Italia nel codice sorgente di Windows

Firmato a Roma il protocollo tra Microsoft e Governo, che consente di dare un'occhiata al codice del sistema operativo dell'azienda, in nome della trasparenza. Secondo Stanca è un accordo strategico. Protesta FSF Europe

Italia nel codice sorgente di WindowsRoma - Come previsto, anche l'Italia ha firmato il Government Security Program con Microsoft, che consentirà al Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) di dare una sbirciatina al codice sorgente di Windows.

L'intesa, definita dal ministero all'Innovazione "importante anche per la collaborazione tra imprese private e Governi alla luce dello sforzo comune nella lotta al terrorismo", è considerata dal ministro Lucio Stanca "strategica". Si tratta, ha affermato, di "una tappa miliare per lo sviluppo delle nuove applicazioni tecnologiche di cui beneficerà anche il nostro Paese".

Il CNIPA, che sostituisce l'AIPA e che fa capo al Governo, potrà, secondo il protocollo, visionare il codice sorgente di Windows, la documentazione tecnica, gli strumenti di cifratura e altri dati considerati rilevanti. "Microsoft e CNIPA - si legge in una nota diffusa da Microsoft Italia - collaboreranno per verificare l'interoperabilità della piattaforma Microsoft in ambienti eterogenei e distribuiti, come ad esempio l'integrazione dei certificati di sicurezza per la firma elettronica, alla base dell'introduzione della carta del cittadino. Lavoreranno inoltre alla definizione di nuove interfacce e protocolli per la realizzazione dei progetti di eGovernment previsti dal ministero dell'Innovazione".
"Questo - ha affermato Stanca - consentirà soprattutto di poter compiere verifiche sui pacchetti informatici e, di conseguenza, aumentare la sicurezza ai massimi livelli della piattaforma Windows, ossia il DNA del sistema operativo più diffuso al mondo".

Secondo Stanca, che non ha però dettagliato la questione: "Questa possibilità di accesso favorirà l'interoperabilità e di conseguenza il dialogo tra software open source e non".

Come si ricorderà, il programma GSP di Microsoft è stato studiato dall'azienda per superare le diffidenze che si erano create attorno ai "contenuti" di Windows, piattaforma ampiamente utilizzata in ambito pubblico in molte parti del mondo. Ad esso hanno già aderito diversi paesi, come Regno Unito, Svizzera, Australia, Russia, Cina e Taiwan. Il GSP lo ha firmato anche la NATO.

