parecchi link e discussioni a riguardo, peccato che quando vedono che qua le commentiamo li mettano private.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > "Scariconi" è caricato di un'accezione negativa
    > che solo i videotechini usano per insultare (e
    > poi si arrabbiano se allo stesso modo li si
    > chiama
    > "videotechini"?)
    > Siete pregati di usare il termine neutrale
    > corretto, che è la parola inglese "downloader",
    > o, tutt'al più, l'italiano "utenti" visto che
    > tanto tutti (tranne i videotechini) usano
    > scaricare materiale più o meno
    > protetto.

    Il termine corretto è LADRI.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > "Scariconi" è caricato di un'accezione
    > negativa
    > > che solo i videotechini usano per insultare
    > (e
    > > poi si arrabbiano se allo stesso modo li si
    > > chiama
    > > "videotechini"?)
    > > Siete pregati di usare il termine neutrale
    > > corretto, che è la parola inglese
    > "downloader",
    > > o, tutt'al più, l'italiano "utenti" visto che
    > > tanto tutti (tranne i videotechini) usano
    > > scaricare materiale più o meno
    > > protetto.
    >
    > Il termine corretto è LADRI.

    Ma se sono ladri perche' non contatti un pirata e ti fai copiare tutto quello che ha ? Cosi' lo derubi no ?
    Anzi inizia a scaricare dal mulo tutto quello che trovi, cosi' derubi quelli che condividono.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Ma se sono ladri perche' non contatti un pirata e
    > ti fai copiare tutto quello che ha ? Cosi' lo
    > derubi no
    > ?

    Non ti passa manco per l'anticamera del cervello che rubare non è edificante, vero?

    > Anzi inizia a scaricare dal mulo tutto quello che
    > trovi, cosi' derubi quelli che
    > condividono.

    Quelli che "condividono" vanno messi in galera un po' di tempo, a riflettere su alcune questioni fondamentali della vita.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: krane
    > > Ma se sono ladri perche' non contatti un
    > > pirata e ti fai copiare tutto quello che
    > > ha ? Cosi' lo derubi no ?

    > Non ti passa manco per l'anticamera del cervello
    > che rubare non è edificante, vero?

    Sicuramente piuì' che passare il tempo a diffamare sui forum, visto che lo fai continuamente non vedo perche' dovresti porti il problema.

    > > Anzi inizia a scaricare dal mulo tutto
    > quello che trovi, cosi' derubi quelli che
    > > condividono.

    > Quelli che "condividono" vanno messi in galera un
    > po' di tempo, a riflettere su alcune questioni
    > fondamentali della vita.

    E invece non ne finisce uno pensa te... Ma proprio nemmeno uno eh.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: krane
    > > > Ma se sono ladri perche' non contatti un
    > > > pirata e ti fai copiare tutto quello
    > che
    >
    > > > ha ? Cosi' lo derubi no ?
    >
    > > Non ti passa manco per l'anticamera del
    > cervello
    > > che rubare non è edificante, vero?
    >
    > Sicuramente piuì' che passare il tempo a
    > diffamare sui forum,

    E chi avrei diffamato? Nome e cognome, prego.

    > visto che lo fai
    > continuamente non vedo perche' dovresti porti il
    > problema.

    Vediamo quanto sei codardo, dichiara le tue generalità.

    > > > Anzi inizia a scaricare dal mulo tutto
    > > quello che trovi, cosi' derubi quelli che
    > > > condividono.
    >
    > > Quelli che "condividono" vanno messi in
    > galera
    > un
    > > po' di tempo, a riflettere su alcune
    > questioni
    > > fondamentali della vita.
    >
    > E invece non ne finisce uno pensa te... Ma
    > proprio nemmeno uno
    > eh.

    Non ancora, ma tempo al tempo.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: krane
    > > > > Ma se sono ladri perche'
    > > > > non contatti un pirata e ti fai
    > > > > copiare tutto quello che

    > > > > ha ? Cosi' lo derubi no ?

    > > > Non ti passa manco per l'anticamera
    > > del cervello che rubare non è
    > > edificante, vero?
    > > Sicuramente piuì' che passare il tempo a
    > > diffamare sui forum,

    > E chi avrei diffamato? Nome e cognome, prego.

    Tutti quelli a cui hai dato del ladro, non ne conosco i nomi ma non serve visto che PI logga gli ip e in caso di denuncia li tira fuori immagino.

    > > visto che lo fai continuamente
    > > non vedo perche' dovresti
    > > porti il problema.
    > Vediamo quanto sei codardo, dichiara le tue
    > generalità.

    Perche' mai ?
    Mica sono cosi' sciocco come quelli di cui si sa nome, cognome e indirizzo.

    > > > > Anzi inizia a scaricare dal
    > > > mulo tutto quello che trovi, cosi'
    > > > derubi quelli che condividono.

    > > > Quelli che "condividono" vanno
    > > > messi in galera un po' di tempo, a
    > > > riflettere su alcune questioni
    > > > fondamentali della vita.

    > > E invece non ne finisce uno pensa
    > > te... Ma proprio nemmeno uno eh.

    > Non ancora, ma tempo al tempo.

    Ah, guarda son qua che aspetto...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Tutti quelli a cui hai dato del ladro, non ne
    > conosco i nomi ma non serve visto che PI logga
    > gli ip e in caso di denuncia li tira fuori
    > immagino.

    Quindi secondo il tuo ragionamento Tizio potrebbe andare alla polizia postale a denunciare Caio che ha dato del ladro a Tizio perché ha detto che scarica i film illegalmente ?

    Auguri !

    Deluso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)