Mauro Vecchio

Google, search fatto a mano

Gli utenti di Android e iOS potranno attivare un'opzione che permetterà l'inserimento delle query scrivendo con un dito

Roma - L'ingegnere software di Google Rui Ueyama ha presentato una nuova feature per il search, ora a disposizione di tutti gli utenti mobile della Grande G. Grazie ai touch screen si potrà usare un solo dito per scrivere a mano la parola chiave nel box di ricerca su Google.com.



Una novità interessante per tutti quelli che si ritrovano in situazioni ostiche nel tentativo di inserire le varie lettere tramite tastiere software troppo scomode. Gli utenti - almeno se in possesso di dispositivi con Android 2.3 e 4.0 - potranno scrivere la propria query come se fosse vergata a mano.
Basterà selezionare la feature sulla pagina principale di Google. Una volta scritta a mano sullo schermo, la parola si trasformerà in automatico in una chiave di ricerca digitale nel box del search. Disponibile in 27 lingue, anche su dispositivi iOS 5. (M.V.)
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Google, search fatto a mano
Ordina