Sull'intesa è giunta nel corso della giornata una dura presa di posizione di Free Software Foundation Europe. Secondo Stefano Maffulli, presidente dell'associazione: "Un governo democratico non avrebbe dovuto stringere un patto segreto con un'azienda americana, accusata dallo stesso governo Usa di monopolio nel proprio Paese, disattendendo così le aspettative della Commissione Open Source". Maffulli ha affermato che con queste operazioni "si rischia di consegnare l'infrastruttura informatica dell'e-government ad una terza realtà, gettando alle ortiche il lavoro ed i suggerimenti avanzati dalla Commissione open source". Per quanto riguarda l'accesso al codice di Windows, Maffulli è drastico: chi potrà accedervi finirà "ostaggio del gigante del software, perchè non potrà più scrivere il crittografico senza rischiare di essere accusato di utilizzare frammenti del codice".
TAG: italia
388 Commenti alla Notizia Italia nel codice sorgente di Windows
Ordina
  • Maffulli, responsabile della Commissione dell'Open Source, si sta distinguendo - da un bel po' di tempo - nel profferire affermazioni che nulla hanno a spartire con l'informatica ma sono specificamente del mondo politico, al quale tutti gli informatic i degni di tal nome non intendono nè aderire nè farsi strumentalizzare.
    Questo signore vuole trasferire la "democrazia" (che, secondo lui è solo quella di sinistra) al mondo IT: non si rende conto che queste sue strumentalizzazioni vanno a scapito di Linux e dell'open source in generale.
    Tutto il mondo reclama interoperabilità ed è in tal senso che gli sviluppatori dell'open source devono impegnarsi e lavorare. E' stupido ed improduttivo perdere tempo a formulare accuse di monopolio ed altre amenità se, la verità è che solo l'odiata Microsoft sta lavorando seriamente in questa direzione. Gli altri, Mac in testa, perdono tempo in sterili polemiche convinti che è spezzando le gambe all'aversario che si guadagnano quote di mercato. Purtroppo i fatti dicono che non è così. Ma loro, cioè tutti gli altri produttori di software (alcuni dei quali veramente notevoli), si ostinano a seguire questa strada sbagliata, dal punto di vista commerciale.
  • Agli idioti della comunity di punto informatico.
    Fossi nell'amministratore vi bannerei all'istante tutti WINARI, LINUXIANI etc. Ci vuole del coraggio per parlare senza collegare il cervello. Sfogate la vostra invidia penis in qualche altro modo.
    Voi vi scannate e la gente sopra di voi prende le decisioni FESSI.
    Quanto tempo è che non uscite dal vostro officeBox o dalla vostra cyberCasa?
    Utilizzate una terminologia che (vedi sopra) è il frutto di un isolamento cerebrale che dura da tanto troppo tempo...
    non+autenticato
  • Innanzitutto, vi prego di scusarmi se per caso la stessa osservazione che troverete qui qualcuno l'ha già fatta più in basso nella ramificazione degli interventi. Non ho letto tutto, quindi eventualmente perdonate questo post. Ed ora a noi "Questo - ha affermato Stanca - consentirà soprattutto di poter compiere verifiche sui pacchetti informatici e, di conseguenza, aumentare la sicurezza ai massimi livelli della piattaforma Windows, ossia il DNA del sistema operativo più diffuso al mondo". Cosa significa? I funzionari italiani che visioneranno il codice non avranno il diritto di apportare modifiche credo. La casa di Redmond si aspetta che noi gli si dia dei consigli e dei suggerimenti per "aumentare la sicurezza"? Cioè vuole delle consulenze di personale qualificato italiano? Gratis?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Innanzitutto, vi prego di scusarmi se per
    > caso la stessa osservazione che troverete
    > qui qualcuno l'ha già fatta più in basso
    > nella ramificazione degli interventi. Non ho
    > letto tutto, quindi eventualmente perdonate
    > questo post. Ed ora a noi "Questo - ha
    > affermato Stanca - consentirà soprattutto di
    > poter compiere verifiche sui pacchetti
    > informatici e, di conseguenza, aumentare la
    > sicurezza ai massimi livelli della
    > piattaforma Windows, ossia il DNA del
    > sistema operativo più diffuso al mondo".
    > Cosa significa? I funzionari italiani che
    > visioneranno il codice non avranno il
    > diritto di apportare modifiche credo. La
    > casa di Redmond si aspetta che noi gli si
    > dia dei consigli e dei suggerimenti per
    > "aumentare la sicurezza"? Cioè vuole delle
    > consulenze di personale qualificato
    > italiano? Gratis?
    Ovvio ......ed anche un bocconcino di ....
    non+autenticato
  • Per Crazy:
    caro Crazy, vista la tua difesa strenua di Microsoft con
    la tipica tecnica FUD, mi chiedo: tu per caso lavori e guadagni con Microsoft?
    Perchè in questo caso sarebbe onesto da parte tua
    dirlo.

    Microsoft ha un merito innegabile: ha mostrato per
    la prima volta che la standardizzazione
    è possibile. Vi ricordate IBM con i suoi CICS, MVS
    e AS400?
    Ora con il mio floppy ed un eseguibile per M$ posso andare in Lapponia ed eseguire il mio programma.

