Mauro Vecchio

AGCOM, insediamento napoletano

Prima riunione del nuovo consiglio dell'AutoritÓ, presieduto da Angelo Marcello Cardani. Due commissari alla Commissione infrastrutture e reti, altri due alla Commissione servizi e prodotti

Roma - Ha debuttato nella sede di Napoli il nuovo consiglio dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), presieduto da Angelo Marcello Cardani e i commissari Preto, Décina, Martusciello e Posteraro. Nella cerimonia d'insediamento, i nuovi membri del consiglio hanno "assolto ai prescritti adempimenti formali effettuando, in ottemperanza a quanto previsto dalla legge 481/95, le dichiarazioni relative all'insussistenza di situazioni d'incompatibilità".

La squadra di AGCOM ha dunque provveduto a definire le materie di propria competenza, oltre a quelle attribuite alla Commissione infrastrutture e reti (Cir) e alla Commissione servizi e prodotti (Csp), stabilendone la composizione. "Della Csp faranno parte, oltre al presidente, i commissari Antonio Martusciello e Francesco Posteraro - si legge in un comunicato - Componenti della Cir saranno, oltre al presidente, i commissari Maurizio Decina e Antonio Preto". (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàAGCOM, pensiero digitaleCamera e Senato confermano la nomina di Angelo Marcello Cardani alla presidenza dell'AutoritÓ. Si attende il decreto del Presidente della Repubblica. Mentre il bocconiano parla di mercato unico digitale e sviluppo di un paese in ritardo
  • AttualitàAGCOM ha anche un presidenteAngelo Marcello Cardani succede a Corrado Calabr˛. Segnalato dal premier Monti, il bocconiano dovrÓ affrontare problematiche complesse. Ancora polemiche per i metodi di selezione e nomina
4 Commenti alla Notizia AGCOM, insediamento napoletano
Ordina