    Linux è venuto dopo e ha dovuto fornire un livello di compatibilità paragonabile a quello di Windows,
    tuttavia senza ancora riuscirci.
    Io sviluppo programmi per Windows e posso tenere
    una una versione di eseguibili a partire da Win95
    per arrivare a Win XP.
    I programmi che sviluppo per Linux devono essere compilati con almeno tre versioni diverse di libc
    per garantire una certa portabilità.
    E non ditemi che tanto basta ricompilare i sorgenti
    sulla propria installazione di Linux, in quanto
    questa non è propriamente una attività alla portata
    di tutti.

    Tuttavia ritengo che Microsoft dovrebbe arretrare alla
    quota di mercato che le compete, cioè non più
    del 10% del mercato mondiale. Attualmente
    essa detiene oltre il 90% del mercato mondiale
    e non ditemi che dimostra intelligenza strategica
    un governo che si affida in gran parte ad una industria privata e per giunta straniera.

    Lo stato Italiano è più grande della Microsoft
    e mi sembra che sarebbe lecito da parte dei cittadini
    chiedergli di non dipendere da un unico fornitore
    bensì da molti fornitori e magari finanziare
    anche qualcuno affinchè possa curare
    dei sistemi aperti.

    Se qualcuno lo ha notato la CINA (1.250.000.000 di
    anime) ha abbandonato Microsoft ed ha adottato
    una sua distribuzione di Linux, che con un umorismo
    che a noi sembra strano per i cinesi è stata
    battezzata "Red Flag".
    Inotre la Cina sta finanziando varie società
    nazionali per realizzare una versione di un pacchetto
    Office mirato al mercato asiatico e altri software.

    Cina lungimirante, Italia dilettante.

    Viva la libertà di scegliere, valutare e cambiare.
    non+autenticato
  • > Cina lungimirante, Italia dilettante.

    Dio santo, povera Italia

    > Viva la libertà di scegliere, valutare e
    > cambiare.

    Ecco bravo, vai un po' in Cino a vivere
    va cosi' poi ce la racconti la tua liberta'
    dove va a finire (ah, vacci come normale
    cittadino, come qui, non come amico di
    qualcuno del potere)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Cina lungimirante, Italia dilettante.
    >
    > Dio santo, povera Italia
    >
    > > Viva la libertà di scegliere, valutare e
    > > cambiare.
    >
    > Ecco bravo, vai un po' in Cino a vivere
    > va cosi' poi ce la racconti la tua liberta'
    > dove va a finire (ah, vacci come normale
    > cittadino, come qui, non come amico di
    > qualcuno del potere)

    Non mi serve andare in Cina per affermare
    che la Cina ha adottato Linux. E' un fatto.

    L'italia è l'Unico paese ad aver sottoscritto l'accordo
    in questione con Microsoft.
    I fornitori si mettono alle strette per avere servizi
    migliori e prezzi scontati. Non si fanno accordi con i fornitori. Tanto più se un contraente è uno stato
    sovrano.
    Concordo con te sul "povera Italia" ma per colpa dei
    ministri che ci ritroviamo e non certo dei suoi cittadini
    che non da meno di nessun altro nel mondo.

    Comunque concordo con te che in Cina non c'è libertà,
    e proprio per questo porto l'esempio di un paese
    che nominalmente è peggio del nostro
    ma che nella scelta dei suoi fornitori non mostra di
    essere stupida

    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Lo stato Italiano è più grande della
    > Microsoft

    Non sono più aggiornato, dopo i casini di Borsa ho perso traccia della valutazione di Microsoft, che se non sbaglio era complessivamente valutata circa il 30% in meno del totale del debito pubblico dello Stato Italiano, ca. 1,6 milioni di miliardi di Lire. Però, ripeto, non sono più aggiornato e ultimamente il debito Italiano dovrebbe mantenere un certo "vantaggio" (sigh) sulla capitalizzazione di Microsoft. Sempre che un simile paragone abbia un qualche senso.
    non+autenticato

  • E' incredibilie che quando si parla di M$, tutti i winari smettano di postare esattamente e contemporaneamente alle 17,30.

    Ma che, e' cosi' che lavorate ? Postando DI NASCOSTO su PI ?

    Hihi

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > E' incredibilie che quando si parla di M$,
    > tutti i winari smettano di postare
    > esattamente e contemporaneamente alle 17,30.
    >
    > Ma che, e' cosi' che lavorate ? Postando DI
    > NASCOSTO su PI ?
    >
    > Hihi
    >

    un giorno capirete... si... quando lavorerete pure voi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > E' incredibilie che quando si parla di M$,
    > > tutti i winari smettano di postare
    > > esattamente e contemporaneamente alle
    > 17,30.
    > >
    > > Ma che, e' cosi' che lavorate ? Postando
    > DI
    > > NASCOSTO su PI ?
    > >
    > > Hihi
    > >
    >

    Personalmente,
    1) Non sono mai uscito prima delle 20
    2) Non mi hanno mai lasciato uscire prima delle 20 (che e' + grave)


    > un giorno capirete... si... quando
    > lavorerete pure voi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > E' incredibilie che quando si parla di
    > M$,
    > > > tutti i winari smettano di postare
    > > > esattamente e contemporaneamente alle
    > > 17,30.
    > > >
    > > > Ma che, e' cosi' che lavorate ?
    > Postando
    > > DI
    > > > NASCOSTO su PI ?
    > > >
    > > > Hihi
    > > >
    > >
    >
    > Personalmente,
    > 1) Non sono mai uscito prima delle 20
    > 2) Non mi hanno mai lasciato uscire prima
    > delle 20 (che e' + grave)
    >
    >
    > > un giorno capirete... si... quando
    > > lavorerete pure voi.

    Mah, i contratti CCNL full-time di solito prevedono 8 ore di lavoro al giorno: si inizia alle 8.30, si fa un'ora di pausa alle 13 e si finisce alle 17.30. Se tu esci da lavorare alle 20, fatti pagare gli straordinari che e' un tuo diritto (io gli straordinari ce li ho forfetizzati).
    La dimostrazione che si evince e' che gli smanettoni brufolosi usano linux e postano anche dopo quest'ora, mentre la gente che lavora usa Windows e alle 17.30 stacca. E se il sillogismo funziona, linux NON e' usato nei posti dove si lavora.

    ZBFan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > E' incredibilie che quando si parla
    > di
    > > M$,
    > > > > tutti i winari smettano di postare
    > > > > esattamente e contemporaneamente
    > alle
    > > > 17,30.
    > > > >
    > > > > Ma che, e' cosi' che lavorate ?
    > > Postando
    > > > DI
    > > > > NASCOSTO su PI ?
    > > > >
    > > > > Hihi
    > > > >
    > > >
    > >
    > > Personalmente,
    > > 1) Non sono mai uscito prima delle 20
    > > 2) Non mi hanno mai lasciato uscire prima
    > > delle 20 (che e' + grave)
    > >
    > >
    > > > un giorno capirete... si... quando
    > > > lavorerete pure voi.
    >
    > Mah, i contratti CCNL full-time di solito
    > prevedono 8 ore di lavoro al giorno:

    Non so cosa sia un contratto CCNL-full time (che parolone): ho sempre avuto la partita iva.

    > si
    > inizia alle 8.30, si fa un'ora di pausa alle
    > 13 e si finisce alle 17.30.

    Mhm, e se ci sono problemi che fai ? Dici torno domani ?

    > Se tu esci da
    > lavorare alle 20, fatti pagare gli
    > straordinari che e' un tuo diritto (io gli
    > straordinari ce li ho forfetizzati).

    Io lavoro a progetto. Niente straordinari.

    > La dimostrazione che si evince e' che gli
    > smanettoni brufolosi usano linux e postano
    > anche dopo quest'ora, mentre la gente che
    > lavora usa Windows e alle 17.30 stacca. E se
    > il sillogismo funziona, linux NON e' usato
    > nei posti dove si lavora.
    >

    Secondo me si evince che i winari alle 17,30 ti mollano anche se il sistema informativo e' fermo.

    > ZBFan Windows

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > >
    > > > > > E' incredibilie che quando si
    > parla
    > > di
    > > > M$,
    > > > > > tutti i winari smettano di
    > postare
    > > > > > esattamente e contemporaneamente
    > > alle
    > > > > 17,30.
    > > > > >
    > > > > > Ma che, e' cosi' che lavorate ?
    > > > Postando
    > > > > DI
    > > > > > NASCOSTO su PI ?
    > > > > >
    > > > > > Hihi
    > > > > >
    > > > >
    > > >
    > > > Personalmente,
    > > > 1) Non sono mai uscito prima delle 20
    > > > 2) Non mi hanno mai lasciato uscire
    > prima
    > > > delle 20 (che e' + grave)
    > > >
    > > >
    > > > > un giorno capirete... si... quando
    > > > > lavorerete pure voi.
    > >
    > > Mah, i contratti CCNL full-time di solito
    > > prevedono 8 ore di lavoro al giorno:
    >
    > Non so cosa sia un contratto CCNL-full time
    > (che parolone): ho sempre avuto la partita
    > iva.
    >
    volevo dire CCLN= Contratto collettivo di lavoro nazionale. Sai cosa sono i sindacati? E sai cos'e' il lavoro dipendente???
    Noi alle 17.30 stacchiamo e timbriamo il cartellino.

    > > si
    > > inizia alle 8.30, si fa un'ora di pausa
    > alle
    > > 13 e si finisce alle 17.30.
    >
    > Mhm, e se ci sono problemi che fai ? Dici
    > torno domani ?
    >
    Certo che si. E' un mio diritto. Cosi' come lo e' farmi eventualmente pagare gli straordinari nel caso io mi trattenga di piu'.

    > > Se tu esci da
    > > lavorare alle 20, fatti pagare gli
    > > straordinari che e' un tuo diritto (io gli
    > > straordinari ce li ho forfetizzati).
    >
    > Io lavoro a progetto. Niente straordinari.
    >
    Problema tuo.

    > > La dimostrazione che si evince e' che gli
    > > smanettoni brufolosi usano linux e postano
    > > anche dopo quest'ora, mentre la gente che
    > > lavora usa Windows e alle 17.30 stacca. E
    > se
    > > il sillogismo funziona, linux NON e' usato
    > > nei posti dove si lavora.
    > >
    >
    > Secondo me si evince che i winari alle 17,30
    > ti mollano anche se il sistema informativo
    > e' fermo.
    >
    Secondo me si evince che alle 17.30 i winari, che lavorano nelle grandi industrie (che, notoriamente, usano Windows), vanno a casa perche' hanno gia' lavorato abbastanza per i soldi che percepiscono.

    ZBFan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > >
    > > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > > >
    > > > > > > E' incredibilie che quando si
    > > parla
    > > > di
    > > > > M$,
    > > > > > > tutti i winari smettano di
    > > postare
    > > > > > > esattamente e
    > contemporaneamente
    > > > alle
    > > > > > 17,30.
    > > > > > >
    > > > > > > Ma che, e' cosi' che lavorate
    > ?
    > > > > Postando
    > > > > > DI
    > > > > > > NASCOSTO su PI ?
    > > > > > >
    > > > > > > Hihi
    > > > > > >
    > > > > >
    > > > >
    > > > > Personalmente,
    > > > > 1) Non sono mai uscito prima delle
    > 20
    > > > > 2) Non mi hanno mai lasciato uscire
    > > prima
    > > > > delle 20 (che e' + grave)
    > > > >
    > > > >
    > > > > > un giorno capirete... si...
    > quando
    > > > > > lavorerete pure voi.
    > > >
    > > > Mah, i contratti CCNL full-time di
    > solito
    > > > prevedono 8 ore di lavoro al giorno:
    > >
    > > Non so cosa sia un contratto CCNL-full
    > time
    > > (che parolone): ho sempre avuto la partita
    > > iva.
    > >
    > volevo dire CCLN= Contratto collettivo di
    > lavoro nazionale. Sai cosa sono i sindacati?
    > E sai cos'e' il lavoro dipendente???

    Poco, sai, mi hanno sempre detto che il posto fisso non esisteva piu' io ci sono cascato come un pollo.
    Alla fine tutti sono dipendenti e tutti non vogliono far altro che i dipendenti.

    > Noi alle 17.30 stacchiamo e timbriamo il
    > cartellino.
    >

    Hai sicuramente le tue ragioni.

    > > > si
    > > > inizia alle 8.30, si fa un'ora di pausa
    > > alle
    > > > 13 e si finisce alle 17.30.
    > >
    > > Mhm, e se ci sono problemi che fai ? Dici
    > > torno domani ?
    > >
    > Certo che si.

    Non e' professionale e non e' etico.

    > E' un mio diritto. Cosi' come
    > lo e' farmi eventualmente pagare gli
    > straordinari nel caso io mi trattenga di
    > piu'.
    >    

    Questo e' legittimo.

    > > > Se tu esci da
    > > > lavorare alle 20, fatti pagare gli
    > > > straordinari che e' un tuo diritto (io
    > gli
    > > > straordinari ce li ho forfetizzati).
    > >
    > > Io lavoro a progetto. Niente straordinari.
    > >
    > Problema tuo.
    >    

    davvero.

    > > > La dimostrazione che si evince e' che
    > gli
    > > > smanettoni brufolosi usano linux e
    > postano
    > > > anche dopo quest'ora, mentre la gente
    > che
    > > > lavora usa Windows e alle 17.30
    > stacca. E
    > > se
    > > > il sillogismo funziona, linux NON e'
    > usato
    > > > nei posti dove si lavora.
    > > >
    > >
    > > Secondo me si evince che i winari alle
    > 17,30
    > > ti mollano anche se il sistema informativo
    > > e' fermo.
    > >
    > Secondo me si evince che alle 17.30 i
    > winari, che lavorano nelle grandi industrie
    > (che, notoriamente, usano Windows), vanno a
    > casa perche' hanno gia' lavorato abbastanza
    > per i soldi che percepiscono.
    >    

    Se sei un informatico con un senso di responsabilita' verso il tuo lavoro non puoi dire 'vado a casa perche' per quel che mi pagate ho fatto abbastanza'.
    Se lo dicessi io, sarei fuori in 5 minuti.
    Fa parte del tuo lavoro, non tutti i lavori sono uguali, non sei un lavavetri, hai delle reponsabilita'.

    > ZBFan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Secondo me si evince che alle 17.30 i
    > > winari, che lavorano nelle grandi
    > industrie
    > > (che, notoriamente, usano Windows),
    > vanno a
    > > casa perche' hanno gia' lavorato
    > abbastanza
    > > per i soldi che percepiscono.
    > >    
    >
    > Se sei un informatico con un senso di
    > responsabilita' verso il tuo lavoro non puoi
    > dire 'vado a casa perche' per quel che mi
    > pagate ho fatto abbastanza'.
    > Se lo dicessi io, sarei fuori in 5 minuti.
    > Fa parte del tuo lavoro, non tutti i lavori
    > sono uguali, non sei un lavavetri, hai delle
    > reponsabilita'.
    >
    Certo che ne sono consapevole, cribbio! Credi che non mi trattenga anche fino alle 22.00 certe volte? Solo che cerco di mettermi nelle condizioni di non farlo (magari programmando bene le tempistiche dei miei lavori), soprattutto per questioni etiche e di rispetto del mio lavoro. Anche perche' altrimenti ti infinocchiano subito...

    ZBFan Windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Ma che, e' cosi' che lavorate ? Postando DI
    > NASCOSTO su PI ?

    Almeno loro hanno un lavoro, invece di ciondolare al centro sociale tutto il giorno.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Successiva
(pagina 1/10 - 50 discussioni)